I ristoranti giapponesi in Giappone

In Giappone, soprattutto nelle grandi metropoli, la maggior parte delle persone preferisce mangiare in ristoranti e fast-food piuttosto che a casa, sia perché si risparmia un sacco di tempo sia perché i costi per mangiare fuori sono veramente bassi.

I fast-food giapponesi non sono esattamente ciò che gli italiani hanno in mente riguardo la parola “fast-food” e cioè: servizio pessimo, locale sporco di proprietà di multinazionali, cibo schifoso e malsano.

I fast-food giapponesi sono piccoli locali dove si va per mangiare spendendo poco e in fretta; sono posti di solito a gestione familiare e “alla buona” ma comunque di tutto rispetto. E’ possibile mangiare, ad esempio ottime ed abbondanti porzioni di ramen spendendo anche meno di 500 Yen (quattro Euro). Nei ristoranti di Tokyo spesso bisogna fare la coda per entrare, ma non spaventatevi se avete quindici persone davanti a voi in coda e i posti del ristorante sono pochi; è usanza non fermarsi troppo a lungo nel ristorante se all’esterno ci sono persone che aspettano di entrare.

Ristoranti a Tokyo

Ho recensito quelli che ritengo i migliori ristoranti di Tokyo.

Una particolarità è che è raro trovare ristoranti dove è possibile ordinare portate diverse fra loro. Mi spiego meglio: in Italia quando si va in un ristorante di solito sul menu ci sono decine di portate con pasta, pizza, pesce, carne, dolci ecc. In Giappone invece gran parte dei ristoranti sono concentrati unicamente su un tipo di cibo, pertanto prima di andare a mangiare dovete già aver deciso cosa prendere. Questa limitazione ha dei pro e dei contro: i gestori riescono a contenere i prezzi dato che praticamente cucinano sempre la stessa cosa e sono molto veloci nella preparazione dei piatti. I contro ovviamente sono che se uscite con qualcuno e avete esigenze diverse dovete andare in ristoranti diversi.
La cosa che colpisce di più quando si è negli affollati quartieri di Tokyo è che i ristoranti sono sempre pieni, in ogni momento della giornata. Sia alle otto di mattina che alle una di notte si possono vedere clienti che mangiano di tutto, dal sushi alla carne alla griglia; da come l’idea che li quando uno ha fame, qualsiasi ora sia, non si fa molti problemi a mangiare ciò che gli piace, anche facendo delle grandi abbuffate. I giapponesi non sono dei grandi mangiatori come lo sono invece molti italiani, anche se frequentando i kaiten sushi vi sarà difficile fare una pila di piatti più alta di quella dei giapponesi che mangiano intorno a voi.
Nei ristoranti giapponesi non si paga il coperto e acqua naturale e the verde sono gratuiti.
Anche un gaijin, spesso, può ordinare facilmente da mangiare, dato che sono sempre presenti foto o riproduzioni in cera delle portate della casa.
Durante il mio viaggio a Tokyo sono rimasto molto affascinato dalla enorme quantità di ristorantini presenti e soprattutto dalla cucina giapponese, che ha alcuni piatti veramente eccezionali.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!