Rendere felice la propria moglie

Un articolo che può far comodo a molti mariti. La ricetta perfetta non la ha nessuno, ma sono sicuro che con questa pagina potrò far scaturire in voi alcune idee.

Uomini e donne: due pianeti diversi

La ricetta per una vita matrimoniale serena si basa sulla sintonia tra i coniugi o, come sostengono molti uomini, sulla capacità del marito di rendere felice la propria moglie. A questo proposito sono state scritte decine di libri e manuali, tutti più o meno concordi sulla netta differenza nel modo di ragionare dei due sessi e, in particolare, sulla complessa mente delle donne, troppo spesso una vera e propria incognita per gli uomini, che il più delle volte non sanno come comportarsi e finiscono, con una frase o un atteggiamento sbagliato, per far arrabbiare ancora di più le loro compagne.

Ecco un classico esempio in cui molti uomini potranno facilmente riconoscersi: dopo una cenetta romantica e un po’ di relax sul divano, il marito guarda la propria moglie con occhi sognanti lasciando intendere di volere dedicare la serata ad effusioni e tenerezze, la moglie recepisce il messaggio come un chiaro invito verso la camera da letto e reagisce di conseguenza con un brusco “Pensi solo a quello!”; la sera successiva il marito prova ad adottare una strategia opposta e si dedica a guardare un programma televisivo, senza badare troppo alle effusioni: la moglie, la stessa che la sera prima lo aveva accusato di pensare solo al sesso, lo accusa questa volta di mancanza di interesse nei suoi confronti, prendendola come un’offesa personale alla sua femminilità. Questo è solo uno dei tanti esempi dell’incomunicabilità tra sfera maschile e femminile all’interno delle dinamiche di coppia.
Per tutti quei mariti che si riconoscono in questo tipo di situazione e non sanno letteralmente come comportarsi per non irritare la propria compagnia, ci sono per fortuna alcuni metodi, o meglio atteggiamenti, da seguire per imparare ad entrare nella mente femminile e rendere felice la propria moglie.
Ecco un breve vademecum per vivere meglio il proprio matrimonio.

Parlate, parlate, parlate.

Le donne amano parlare e spesso lamentano una mancanza di comunicatività da parte del proprio marito. Parlate più spesso con vostra moglie, dimostrate partecipazione e chiedetele di raccontarvi la sua giornata, per lo meno sforzandovi di provare interesse. Non mostratevi svogliati, disinteressati o peggio ancora muti come pesci. Approfittate della cena per conversare, ovviamente senza puntare esclusivamente sulle vostre frustrazioni lavorative. Se inizia a raccontarvi del nuovo elettrodomestico che intende comprare, mostratevi interessati, al limite esponendo eventuali dubbi sull’acquisto: l’importante è non farla sentire ignorata e trascurata e non liquidare ogni sua affermazione con un “va bene, fai come vuoi”.
La conversazione resta uno degli aspetti più importanti in un rapporto di coppia.

Coccole e dintorni

Quante volte le mogli accusano i mariti di una totale mancanza di coccole nei loro confronti. Un matrimonio sereno e vivo si basa moltissimo sui gesti. Un abbraccio, una carezza, un piccolo bacio: non servono grandi gesti eclatanti per far felice una donna, al contrario bastano quelle piccole attenzioni e quella giusta misura di contatto fisico quotidiano. Tenetele la mano, mettetele un braccio intorno alla vita, accarezzatele i capelli, insomma non fate mancare il contatto fisico, ma state attenti a non trasmettere un messaggio un po’ troppo “esplicito”.. Troppo difficile? Può darsi, ma d’altronde si farebbe questo ed altro per la felicità di vostra moglie.

Corteggiatela

Il corteggiamento non dovrebbe mai mancare anche nei matrimoni di lunga durata. Abbondate in complimenti. Le donne tendono ad essere sempre insicure sul loro aspetto fisico, in particolare per quanto riguarda peso, capelli e abbigliamento. Questo consiglio va di pari passo con l’assoluto divieto di guardare troppo insistentemente le altre donne: vostra moglie è e deve restare la donna più bella del mondo ai vostri occhi.

Date una mano in casa

Sforzatevi di essere il più possibile collaborativi nelle faccende domestiche, concentrandovi su quegli aspetti in cui sapete di poter dare il meglio, questo per evitare che vostra moglie vi rinfacci che “sarebbe stato meglio se ne fosse occupata lei”; basterebbe anche solo un po’ di ordine nella vostra roba, evitando di lasciare calzini sparsi per casa e ricordandovi di mettere i vestiti sporchi nell’apposita cesta.

