New York con la pioggia

Con la neve o con il sole, New York è sempre spettacolare e anche quando le nuvole incombono sulla città e scendono le prime gocce di pioggia, questa metropoli non perde il suo fascino. E non serve controllare le previsioni o restare a contemplare il cielo per vedere se pioverà oppure no, perché all’improvviso vedrete comparire i venditori di ombrelli ad ogni angolo della strada. Ma non dovete scoraggiarvi o pensare di ritornare in hotel in attesa che ritorni il sole, perché la città offre tanti luoghi da visitare e spunti di divertimento perfetti per le giornate di pioggia!

Potreste sorprendervi a scoprire luoghi che altrimenti non avreste mai visitato e se volete qualche idea, eccovi le cose che potete fare a New York quando piove a seconda del luogo in cui vi trovate o dei vostri gusti.

Per chi ama lo shopping

New York è ricca di grandi centri commerciali che offrono il rifugio perfetto se si viene sorpresi da un acquazzone. Macy’s è di sicuro la tappa imperdibile per chi ama lo shopping ed è il grande magazzino più famoso e grande di New York: occupa un intero isolato nei pressi di Madison Square Garden e ha ben 11 piani di negozi e anche una food court. Macy’s offre anche diversi sconti per i turisti, quindi perché non approfittarne?

Se vi trovate nella zona di Soho o sulla 59th street nei pressi di Central Park, rifugiatevi da  Bloomingdale’s, un altro grande magazzino molto famoso, rinomato, oltre che per l’abbigliamento, anche per i suoi articoli per la casa e le specialità gastronomiche.
Se siete nei pressi di Bryan Park, vi suggerisco di andare a fare shopping…in stazione! La Grand Central Terminal è la stazione ferroviaria più famosa di New York  è in realtà anche un bellissimo edificio ricco di storia ed un centro commerciale con tante gallerie di negozi e ristoranti.
Se viaggiate con dei bambini potete optare per uno dei tanti negozi di giocattoli, tra cui il più famoso è sicuramente è il Disney Store che si trova proprio a Times Square. 

Per chi ama l’arte e la storia

Se c’è una cosa che a New York non manca sono proprio i musei dedicati all’arte e alla storia! C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta e la maggior parte di essi si concentra nella zona vicino a Times Square/Central Park.  Qui di seguito vi indico i più importanti e famosi:

  • Metropolitan Metropolitan Museum of Art. Ospita una ricca collezione permanente, con tante sezioni che spaziano dall’arte africana a quella australiana, oltre a mostre temporanee. Per visitarlo tutto ci vuole un’intera giornata e potete fare una pausa nei vari bar e ristoranti all’interno dell’edificio.
  • Museum of Modern Art. Per gli amanti dell’arte contemporanea questo museo è l’ideale: ospita la più grande collezione di opere moderne al mondo di artisti del calibro di Warhol, Pollock, Monet, Manet, ecc. Ma all’interno dell’edificio potete anche pranzare, prendervi un espresso (c’è anche un bar italiano!) e persino guardare un film.
  • American Museum of Natural History. A chi ama la storia e il mondo naturale consiglio di fare un salto in questo museo per saperne di più sulla fauna e flora di New York e del mondo, viaggiare nella storia con i dinosauri, attraversare le galassie nella sezione dedicata al sistema solare e infine tuffarsi nelle acque dell’oceano per esplorare il mondo sottomarino. È perfetto anche per chi viaggia con i bambini!

Per chi ama il teatro e il cinema

Una giornata di pioggia è l’ideale per “rinchiudersi” in una calda e confortevole sala di un cinema o di un teatro e trascorrere un paio d’ore di divertimento in attesa che ritorni il sole! Se amate il musical recatevi ai botteghini TKTS di Times Square o Brooklyn e acquistate i biglietti scontati per lo spettacolo di Broadway che vi piace di più: dal Re Leone a Chicago fino a Cats e il Fantasma dell’Opera sono tanti i titoli tra cui scegliere!
Se invece amate di più il grande schermo allora scegliete uno dei cinema della città; tra i multisala moderni c’è anche il cinema Ziegfeld, il più antico di New York, che vanta un’unica sala e un’atmosfera retrò decisamente unica. Se invece volete fare una serata film+cena recatevi al  Nitehawk Cinema di Williamsburg a Brooklyn, dove la cena vi verrà servita direttamente alla vostra poltrona!

