Phra Sumen Fort

Nel 1782 il re Rama I (di nome Yodga Chulaloke) salì al trono, come primo sovrano della dinastia Chakri, ed istituì Bangkok come capitale di tutto il regno, fondandola su lato orientale del fiume Chao Phraya, nella zona di Rattanakosin.
Ai tempi, per difendere la città dagli attacchi, il re Rama I fece scavare una serie di fossati attorno ad essa, in modo da isolarla completamente alla terra ferma. Da lì deriva il nome Rattanakosin Island.

In effetti, solo pochi anni prima, i Birmani avevano completamente distrutto la vecchia capitale Ayutthaya e quindi la situazione politica richiedeva una fortificazione importante.
Il fortino Phra Sumen Fort fu eretto nel 1783, proprio a difesa della città di Bangkok, con la sua torre ottagonale domina dall’alto, ed è una delle due sole torri rimaste (ne furono costruite in tutto 14, quasi totalmente distrutte). E’ una struttura bianca alta tre piani con tante stanze che servivano all’epoca per conservare le armi e le munizioni per affrontare eventuali attacchi.
Nel 1785 l’esercito birmano invase nuovamente la Thailandia (chiamata un tempo Siam), ma non arrivò mai a distruggere la città di Bangkok.

Il forte Phra Sumen ad oggi

Nel 1982, durante la celebrazione del bicentenario dalla fondazione della città, il Phra Sumen Fort è stato rinnovato per mano del Dipartimento delle Belle Arti. Alcune vecchie immagini del fortino, scattate durante il regno del re Rama V (Chulalongkorn) sono state utilizzate come spunto architettonico e stilistico durante la ristrutturazione.
Al piano superiore del forte si trova un museo con tantissimi oggetti rinvenuti durante la ristrutturazione e sono lì in mostra per il piacere di tutti. Il Phra Sumen, chiamato da molti anche Phra Sumeru, è oggi divenuto un monumento nazionale.

Il parco vicino al forte

Tra il forte e il fiume Chao Phraya troverete Santichaiprakarn Park. Da qui avrete una splendida vista sul torrente, ma anche del maestoso e moderno ponte Rama VIII, che scorgerete in lontananza. Facendo due passi verso il ponte Phra Pinklao, a Sud, arriverete in breve al molo Phra Arthit Pier, da dove si può guadare il fiume Chao Phraya, in barca, e godere di una splendida vista sulla città. Dopo il tramonto il forte è illuminato da faretti, creando uno spettacolo particolarmente attraente soprattutto agli occhi dei turisti, ma anche dei giovani innamorati e che si godono qualche ora di relax sul prato del forte.

Questo curatissimo parco è frequentato assiduamente soprattutto durante i fine settimana, da pescatori, famiglie per un pic-nic, giovani che vogliono godersi la frescura e la brezza che arriva dall’acqua che scorre.

Dove si trova

Mappa:

Nome: Phra Sumen Fort

Nelle vicinanze

Nelle vicinanze:

khao-san-road-fA 567 metri
By: Ian FullerA 601 metri
By: Heiko SA 1025 metri
By: MinimalSpaceA 1223 metri
By: Elliott BrownA 1226 metri
By: Matthew StevensA 1234 metri

Foto