Quando andare a Pattaya

Considerata la capitale del divertimento della Thailandia, Pattaya è una delle mete turistiche più famose del Paese, rinomata per le incantevoli spiagge, lo shopping e la movimentata vita notturna, grazie alla varietà di mercati, centri commerciali, bar e locali serali. Per non parlare poi della ricca scena gastronomica: la città pullula di ristorantini tradizionali e bancarelle di street food dove assaporare deliziose specialità locali.

Ma qual è il periodo migliore per andare a Pattaya?

Clima a Pattaya

Anche se ogni momento dell’anno può essere buono per visitare Pattaya, senza dubbio il periodo migliore è durante la stagione secca (novembre – aprile), che infatti coincide proprio con l’alta stagione del turismo. In questo periodo il tempo è ideale, con giornate soleggiate e un clima secco, ma ovviamente dovrete fare i conti con orde di turisti in spiaggia e in città e con prezzi decisamente più elevati rispetto alla bassa stagione. Scegliere il periodo in cui andare a Pattaya, quindi, dipende un po’ dalle proprie esigenze e dal budget a disposizione. Se volete rilassarvi in un’atmosfera più tranquilla e risparmiare sul costo di hotel e voli allora potete optare per la bassa stagione, quando c’è più umidità e un maggiore rischio di precipitazioni, ma le temperature restano comunque elevate e ci sono giornate soleggiate. Viaggiare in bassa stagione vi consente inoltre di scoprire il volto autentico di Pattaya, vedendola quando è abitata quasi esclusivamente da Thailandesi.

Qui di seguito vediamo, mese per mese, quali sono le condizioni climatiche così potrete scegliere le date migliori della vostra vacanza.

Dicembre – Gennaio – Febbraio

Sono i mesi centrali dell’alta stagione e quelli che registrano senza dubbio una maggiore affluenza di turisti, in particolare attorno alle festività di Natale e Capodanno, quando gli addobbi e le celebrazioni in stile occidentale animano e colorano la città. Non dimenticatevi di assistere ai fuochi d’artificio in spiaggia a Capodanno! Sicuramente l’atmosfera in questi mesi è più caotica, ma d’altra parte ci sono alcuni aspetti positivi: il clima è davvero ideale, con temperature che superano i 30°C e precipitazioni molto scarse; inoltre la vita notturna è più movimentata, con feste in spiaggia e locali aperti fino alle prime luci dell’alba. Se viaggiate in questo periodo ricordatevi di prenotare con largo anticipo e, ovviamente, non aspettatevi grosse promozioni! I prezzi in questo periodo sono i più elevati di tutto l’anno.

Marzo

Marzo è l’ultimo mese dell’alta stagione e sebbene il clima sia soleggiato e caratterizzato da temperature superiori ai 30°C, il numero di turisti si fa via via sempre più ridotto e ciò significa meno traffico sulle strade e meno confusione in spiaggia. Potete godere di un’atmosfera più rilassata e al tempo stesso approfittare delle prime, seppur piccole, offerte di hotel e compagnie aeree.

È probabilmente uno dei mesi migliori per visitare Pattaya.

Aprile

Con aprile l’alta stagione è davvero agli sgoccioli, ma il clima regala ancora giornate splendide da trascorrere in spiaggia e temperature davvero elevate: questo è infatti il mese più caldo dell’anno. Ma se volete rinfrescarvi, non vi resta che visitare Pattaya durante il periodo del Songkran, il capodanno thailandese: si celebra attorno alla metà del mese e dura una settimana. Viene chiamato anche Festival dell’Acqua perché i festeggiamenti si fanno a suon di gavettoni! Thailandesi e turisti si ritrovano in spiaggia o nelle vie della città per lunghe battaglie con pistole e secchi d’acqua.

È sicuramente un festival divertente, ma potrebbe non piacere a tutti, perciò tenete conto se volete viaggiare in questo mese. Essendo una festività nazionale, Pattaya potrebbe riempirsi di thailandesi che tornano a casa a trovare la famiglia e turisti: è consigliabile prenotare in anticipo il volo e l’alloggio se vi muovete durante questo particolare evento. Eccetto la settimana del Songkran il mese scorre abbastanza tranquillo e gli hotel offrono sconti e offerte speciali davvero interessanti, soprattutto al termine del festival quando la località si svuota.

Maggio

Maggio segna l’inizio della stagione delle piogge ed è uno dei mesi più umidi dell’anno. Il numero di turisti cala drasticamente e l’atmosfera è davvero tranquilla a Pattaya, eccetto che per la vita notturna che continua ad essere abbastanza vivace. Il clima potrebbe non essere l’ideale in questo mese, ma di certo a giovarne sarà il portafoglio: voli e hotel offrono promozioni davvero scontatissime!

Giugno – Luglio – Agosto

Nella stagione bassa, questi tre mesi sono di sicuro la scelta migliore per un giusto equilibrio tra clima e prezzi. Sono infatti i tre mesi più secchi della stagione delle piogge, perciò è possibile godere di giornate soleggiate e al tempo stesso è facile ottenere ottime promozioni per voli e hotel. I turisti in questo periodo sono pochi, ma comunque l’atmosfera di Pattaya rimane sempre frizzante e non caotica. Le precipitazioni diventano più frequenti soprattutto nella seconda metà di agosto.

Settembre – Ottobre

Insieme a maggio, settembre e ottobre sono i mesi più piovosi e umidi dell’anno, caratterizzati da temporali e piogge. È difficile consigliare questi due mesi per un viaggio a Pattaya perché anche se sono possibili giornate di sole, non è il clima ideale per andare in spiaggia. Se però siete soprattutto in cerca di divertimento notturno e non vi interessa trascorrere intere giornate distesi al sole, allora potrebbe essere il momento ideale per visitare Pattaya spendendo davvero pochissimo. I prezzi sono al minimo in questo periodo e di certo riceverete un servizio ineccepibile da parte delle attività locali che ci tengono a trattare con i guanti i pochissimi turisti che arrivano a Pattaya in questi due mesi. Nonostante le piogge, le temperature restano comunque elevate.

Novembre

Novembre pone fine alla stagione delle piogge e inaugura l’alta stagione; il clima è decisamente migliore nella seconda metà del mese. I primi gruppi di turisti ricominciano lentamente ad animare le spiagge e le vie della città e i prezzi subiscono un leggero aumento, anche se si riesce a risparmiare rispetto a dicembre e gennaio.