Hotel Ritz Carlton a Kyoto

Nel cuore di Kyoto, conosciuta come “la città dei 10.000 santuari” e famosa per i templi Zen, i giardini e i palazzi imperiali, l’hotel Ritz-Carlton rende omaggio al patrimonio culturale della città e alle antiche tradizioni giapponesi che si manifestano attraverso numerosi elementi decorativi, l’ambiente suggestivo che invita alla contemplazione e la grande ospitalità, tipica di questa cultura.

Il pittoresco paesaggio che incornicia l’hotel è degno dei più grandi resort da favola: da un lato l’hotel si affaccia sul fiume Kamogawa, mentre dall’altro le montagne Higashiyama regalano panorami mozzafiato. La posizione dell’hotel non è privilegiata solo dal punto di vista paesaggistico, ma permette anche di raggiungere facilmente le principali attrazioni e aree della città: le zone centrali come Gion e Pontocho e i quartieri del divertimento e dello shopping si trovano infatti a breve distanza dalla struttura.

Perché sceglierlo

Inaugurato nel 2014, il Ritz-Carlton Kyoto è stato il primo resort urbano di lusso del Giappone  e vanta uno stile e una personalità ben precisa che rispecchia in tutto e per tutto la città in cui si trova, una destinazione turistica tra le più amate per l’incredibile ricchezza di cultura, luoghi traboccanti di storia e antiche cerimonie, ma anche per l’industria e il commercio sempre più orientate al futuro e i numerosi paradisi dello shopping.

L’eleganza degli ambienti e il servizio impeccabile completano il quadro di una vacanza perfetta; gli interni, progettati dal rinomato Peter Remedios Design Studio, si ispirano a cinque concetti fondamentali: Utage (festa), Seido (serenità e movimento), Miyabi (eleganza), Hana (splendido) e Nagomi (armonia). Elementi tradizionali e contemporanei si fondono insieme dando vita ad un connubio unico, che punta a ricordare nel carattere e nello stile i cortili e le antiche case Meiji all’interno di una struttura architettonica all’avanguardia: una perfetta armonia tra antico e moderno che dà risalto alla cultura e al patrimonio storico della città, esaltando allo stesso tempo il volto più innovativo di Kyoto.

Dettagli e decori sono il frutto dell’abilità degli artigiani locali e si inseriscono negli spazi moderni insieme ad elementi della religione buddista, come i giardini zen, oasi dedicate al relax e alla meditazione che occupano il cuore della proprietà alberghiera. Grande spazio è dedicato anche all’arte che rende omaggio ad un classico della letteratura, “Il racconto di Genji”, scritto da Murasaki Shikibu nell’XI secolo; ottanta artisti locali hanno realizzato circa 400 opere che narrano le vicissitudini di Genji e permettono ai turisti di ripercorrere questa storia affascinante e profondamente radicata nella cultura giapponese; è possibile anche prenotare un tour guidato per comprendere il significato delle opere d’arte presenti al Ritz-Carlton. In questo hotel l’arte e la cultura non vengono solo ammirate, ma anche “vissute”: sono tantissime, infatti,  le attività organizzate dalla struttura che consentono agli ospiti di divertirsi e immergersi totalmente nello stile di vita giapponese. Potete prendere parte ad uno dei tour in bicicletta tra le vie di Kyoto, imparare a preparare il sushi o a costruire gli origami o tuffarvi nel passato passeggiando tra le antiche stradine della città indossando il tradizionale kimono; la struttura pensa anche al divertimento degli ospiti più piccoli che possono cimentarsi nella caccia al tesoro alla ricerca di piccole statue del buddha o volare con la fantasia indietro nel tempo diventando samurai per un giorno.

Mappa:

Nome: Ritz Carlton Kyoto
Indirizzo: Kamogawa Nijo-Ohashi Hotori, Nakagyo-ku, Kyoto

Nelle vicinanze:

goemon-pasta-fA 429 metri
starbucks-giappone-fA 448 metri
ootoya-fA 455 metri
graniph-fA 465 metri
choice-cafe-fA 501 metri
musashi-sushi-fA 504 metri

Stanze e suite

Le 134 stanze e suite dell’hotel offrono agli ospiti un ambiente elegante e funzionale in cui rilassarsi  dopo una lunga giornata in giro tra le vie della città. La ricercatezza e la cura dei dettagli si coniuga alla modernità e alla tecnologia; tutte le stanze sono dotate di numerosi accessori e servizi che contribuiscono a rendere il contesto ancora più accogliente e confortevole. Il Ritz-Cartlon vanta una serie di tipologie di stanze, ciascuna con il proprio stile e il proprio “panorama”: alcune camere sono affacciate sul giardino giapponese zen regalando agli ospiti il paesaggio ideale per la meditazione e la contemplazione, altre sono rivolte verso i monti e il fiume offrendo uno spettacolo mozzafiato agli amanti della natura. In questi ambienti dal design ultra moderno, la tradizione giapponese emerge qua e là in numerosi dettagli artigianali ed elementi decorativi, come le immagini della fioritura dei ciliegi o gli oggetti in ceramica fatti a mano. Altre stanze presentano dipinti e immagini dell’antica Kyoto che trasportano gli ospiti in un viaggio nel passato della città, mentre il giardino privato zen della Garden Terrace Suite o i tradizionali materassi tatami e futon presenti nella Suite Garden Terrace Suite Tatami riconfermano ancora una volta il concept dell’hotel: guardare sempre verso il futuro senza mai dimenticare il passato e le antiche tradizioni.