Sorridete

A volte anche un gesto semplice come un sorriso può fare la differenza: sorridete più spesso a vostra moglie, e mentre lo fate, guardatela negli occhi, poche cose mettono di buon umore come un sorriso sincero.

Abbassate il volume

Sforzatevi di urlare il meno possibile, mantenendo la calma anche nelle situazioni più critiche: un tono di voce aggressivo o peggio ancora le urla sono manifestazioni sgradevoli, offensive e maleducate, soprattutto se rivolte ad una donna. Urlare a vostra moglie equivale ad offenderla e mortificarla.
Lasciate da parte ogni aggressività, sforzatevi di non perdere mai le staffe e soprattutto guai a diventare maneschi, un comportamento imperdonabile anche per la più innamorata delle mogli.

Compagni di shopping

Quando andate insieme a fare shopping, mostratevi interessati a ciò che vostra moglie sta guardando e desidera comprare e nel momento in cui entra in camerino per provarsi un abito, statele accanto, datele consigli (sinceri), senza costringerla ad urlare e sbracciarsi per richiamare la vostra attenzione. Evitate inoltre di aspettarla fuori dal negozio, un comportamento che finisce per mettere la donna sotto pressione impedendole di godersi lo shopping.

Siate risparmiatori (ma non troppo)

Il denaro è spesso fonte di problemi e malumori. Imparate a gestire al meglio il denaro evitando spese inutili, ma allo stesso tempo evitate di mostrarvi troppo tirchi nel pagare una cena o farle qualche piccolo regalo di tanto in tanto.

Attenzione al bagno

Importante: ricordatevi di abbassare la tavoletta del water! Un piccolo gesto che, se messo quotidianamente in pratica, renderà vostra moglie più serena e vi eviterà sonore gridate.
L’igiene personale è un altro punto di discussione: non trascurate il vostro aspetto e la pulizia, soprattutto prima di avvicinarvi a lei o baciarla: questo include lavarvi i denti, essere gradevoli e puliti, il tutto possibilmente senza lasciare il bagno in condizioni post belliche!

Democrazia davanti alla TV

Cercate di trovare sempre un accordo sul programma da vedere alla tv e se c’è una partita cui non volete rinunciare e disponete di una sola televisione, promettetele che la sera successiva guarderete il suo programma preferito.

Dividetevi i compiti

Dividetevi equamente i compiti, soprattutto quelli relativi ai figli, come andare a prenderli a scuola, farli giocare, pensare al mangiare e provvedere alle loro esigenze quotidiane. Le donne lamentano di avere tutto sulle loro spalle. In molti casi, potrebbero non avere torto.

Non agite alle sue spalle

Non fate nulla che possa ferirla, come ad esempio mentire, far tardi con amici facendo cose che sapete possono infastidirla e naturalmente, superfluo ricordarlo, non sognatevi nemmeno di tradirla, perché tanto la verità verrebbe sempre a galla e 9 donne su 10, per non dire 10 su 10, non ve lo perdonerebbero mai.

Dolcezza, comprensione e collaborazione

Ricordatevi che vostra moglie non è la vostra serva, per cui trattatela sempre come tale e se avete bisogno di un favore, chiedetelo dolcemente, senza dare per scontato che lo farà o abbia voglia di farlo.
Se la vostra compagnia sta attraversando un momento difficile o si trova nei guai per qualcosa, dimostratevi comprensivi e collaborativi, facendo il possibile per aiutarla a superare questa difficoltà.
Se vi chiede un favore, come aggiustare qualcosa in casa, non rimandate e fatelo prima possibile. Se possiede una macchina, cercate di aiutarla nella manutenzione e nei controlli periodici: si sa, donne e motori…

Stupitela

Siate propositivi. Spesso gli uomini fanno l’errore di lasciar decidere tutto alle mogli, questo al fine di evitare litigate, senza considerare che spesso le mogli si sentono poco supportate e finiscono con l’annoiarsi. Stupitela con qualcosa di inaspettato, portatela a fare un giro, al cinema, al ristorante, qualsiasi cosa che rompa la routine. Le donne adorano le sorprese e ancor di più avere un marito che le sappia sorprendere.

Il consiglio con la C maiuscola

E per finire, il consiglio dei consigli, quelle due parole che sanno rendere felice una donna come nessun’altra parola o gesto saprebbe fare. Non importa come e quando decidiate di dirlo, l’importante è che lo diciate con sincerità e convinzione, le donne che dicono di accontentarsi dei fatti, in realità mentono: tutte vogliono sentirsi dire TI AMO.