Octopus Card

La Octopus Card è una tessera ricaricabile per effettuare pagamenti elettronici nei sistemi online o offline a Hong Kong. La card è stata lanciata nel settembre 1997 ed è attualmente la seconda smart card più usata al mondo, preceduta solo dalla Corea Upass , oltre ad essere diventata uno dei sistemi di pagamento più utilizzati per tutti i trasporti pubblici di Hong Kong.

L’Octopus card può essere comodamente utilizzata anche per il pagamento in molti negozi, supermercati, ristoranti, fast-food , parcheggi , distributori automatici ecc.
Il sistema Octopus è di proprietà della Octopus Card Limited, una consociata del gruppo Octopus Holdings Limited. La società è stata fondata nel 1994 per supervisionare lo sviluppo e l’attuazione del sistema di Octopus Cards e ribattezzata Octopus Card Limited solo nel 2002.

Secondo una stima della società ci sarebbero più di 20 milioni di carte in circolazione, quasi tre volte la popolazione di Hong Kong. Le carte sono utilizzate dal 95% della popolazione di Hong Kong, di età compresa tra i 16 ei 65, per un totale di oltre 12 milioni di transazioni al giorno.
Il logo delle Octopus Cards è il simbolo dell’infinito.

Tipologie di carte

Due sono le principali tipologie di Octopus Card, ossia le On-Loan e le Sold, oltre a due tipologie meno diffuse, la Tourist Airport Express e la MTR Airport Staff.

Carte on-loan

Le card on-loan sono emesse per un utilizzo giorno per giorno, ad esempio per il pagamento dei mezzi di trasporto, e si suddividono in Adulto, Bambino e Anziano, con tariffe diverse. Le card on-loan sono assolutamente anonime e nessun dato finanziario viene memorizzato sulla carta, oltre a non richiedere nessun documento d’identificazione al momento del loro acquisto. Se un proprietario perde la carta, perderà esclusivamente il valore restante non ancora speso. Questa tipologia di carta può essere acquistata presso tutte le stazioni MTR, Centro Servizi Clienti KMB, New World First Ferry, Centri Octopus ecc.

  • - Card Bambino: per i bambini di età compresa tra 3 e 11.
  • - Card Studente: per gli studenti che frequentano le scuole secondarie e le università. Questo tipo è però fuori commercio dal 2005 ed è stato sostituito dalla Octopus Card personalizzata.
  • - Card Adulto: la versione standard della Octopus Card.
  • - Card Anziano: a seconda del circuito di trasporti su cui viene utilizzata vi sono soglie di età differenti, ad esempio 60 anni sui Citybus, 65 anni su KMB e MTR.
  • - Card Personalizzata: è possibile far stampare il proprio nome e la propria foto sulla tessera e a seconda dell’età del titolare si può usufruire di tariffe agevolate. A partire dal 2003, sono state emesse 380.000 Octopus Card personalizzate. In aggiunta a tutte le funzioni di una carta normale, questa carta può essere utilizzata come una carta per l’accesso a edifici residenziali e uffici. In caso di smarrimento, il titolare può denunciare l’accaduto per via telefonica in modo da impedire l’uso non autorizzato della carta.

Molte scuole di Hong Kong utilizzano la carta Octopus per registrare la frequenza degli studenti.
Per poter beneficiare dello sconto riservato agli studenti, il richiedente deve essere uno studente a tempo pieno di età compresa tra i 12 ei 25 anni.

Carte Sold

A differenza delle carte on-loan, le carte sold sono sponsorizzate e presentano un marchio impresso. Solitamente i disegni riguardano personaggi della cultura popolare oppure si ispirano ad eventi come il Capodanno cinese. Il valore non può essere in alcun modo rimborsato, ma per il resto possono essere usate le carte normali. La Octopus Cards Limited ha lanciato alcune serie da collezione, ad esempio in occasione del Mid-Autumn Festival , o per l’uscita del film DragonBlade.

