Come recensire un film

La recensione è un breve testo valutativo di un’opera letteraria, scientifica o artistica, di cui analizza gli aspetti contenutistici ed estetici.

Una recensione è costituita da elementi informativi (trama senza svelare il finale), elementi interpretativi (analisi delle tematiche trattate) ed elementi valutativi (valutare l’opera recensita).
Nel caso del film, l’obiettivo di ogni recensore è offrire gli strumenti per avvicinarsi al film in modo più consapevole, presentando possibili chiavi interpretative, mettendo in luce lo stile e contestualizzando il contenuto in maniera più ampia, ad esempio attraverso paragoni con altre opere dello stesso regista o film simili.
Sapere scrivere una recensione cinematografica è un passo importante per tutti gli appassionati di cinema che si vogliono avvicinare al giornalismo e alla carriera di critico cinematografico.

Oggi, grazie ad internet, è infatti possibile proporre la propria recensione e vedersela pubblicata, a patto di sapere come recensire al meglio un film.
Lo scopo della maggior parte delle recensioni di film è quello di aiutare ai lettori a scegliere se vedere un determinato film oppure no. La recensione dovrebbe fornire sufficienti dettagli in modo da aiutare a prendere una decisione ragionata, attraverso un’opinione chiara che non riveli tutta la trama.

Familiarizzare in anticipo con il film

Per scrivere una buona recensione, prima ancora di guardare il film occorre informarsi sui seguenti aspetti:

  • Titolo
  • Regista
  • Attori principali
  • Genere
  • Ambientazione
  • Riassunto della trama

Una buona idea potrebbe essere quella di leggere le informazioni diffuse in fase di promozione e guardare innanzitutto il trailer.
Nel caso il film sia basato su un libro, si consiglia di acquisire familiarità anche con quello.

Guardare il film

Il primo passo per scrivere una recensione è naturalmente quello di guardare il film, possibilmente in un ambiente tranquillo privo di distrazioni. Un buon modo per reperire tutte le informazioni necessarie a scrivere una recensione è quello di prendere appunti mentre si guarda il film. Prima di iniziare la visione, munirsi di un bloc-notes o del proprio portatile. Spesso i film sono lunghi e si finisce col dimenticare molti dettagli importanti.
Gli appunti dovrebbero riguardare ogni dettaglio che colpisce la nostra attenzione, sia esso in positivo o in negativo. Questo servirà a rendere la recensione efficace e originale.
Se ci si vuole assicurare di aver compreso a fondo il film, è bene guardarlo una seconda volta. E’ quello che fanno molti critici, per essere sicuri di non trascurare alcun dettaglio.

Aspetti da recensire

Una buona recensione esaminerà tutti gli aspetti di un film, compresi i suoi punti di forza e di debolezza. Occorre concentrarsi sullo sviluppo della trama, l’interazione dei personaggi, i dialoghi, la colonna sonora e la capacità complessiva del film di mantenere alto il proprio interesse, creando una narrazione credibile. Ecco gli aspetti più importanti da valutare nella recensione:

  • Regia. Occorre valutare come il regista ha deciso di ritrarre gli avvenimenti della storia, il modo in cui i fatti vengono esposti, il ritmo della narrazione ecc. Nel caso si abbia visto altri film dello stesso regista, si possono fare dei confronti.
  • Sceneggiatura. Valutare la trama, i dialoghi e il modo in cui essi vengono interpretati dagli attori.
  • Attori. Valutare la performances degli attori, sia i protagonisti che i non protagonisti.
  • Montaggio. In questa sezione rientrano eventuali effetti speciali, luci, computer grafica ecc.
  • Costumi. La domanda da porsi, in questo caso è: la scelta dei costumi è stata appropriata? In che misura?
  • Colonna sonora. In alcuni casi la colonna sonora può decidere le sorti di un film, pertanto è un aspetto da non tralasciare.

Come scrivere la recensione

  • Iniziare con una frase che riassuma il film: la prima frase della recensione dovrebbe invogliare i lettori a vedere (o non vedere) il film, in quanto ciò che essi vogliono è sapere se ne valga la pena oppure no.
  • Proseguire citando il regista, il cast e il produttore, e valutando il loro contributo alla riuscita o meno del film.
  • Fornire un breve riassunto della trama, dando abbastanza informazioni al lettore per poter capire i riferimenti che si faranno nel resto della recensione, ma senza svelarla completamente.
  • Fornire la propria valutazione complessiva del film, che può essere un voto, un numero di stelline ecc.

La recensione trasmette un parere personale, per cui è fondamentale essere onesti circa gli aspetti positivi e negativi del film e basare la valutazione sulla efficacia complessiva.

  • Chiudere con una frase ad effetto, che sancisca definitivamente il proprio giudizio e il consiglio che ne scaturisce verso chi deve ancora vedere il film.

Rileggere la recensione

Una volta terminata la recensione, occorre rileggerla più volte, assicurandosi che sia completa, comprensibile e interessante. Correggere eventuali errori grammaticali e controllare nuovamente l’accuratezza delle informazioni, un aspetto da non sottovalutare se non si vuole perdere credibilità.

Lo stile

  • Utilizzare un linguaggio chiaro e di facile comprensione, evitando troppi tecnicismi.
  • Contestualizzare sempre, dal momento che la persona che legge la recensione potrebbe non aver visto il film.
  • Se la recensione contiene delle parti in cui viene svelata la trama, occorre scrivere un avviso all’inizio, in modo da non rovinare la sorpresa a coloro che non hanno ancora visto il film.
  • Ogni valutazione su un certo aspetto dovrebbe essere sempre corredata dalla ragione per cui si è giunti a tale conclusione, riportando degli esempi. Se non si ha gradito l’interpretazione di un certo attore, spiegare che cosa non è piaciuto: fornendo esempi pratici, si aiuterà il lettore a capire meglio il proprio punto di vista.

La recensione vincente

Anche se non si è gradito un film, non significa che si tratti di un brutto film: questo è ciò che contraddistingue un bravo critico, ossia la capacità di aiutare chi legge a capire se il film possa piacere o meno, indipendentemente dal proprio giudizio personale. In altre parole si tratta di dire alle persone se potrebbero trovare il film piacevole, anche se a noi non è piaciuto.
Per arrivare a scrivere una recensione vincente occorre leggere il maggior numero di recensioni possibile, soffermandosi su quelle che si ritiene più utili e efficaci. Il valore di una recensione risiede soprattutto nella sua utilità.