Seoul World Cup Stadium

Il Seoul World Cup Stadium, conosciuto anche come Sangam Stadium, è stato realizzato appositamente per ospitare le partite dei campionati mondiali FIFA 2002 ed è stato inaugurato l’anno precedente, nel 2001. Attualmente è il più grande stadio di calcio di tutta l’Asia, preceduto solo dallo Azadi Stadium a Teheran e dal Salt Lake Stadium di Kolkata. Il design riprende la forma di un tradizionale aquilone coreano.

Lo stadio ha una capienza di 66.806 posti, di cui 816 posti per i VIP, 754 posti riservati agli addetti stampa e 75 ​​ stanze Sky Box, ognuna con una capacità di 12-29 persone.
Dopo la conclusione della Coppa del Mondo ci sono voluti due anni per trovare un inquilino permanente, finché, nel 2004, gli Anyang LG Cheetahs sono tornati a Seoul per formare il FC Seoul.
Il World Cup Stadium è gestito dalla Seoul Metropolitan Facilities Management Corporation.
Dopo la conclusione dei campionati mondiali di calcio del 2002, il Seoul World Cup Stadium ha guidato la campagna per promuovere la cultura del calcio e si è proposto per ospitare numerosi eventi culturali.
Non solo struttura sportiva dunque, ma anche polo culturale e nuovo punto di riferimento della scena di Seoul.

Caratteristiche

Il Seoul World Cup Stadium sembra voler mostrare con orgoglio le proprie radici coreane, soprattutto per quanto riguarda il design: il tetto, alto 50 metri, ha la forma di un tradizionale aquilone coreano ed è sostenuto da 16 piloni, oltre ad essere in grado di tenere al coperto il 90% dei posti a sedere dello stadio. Rivestito con tessuto in fibra di vetro e policarbonato, sembra quasi essere ricoperto di hanji, la carta tradizionale coreana. Di notte, lo stadio è illuminato mediante luci calde e avvolgenti, che ricreano l’atmosfera pacata di una lampada tradizionale coreana.
La forma dello stadio rappresenta il volo verso la vittoria e combina le speranze dei partecipanti alla Coppa del Mondo con lo spirito e la cultura tradizionale del popolo coreano.
La prima impressione che si ha quando si giunge in prossimità dello stadio è di grandezza. Con i suoi 60mila posti, rappresenta un’eccellenza in termini di superficie e di impianto.
La struttura è dotata inoltre di grandi schermi su entrambi i lati, pensati per coloro che vogliono vedere da vicino le azioni in campo.
Nei pressi dello stadio si trovano vari parchi, ideali per soste di relax e passeggiate. In particolare vi si trovano 5 parchi a tema, tra cui Peace Park, Nanjicheon Park e Noeul Park, caratterizzati da boschi, sentieri e fontane, che li rendono luoghi ideali per rilassanti passeggiate nel verde.

Incontri sportivi ed eventi

Nel corso della Coppa del Mondo FIFA del 2002, lo stadio ha ospitato i seguenti incontri:

  • Francia vs Senegal
  • Turchia vs Cina
  • Corea del Sud vs Germania

Nel 2004 il Sangam CGV Multiplex Cinema nel Mall World Cup dello stadio è stato utilizzato come luogo di riprese del film Lovers in Paris.
Dal 2007 al 2009 lo stadio ha ospitato inoltre l’Asia Song Festival

CGV Sangam 10 Cineplex

Lo stadio ospita un cinema multi sala, primo caso in tutto il mondo di sala cinematografica situata all’interno di uno stadio sportivo. Il cineplex conta 10 schermi e oltre 1800 posti a sedere, con sale dotate di sistema audio Dolby Surround.

Discount Shopping Mall Homever

Homever è una catena di centri commerciali presenti in tutta la Corea, ma quello ospitato all’interno del Seoul World Cup Stadium è il più grande. Il piano seminterrato è riservato ai parcheggi auto, il 1° piano è per i generi alimentari, mentre il 2° piano è dedicato all’elettronica e all’abbigliamento.

Come arrivare

Metropolitana

Stazione World Cup Stadium (Linea 6), uscita 1 o 2.

Bus

  • Blu: 271, 571
  • Verde: 6715, 7714, 7715
  • Rosso: 9711

Mappa:

Nome: Seoul World Cup Stadium

Nelle vicinanze:

seoul-museum-art-fA 6766 metri
namdaemun-fA 6944 metri
tonkatsu-anzu-fA 7120 metri
blue-house-seoul-foA 7140 metri
museo-nazionale-folk-corea-fA 7362 metri
tempio-jogyesa-fA 7559 metri