Se invece siete interessati alla storia del cinema e della televisione visitate il Museum of the Moving Image nel quartiere di Astoria, nel Queens; qui troverete tante cose interessati, oggetti antichi e attrazioni interattive sul mondo del cinema e della televisione e di sera potete assistere a varie proiezioni di film.
Per chi invece vuole farsi un selfie con il proprio attore preferito può fare un salto al famoso Museo delle Cere Madame Tussauds lungo la 42nd, dove “incontrerete” tante star della mondo della musica, del cinema e dello spettacolo. 

Per le buone forchette

Se tutti questi tour e visite vi hanno messo appetito, ricaricate le energie in uno dei tanti mercati coperti della città. Il più famoso è lo storico Chelsea Market, nell’omonimo quartiere, in cui si respira un’atmosfera senza tempo. È molto pittoresco e all’interno trovate ogni genere di prodotto, dal pesce ai muffin. Se invece sentite nostalgia dei sapori di casa, fate un salto da Eataly sulla Fifth Avenue: qui trovate un mercato, negozi e ristoranti tutti dedicati alla cucina italiana.
Chi invece preferisce una merenda pomeridiana in stile americano, può scegliere uno dei tanti bar tipici per riscaldarsi con un tè caldo e una fetta di immancabile cheesecake o un muffin: dal famoso Starbucks all’elegante bar del Ritz Carlton Central Park fino al pittoresco Alice’s Tea Cup, che ha vari locali in diverse zone della città. 

Per chi cerca un bar…divertente e alternativo!

Se preferite un bar diverso dal solito potete scegliere uno dei tanti locali che offrono intrattenimenti e giochi. Uno di questi è Bowlmor Lanes vicino a Times Square, famoso per le sue piste da bowling; oltre alla zona dedicata al bowling, c’è la parte ristorante con menù adatti anche ai più piccoli e atmosfere familiari.  Gli amanti e nostalgici del flipper possono andare al Modern Pinball, non molto distante dall’Empire State Building, dove trascorrere qualche ora a giocare con le varie macchine, tra cui alcune risalenti agli anni ’70. Nel bar Fat Cat, nel West Village, potete gustarvi una birra mentre giocate a ping pong o ad un gioco da tavola, come lo scarabeo; in alcune giornate ci sono anche spettacoli dal vivo di musica jazz.

Per chi ama le gite in barca

Forse fare un giro in barca può non sembrare l’attività giusta in un giorno di pioggia, ma il panorama di New York durante il tragitto verso la Statua della Libertà ed Ellis Island può essere suggestivo anche in una giornata nuvolosa e inoltre tutti i traghetti hanno una zona al coperto. Poi avrete modo di visitare il museo di Ellis Island e ripercorrere la storia dell’immigrazione americana.

Per chi ama i libri

Se amate curiosare tra gli scaffali e sfogliare i libri potete fare un salto alla New York Public Library, la biblioteca pubblica a Bryant Park, nel centro di Manhattan. L’ingresso è gratuito e anche solo la bellezza dell’edificio vale la visita; all’interno ci sono milioni di libri e documenti storici, con sale di lettura e postazioni pc per navigare su internet. Se vi trovate vicino a Union Square c’è lo Strand  Bookstore, una delle storiche librerie di New York, dove trovate libri nuovi, usati e prime edizioni rarissime.

Altre attività

Oltre a quelle elencate sopra ci sono tante altre attività da fare in giorni di pioggia, ad esempio:

  • praticare sport al Chelsea Piers, il più grande e importante  complesso sportivo di New York, dove è possibile giocare a golf, a tennis,  nuotare, dedicarsi al fitness, ecc.
  • dedicarsi al proprio benessere e relax in una spa;
  • fare un giro in treno intorno al mondo, semplicemente salendo sulla linea 7 della metro, soprannominata “International Express Train” perché fin dalla sua origine passa attraverso i quartieri degli immigrati come il Queens. Poiché passa su binari sopraelevati potrete “visitare” altri quartieri senza neanche dover scendere dalla metro e quindi senza il rischio di bagnarvi!

Galleria Foto