Ristorante Fujiyama a Montesilvano

Questa recensione è stata inviata da Manuel Rossini- manuel.rosini@gmail.com , visitate il suo blog: Tokyo Climber

Nome: Fujiyama – Montesilvano
Indirizzo: Corso umberto i, 428 – 65015 – Montesilvano (PE)
Telefono: 085.836069

Il ristorante di cui ti parlerò è il Fujiyama di Montesilvano, in provincia di Pescara, situato sulla Via Nazionale Adriatica, dunque con un’ottima visibilità e raggiungibilità, non dispone di un parcheggio dedicato, quindi dove si trova si posteggia, ma devo dire che nonostante l’ubicazione molto centrale non ho mai riscontrato particolari problemi a riguardo, e poi due passi non fanno mai male, prima della cena stimolano l’appetito e dopo aiutano a smaltire.

La gestione è quasi interamente cinese, la proprietaria, lo staff di cuochi e le cameriere, ad eccezione del metre che è del Cile, ma con una discreta conoscenza della cultura orientale, credo che sua madre sia giapponese, ma non vorrei sbagliarmi.
É aperto da circa 10 anni e nel corso della sua vita ha cambiato molti cuochi e fornitori, quindi la qualità e la forma (estetica e composizione dei piatti) hanno subito delle variazioni lievi nella qualità, comunque sembre discretamente alta e sostanziali nella forma, alcuni piatti vengono serviti in maniera completamente diversa rispetto al metodo tradizionale, come ad esempio la tonkatsu furai, che in Giappone è alta almeno due dita, qui è una semplice cotoletta, oppure il riso saltato inizialmente veniva servito nella tipica omelette guarnita di salsa, recentemente lo servono come un comune riso alla cantonese.
Fino a qualche anno fa proponevano dei menù fissi con varie fasce di prezzo, proponendo combinazioni con le pietanze classiche a prezzi apparentemente convenienti ma ovviamente con porzioni contenute.
Di questi menù fissi sono rimasti solo quelli proposti a pranzo, ci sono 6 variabili con alcuni contorni non più disponibili, ma le foto e le descrizioni sono rimaste quelle di dieci anni fa, non sono stati ristampati e non viene proposto nulla in sostituzione di quel che non hanno più (ad esempio la carota giapponese non viene più servita nei menù del pranzo, ma viene comunque impiegata nella realizzazione del futo maki… misteri della fede).
Il sushi è stato il prodotto che ha subito più variazioni in questi anni, il continuo ricambio di personale e sicuramente le direttive dall’alto hanno portato ad un innalzamento dei prezzi e ad una riduzione delle porzioni, all’apparenza ridicole per chi come noi ha avuto il piacere di mangiarlo in Giappone. Sulla freschezza del pesce nulla da dire, ma ultimamente i maki faticano a restare integri, il contenuto sfugge quando si afferra il pezzo con le bacchette.
Concludo con un giudizio sommario APPENA SUFFICIENTE per chi vuole conoscere alcuni aspetti della cucina giapponese e magari non vuole subire un grande impatto. Per chi è stato il Giappone ovviamente è difficile trovare un locale che faccia provare emozioni nostalgiche, ma qui siamo davvero distanti, sia nei modi (l’educazione non dovrebbe avere nazionalità) che nell’ambiente, i tavoli bassi sono molto scomodi e la musica che si sente nel locale raramente è giapponese, a volte è coreana o cinese.

Mappa

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!