Phu Rua National Park

Sul confine con il Laos si trova una delle tante splendide oasi naturali della Thailandia. Il Phu Rua National Park, nella provincia di Loei, prende il nome dalla sua montagna più famosa, meta di tanti turisti amanti della natura e anche dei fedeli che si recano in pellegrinaggio fino alla statua del Buddha, situata sulla cima, dove possono pregare e meditare immersi nella quiete di questo luogo.

La montagna Phu Rua, costituita principalmente da arenaria e granito, raggiunge i 1.365 metri d’altezza e fa parte della catena montuosa di Phetchabun. Le acque che sgorgano da Phu Rua sono molto importanti per gli abitanti in quanto alimentano molti fiumi della zona e alcune cascate, tra cui la spettacolare cascata di Huai Phai. 

Scalare la montagna

Ciò che subito cattura lo sguardo dei turisti è la particolare forma della montagna che in lontananza ha le sembianze di un’enorme nave e proprio da questa somiglianza deriva il nome Phu Rua: Rua in thailandese significa, infatti, nave.

Il percorso che permette di raggiungere la cima non è difficoltoso ed è quindi adatto a tutti. In circa 2/3 ore si può raggiungere la vetta e da qui godersi il panorama mozzafiato che offre: una meravigliosa vista dall’alto sul fiume Mekong, che traccia il confine tra la Thailandia e il Laos, sulle altre vette della catena montuosa e sulle bellezze naturali del parco. Molti turisti si recano nei punti panoramici per assistere all’alba o al tramonto: uno spettacolo assolutamente da non perdere!

Durante il tragitto per raggiungere la cima, approfittatene per guardarvi intorno ed ammirare le meraviglie che vi circondano: la montagna è quasi interamente ricoperta da una foresta in cui convivono piante tropicali e sempreverdi, tra cui felci e pini, che si alternano a immensi prati ricchi di splendidi fiori colorati come le rose e le orchidee selvatiche.

In passato quest’oasi naturale ospitava tantissime specie animali, ma nel corso degli anni la fauna che abitava il parco è andata via via diminuendo. Tuttavia, è ancora possibile avvistare alcuni degli ‘abitanti’ del parco, perciò aguzzate la vista: potreste imbattervi in cervi, scoiattoli, scimmie e più di 20 specie di volatili!

Per vivervi la vostra escursione in tutto relax, vi consiglio di trascorrere qui un paio di giorni. Potete portare con voi la vostra attrezzatura da campeggio oppure noleggiare una tenda o un bungalow in loco per pernottare sulla cima della montagna e poi riscendere il giorno seguente. 

Quando visitarlo

Il clima della provincia di Loei, nel nord-est della Thailandia, è il più freddo del paese, quindi in cima alla montagna, specialmente nel periodo invernale, le temperature sono molto basse e ai turisti si consiglia di attrezzarsi con abiti pesanti. É preferibile fare questa escursione tra marzo e maggio, quando le temperature sono più alte o, comunque, se possibile, evitare dicembre, in assoluto il mese più freddo, e la stagione delle piogge tra maggio e settembre.

Mappa:

Nome: Phu Rua National Park

Nelle vicinanze:

wat-sorasak-fA 181004 metri
wat-sala-loi-fA 288309 metri
tempio-saen-fang-fA 288329 metri
tempio-mahawan-fA 288580 metri
wat-phra-phutthabat-fA 311215 metri
umphang-wildlife-sanctuary-fA 324283 metri