Altre tipologie

La Airport Express Tourist Octopus è stata introdotta da Octopus Cards Limited per incentivare il turismo ad Hong Kong e permette di effettuare spostamenti con l’ Airport Express e sul sistema ferroviario MTR (corse illimitate). I trasferimenti da/per l’aeroporto sono validi per 180 giorni dalla data di acquisto.
Queste carte possono essere utilizzate solo dai turisti che soggiornano a Hong Kong per non più di 14 giorni.
La MTR Airport Staff Octopus, è disponibile per il personale dell’ Aeroporto internazionale di Hong Kong e AsiaWorld-Expo, un centro congressi situato vicino all’aeroporto. In questa maniera i lavoratori dell’aeroporto possono usufruire di tariffe agevolate per raggiungere il luogo di lavoro.

Utilizzo della carta

La carta può essere utilizzata nella maggior parte dei mezzi pubblici, ristoranti, fast food, supermercati, distributori automatici, negozi, parchimetri e molti altri punti vendita al dettaglio.
A partire dal 21 novembre 2004, tutti i parchimetri a Hong Kong sono stati convertiti e accettano esclusivamente il pagamento mediante Octopus Card.
Tra le più note aziende che accettano le Octopus figurano anche Starbucks e McDonald.
Il pagamento avviene passando la carta sopra ad un apposito lettore, il quale a sua volta emette un segnale acustico e visualizza l’importo trattenuto e il saldo residuo della carta. Il tempo di transazione per questi lettori sui trasporti pubblici è di 0,3 secondi, mentre quello per i lettori in uso presso i rivenditori è di 1 secondo. Sul sistema MTR, l’importo trattenuto viene calcolato nel momento in cui il passeggero passa la carta al lettore collocato al punto di uscita.

Punti fedeltà

A partire dal 6 novembre 2005 la Octopus Cards Limited ha lanciato un programma fedeltà che premia i clienti più fedeli attraverso un sistema di raccolta punti presso alcuni esercenti convenzionati. I commercianti che aderiscono a questo programma offrono premi e agevolazioni al raggiungimento di determinate soglie.

Credito residuo, ricarica, rimborso.

Presso le stazioni MTR è possibile consultare il credito residuo sulla propria carta.
Le carte sono ricaricabili con modalità diverse: in contanti presso gli appositi punti vendita o macchinette automatiche o ancora tramite bonifico, sempre utilizzando le macchinette preposte.
L’importo massimo accreditabile su una Octopus Card è di HK $ 1.000. E’ possibile andare in rosso di HK $ 35.
Un altro sistema per ricaricare le Octopus Card è il cosiddetto Automatic Add Value Service (AAVS), con il quale i titolari di carta credito possono detrarre automaticamente un importo dalla loro carta per trasferirlo sulla Octopus Card. La carta di credito deve essere emessa da uno dei 22 istituti finanziari che partecipano al progetto AAV (ad esempio HSBC e Bank of China).
Il credito residuo sulla carta può essere rimborsato, basta recarsi in uno dei centri di assistenza MTR, a fronte di una piccola commissione addebitata per la restituzione.

Tecnologia e sicurezza

La tecnologia dietro al sistema delle Octopus Card è stata messa a punto dal Gruppo ERG (ora Vix Technology), cui è stato affidato tale incarico nel lontano 1994.
La Octopus Card sfrutta un chip Sony 13.56 MHz FeliCa Radio Frequency Identification (RFID): grazie a questo sistema l’utente non deve fare altro che far scorrere la carta in prossimità del lettore, senza che si renda necessario un contatto fisico tra la carta e il lettore stesso. I dati vengono trasmessi ad una velocità di 212 kbit / s, un bel passo in avanti rispetto ai 9,6 kbit / s di altri sistemi di smart card come Mondex e Visa Cash.
Octopus Card è stata specificamente progettata in modo che le transazioni vengano inoltrate senza che si debba aspettare una comunicazione in tempo reale a conferma dell’avvenuto pagamento. I dati vengono memorizzati per poi essere trasmessi anche in un secondo tempo, senza dover far aspettare l’utente.

La Octopus Card utilizza un sistema di comunicazione crittografato che garantisce la massima sicurezza nelle transazioni, che avvengono solo quando sia la carta che il lettore vengono autenticati alla luce di un codice di accesso segreto: ciò significa che la sicurezza del sistema Octopus potrebbe essere compromesso solo se si venisse a conoscenza di tale codice. Le statistiche rivelano come dal 2003 non vi sia mai stata alcuna intrusione o hackeraggio nei sistemi di sicurezza Octopus.