Noleggio auto e moto a Phuket

Phuket non dispone di un servizio pubblico molto efficiente: gli autobus servono solo la città e i songthaew collegano esclusivamente la città alle spiagge principali. A meno che, quindi, non vogliate sempre affidarvi a taxi e tuk tuk, spendendo spesso più del dovuto, il modo migliore e più economico per visitare l’isola è senza dubbio il noleggio di una macchina o di una moto. Così facendo potrete addentrarvi nell’entroterra e visitare anche quei luoghi altrimenti inaccessibili e il tutto con la massima libertà e senza perdere tempo prezioso sui mezzi pubblici.

Sia la macchina che la moto sono ottimi mezzi per girare per l’isola, ma è necessario fare delle considerazioni prima di scegliere: la moto è sicuramente meglio per coloro che hanno un budget limitato ed è più facile da guidare per chi non se la sente di condurre una macchina in un Paese straniero e dove si guida a sinistra; d’altro canto però l’auto è più comoda specialmente se siete in gruppo e qualora dovesse piovere. Cercate in ogni caso di optare per un mezzo con cui avete dimestichezza, non è il caso di “sperimentare” proprio in Thailandia! E se non siete sicuri del modello fatevi consigliare in base al tipo di itinerario che pensate di percorrere (strade di montagna, strade sterrate, ecc.).

Da sapere prima del noleggio

Per il noleggio solitamente vengono richiesti il passaporto, la patente di guida (teoricamente quella internazionale, ma in pratica viene accettata quella nazionale) e la carta di credito.
Per quanto riguarda i motorini praticamente nessun noleggio in Thailandia prevede un’assicurazione, al contrario delle macchine, perciò ricordatevi di guidare con prudenza e indossare sempre il casco. In caso di incidente non grave cercate di mantenere la calma, prendete i dati dell’altro veicolo coinvolto e chiamate immediatamente il negozio di noleggio che vi spiegherà come dovete comportarvi.
Controllate inoltre lo stato del mezzo prima di noleggiarlo per verificare se ci sono ammaccature, graffi, ecc. Qualora l’auto o la moto dovesse avere un guasto durante la vacanza non recatevi dal meccanico, ma contattate la società di noleggio che invierà del personale sul posto.
Ora che siete pronti alla vostra avventura on the road, qui di seguito vi indico due delle migliori società di noleggio moto e auto a Phuket.

Andaman Car Rent

La società Andaman Car Rent offre una vasta scelta di auto e moto, che spazia da mezzi più economici ad altri più costosi ma dotati di ogni genere di comfort.
La società dispone di un ufficio anche nell’aeroporto di Phuket se volete ritirare la macchina subito all’arrivo, ma in alternativa potete anche concordare per il ritiro direttamente in hotel o in altri punti della città, senza alcun supplemento aggiuntivo.
Per quanto riguarda i prezzi del noleggio macchine si parte da un minimo di 900 baht al giorno, comprensivi di assicurazione, ma ci sono anche pacchetti settimanali più scontati. A differenza di altre società di noleggio, non vengono applicati supplementi per un eventuale secondo guidatore, nel caso voleste fare turni al volante con il vostro compagno di viaggio.
La società offre inoltre la possibilità di scegliere e prenotare l’auto direttamente online dal sito ufficiale, così avrete già la vostra auto pronta all’arrivo a Phuket.

David Car Rent

Anche la David Car Rent è una delle società di noleggio più affidabili di Phuket, con il ritiro e la consegna gratuiti direttamente in aeroporto. La scelta di auto è davvero ampia e in grado di soddisfare le esigenze e i budget di ogni viaggiatore: si va dalle macchine più essenziali a quelle più spaziose e confortevoli perfette per i gruppi di amici o le famiglie. I prezzi del noleggio partono da 900 baht al giorno fino a 10 giorni di noleggio, ma sono previsti sconti per affitti più lunghi. Il prezzo comprende l’assicurazione, il chilometraggio illimitato e il pieno di carburante. Con un piccolo supplemento è possibile poi aggiungere alcuni accessori, come il GPS o il seggiolino per i bimbi.