La Spa

Le luci calde e soffuse, i toni delicati e naturali dei decori, l’eleganza degli ambienti si uniscono al suono dolce di una cascata per creare l’atmosfera perfetta per rilassarsi, mentre un massaggio praticato dalle mani esperte dello staff vi aiuterà ad allentare le tensioni e a recuperare le energie. La spa del Ritz-Cartlton offre una vasta selezione di trattamenti tra cui potete scegliere aiutati dai consigli del personale; all’interno di questa oasi di benessere tutto, dai trattamenti al design, attinge agli insegnamenti Zen, mescolando i principi della serenità e del movimento nell’intento di creare un santuario per il corpo e la mente. Un santuario che è anche un “rifugio tranquillo” in cui gli ospiti possono fare un viaggio sensoriale, rigenerandosi e ritrovando il benessere. Questo viaggio sarà addolcito dai profumi delle creme e degli oli essenziali utilizzati, tutti prodotti naturali e biologici di primissima qualità.

Se desiderate fare attività fisica potete fare una nuotata nella meravigliosa piscina coperta con vista sulla cascata o prenotare una delle tante attività organizzate dal centro fitness, aperto 24 ore: tra una lezione di ginnastica mattutina e una passeggiata in bicicletta in giro per Kyoto, potrete mantenervi in forma e divertirvi! La palestra dispone anche di una serie di attrezzature moderne per fare esercizi in completa autonomia; lo staff è sempre disponibile a darvi consigli e ad elaborare un programma fitness personalizzato per voi!

Ristoranti

Negli ambienti eleganti e intimi dei ristoranti del Ritz-Carlton il tempo sembra essersi fermato per dare spazio ai profumi, ai sapori e ai suoni dell’arte gastronomica. Un’arte che si ispira alle tradizioni di  cucine occidentali e orientali, e che si arricchisce grazie al guizzo creativo e innovativo degli chef. Ed è così che i piatti prendono forma e colore, proprio come le opere d’arte, incantando gli occhi e il palato di tutti gli ospiti. I gusti di tutti vengono soddisfatti in pieno: dalle specialità della cucina giapponese alle delizie della pasticceria francese fino ai sapori “rustici” dei piatti italiani, ce n’è davvero per tutti i gusti! Non vi resta altro che decidere quale viaggio gastronomico volete intraprendere e prenotare in uno di questi ristoranti:

  • Kaiseki Mizuki. In un ambiente creativo, in cui persino il servizio di piatti è realizzato da artisti contemporanei, le specialità vengono preparate con cura e passione seguendo le regole della tradizione giapponese: cinque sapori, cinque colori e cinque metodi di cottura; il tutto, però, sempre con un pizzico di innovazione.
  • Sushi Mizuki. Il piatto principe della cucina giapponese viene cucinato secondo l’antica arte e tradizione giapponese.
  • Tempura Mizuki. Utilizzando solo ingredienti freschi e stagionali, gli chef preparano proprio davanti agli occhi curiosi degli ospiti, una delle specialità più amate della cucina giapponese.
  • Teppan Dining. Se siete curiosi di provare la tipica cottura Teppanyaki, in cui prodotti freschi e di prima qualità sono cucinati su una piastra d’acciaio davanti ai commensali, prenotate un tavolo in questo ristorante.
  • La Locanda. Nel cuore di Kyoto questo ristorante vi farà fantasticare per qualche istante, dandovi la sensazione di essere ritornati a casa; i sapori dei piatti italiani sono realizzati con ingredienti locali genuini e stagionali dando vita ad un mix unico.
  • The Lobby Lounge. In questo bar dall’elegante design in legno e l’atmosfera intima, potete gustarvi una deliziosa colazione o il tè delle cinque lasciandovi conquistare dai gustosi sapori dei dessert realizzati dalla celebre pasticceria francese Pierre Hermé Paris. Trascorrete qualche istante in questo luogo sedendovi sul terrazzo a contemplare la cascata oppure appartatevi nella zona libreria dove, tra le opere d’arte giapponesi, sono a disposizione alcuni libri per la lettura.
  • The Bar. Per un aperitivo di classe recatevi in questo locale dagli interni chic in cui l’ambiente è illuminato solo da candele.
  • Pierre Hermé Paris Boutique. La collaborazione con la rinomata pasticceria francese ha dato vita a questo locale traboccante di prelibatezze tra cui torte, macarons e cioccolatini, che vi porteranno in viaggio nel mondo dei dolci profumi e sapori francesi.

Foto

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!