Rattanakosin Exhibition Hall

Uno sguardo sul glorioso passato attraverso le tecnologie più moderne: è questa la mission che sta alla base del Rattanakosin Exhibition Hall, uno dei musei più recenti di Bangkok. L’Isola di Rattanakosin è il cuore storico della città, l’antico nucleo attorno a cui si è sviluppata l’odierna metropoli e che ospita le principali attrazioni turistiche, come il Grande Palazzo Reale, i templi Wat Pho e Wat Phra Kaev e tanti altri edifici storici.

coprire le origini di Rattanakosin significa tornare indietro nel tempo fino agli albori di Bangkok, comprendendo come si è sviluppata la città, com’è cambiato lo stile di vita thailandese da allora e quali sono invece le tradizioni e le forme d’arte che ancora oggi vengono gelosemente conservate.

Cosa vedere nel museo

Il museo si sviluppa attraverso 9 sale espositive ed è possibile visitarlo solo con un tour guidato. Il percorso punta a raccontare la storia dell’area di Rattanakosin e della dinastia Chakri attraverso attrazioni interattive, mostre e filmati multimediali in 4D.
Potrete così ripercorrere le tappe della formazione di Rattanakosin e scoprire la storia dei vari edifici antichi che occupano l’area, i quali sono perfettamente riprodotti su un modellino in scala.

Alcune sale sono dedicate alle arti tradizionali e alle forme di intrattenimento più antiche del popolo Thai, dettagliatamente presentate con video che mostrano alcuni frammenti di spettacoli. Grande spazio è riservato alla più classica forma di espressione artistica, il teatro khon, a cui è dedicata un’intera mostra che espone costumi e maschere. Ciò che i visitatori apprezzano di più di questo museo è la possibilità di “toccare con mano” alcune opere esposte: grazie ad un avanzato sistema vi basterà toccare uno degli oggetti per sentirne la descrizione!

Proseguendo nella visita si passa poi alle gallerie dedicate alla famiglia reale e alle cerimonie e infine agli spazi espositivi che illustrano i vari stili architettonici tradizionali thailandesi.
Ma è all’ultimo piano che i visitatori restano letteralmente senza fiato: l’osservatorio offre una vista a 360 gradi sulla città; godetevi il meraviglioso skyline di questa sconfinata metropoli, con i suoi templi, grattacieli e palazzi. Fate una sosta al bar accanto all’osservatorio per sorseggiare un drink mentre lo sguardo si poggia sui profili spettacolari del tempio Loha  Prasat, detto anche il Castello di Metallo, e del tempio Wat Saket, situati nei pressi del museo.
Al piano terra, prima di uscire, fermatevi a dare un’occhiata nel negozietto di souvenir e nella libreria del museo.

Informazioni generali per la visita

La Rattanakosin Exhibition Hall è aperta tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 10:00 alle 19:00; il biglietto d’ingresso costa 200 baht per gli adulti e 50 baht per gli under 16. Per l’audio guida è richiesto un deposito di 1.000 baht.
Il museo si trova su Ratchadomnoen Road e potete arrivarci con diverse linee di autobus oppure in traghetto, scendendo al molo Tha Phan Fah. Da Khao San Road il museo dista pochi minuti a piedi.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Rattanakosin Exhibition Hall


Nelle vicinanze:

loha-prasat-fA 72 metri
wat-saket-fA 557 metri
wat-suthat-fA 590 metri
villaggio-ban-bat-fA 679 metri
khao-san-road-fA 779 metri
By: dsin_travelA 1090 metri