Okinawa

A Sud del Giappone si trova l’arcipelago del Ryukyu, il cui gruppo di isole principale è quello di Okinawa.

Quando andare ad Okinawa

Vi consiglio di andare nel periodo estivo da maggio a metà settembre. Evitate i periodi troppo fuori stagione, anche se il clima è mite tutto l’anno, in autunno inoltrato o inverno non potreste trovare la tranquillità e spensieratezza che caratterizzano l’isola durante i mesi estivi.

Come arrivare ad Okinawa

Ci potete arrivare in nave in qualche giorno da Tokyo, ma non ve lo consiglio. Il modo migliore è quello di prendere l’aereo da Tokyo. Se fino ad alcuni anni fa il costo era elevato, ora si trovano spesso ottime offerte. Vi consiglio di dare un’occhiata al sito di Ippei e Janine in cui potete trovare consigli per voli economici per Okinawa.

Come spostarsi

L’isola principale dove c’è la capitale Naha ha alcuni autobus che collegano in modo discreto le varie zone. Purtroppo come immaginate però non ci sono sempre autobus come nelle grandi città giapponesi. Se dovete fare un lungo tragitto considerate di utilizzare il taxi ma fate attenzione: prima di salire contrattate il prezzo con l’autista, in genere in Giappone non si fa contrattazione sui prezzi ma ad Okinawa è possibile chiedere ai tassisti una riduzione del prezzo. Provate diversi taxi per sentire l’offerta migliore.

Tra le varie isole potete usare un traghetto.

Uno shinkansen

Dall’aeroporto a Naha: con la monorotaia!. Foto: © Leung Cho Pan/Dreamstime

Dove dormire

Dall’aeroporto prendete il treno per il centro di Naha, se non avete prenotato in anticipo fatevi portare in Taxi verso il centro e cercate un business hotel oppure fatevene consigliare uno dal tassista dove potrete trascorrere la prima notte e poi eventualmente cambiare alloggio se non vi dovesse soddisfare.

Cosa vedere

Ad Okinawa ci sono ottime spiagge, ma personalmente non le ho trovate molto diverse da quelle che si trovano in Italia. L’oceano però a differenza del Mediterraneo è davvero fantastico, con sempre una piacevole brezza e talvolta onde di media grandezza per i surfisti.
Fate attenzione agli Habu, velenosi serpenti che potreste incontrare.


Mangiare e Souvenir

Ad Okinawa si mangia molto bene, ci sono vari piatti principali a base di maiale e si trovano anche piccole aragoste cotte alla piastra che non sono niente male. Come souvenir potete comprare t-shirt molto carine o se avete coraggio potete acquistare una bottiglia di liquore con immerso un serpente Habu: il problema però è il trasporto in Italia e i possibili problemi con la dogana (informatevi in anticipo su come fare per non infrangere i regolamenti doganali).

Acquario di Okinawa

Acquario di Okinawa

Spettacolo all’acquario di Okinawa. Foto: © Hbh/Dreamstime

Acquario di Okinawa

Vasca gigante all’acquario di Okinawa. Foto: © Hbh/Dreamstime

Acquario di Okinawa

Una ragazza guarda i pesci dell’acquario. Foto: © Hbh/Dreamstime

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!