Natale a New York

L’atmosfera natalizia trasforma New York in un luogo magico: ogni centimetro della città viene addobbato e per le strade si incontrano Babbi Natale e cori che intonano canti natalizi. E a questo si aggiungono alberi di natale impreziositi di lucine colorate, piste di pattinaggio sul ghiaccio, mercatini e spettacoli, senza contare poi le vetrine delle vie dello shopping, che “prendono vita” con statue e scenografie in movimento. L’atmosfera da fiaba che si respira in tutta la città è quella ineguagliabile che abbiamo visto nelle scene di tanti film.

Ma il Natale a New York è molto di più di questo: la città offre un ricco programma di eventi che ormai sono un appuntamento fisso e molto atteso sia dai newyorchesi che dai turisti.

Ecco allora qualche consiglio su come passare il Natale a New York.

Cosa fare nel periodo delle feste a New York

Le attività da fare nella Grande Mela sono sempre tante, ma ce ne sono alcune imperdibili, senza le quali non si può dire di aver vissuto un vero Natale newyorchese! Ad esempio:

  • guardare la Macy’s Thanksgiving Day Parade. Si svolge in occasione del Giorno del Ringraziamento (quarto giovedì di novembre) e anche se non è proprio nel periodo di Natale è l’evento che dà il via ai festeggiamenti natalizi e se vi trovate a New York a novembre è bello assistere a questa parata coloratissima e divertente; non dimenticatevi poi che il giorno dopo c’è il Black Friday, ovvero il venerdì in cui tutti i negozi della Grande Mela offrono svendite e sconti sui prodotti anche fino all’80%!
  • Assistere all’accensione dell’albero di Natale. È un altro appuntamento importantissimo e si svolge il mercoledì successivo al Giorno del Ringraziamento a Rockefeller Plaza. Troverete tantissime persone ad assistere a questa cerimonia suggestiva ed emozionante, perciò vi consiglio di arrivare presto per prendere posto e avere una visuale migliore.
  • Fare acquisti ai mercatini di Natale. In diverse aree della città vi imbatterete in bancarelle ricche di souvenir unici, addobbi natalizi e prodotti artigianali: passeggiate al Winter Village di Bryant Park, all’Union Square Holiday Market, al Columbus Circle Holiday Market vicino a Central Park; se invece mal sopportate il freddo dirigetevi verso il mercatino coperto Grand Central Holiday Fair, all’interno della stazione Grand Central Terminal. Molti mercatini inaugurano intorno alla metà di novembre e chiudono solitamente alla vigilia di Natale, ma alcuni restano attivi fino a gennaio.
  • Pattinare sul ghiaccio. È quasi un obbligo per chi visita New York in questo periodo dell’anno. Per quanto riguarda la location non avrete che l’imbarazzo della scelta! La più famosa è quella del Rockefeller Center, dove però mettete in conto di dover fare un po’ di fila, ma poi ce ne sono tante altre: la pista del Bank of America Winter Village a Bryant Park offre l’ingresso gratuito (si paga solo il noleggio dell’attrezzatura), mentre alla Wollman Rink potrete pattinare nella bellissima cornice di Central Park.
  • Incantarsi di fronte alle vetrine di Macy’s. Vengono chiamate Santaland perché le vetrine diventano un grande villaggio di Santa Claus con personaggi animati, trenini che scendono da montagne innevate, abeti decorati e tante luci natalizie! Girate tutt’intorno al grande magazzino: è come sfogliare un libro delle favole!
  • Incontrare….Babbo Natale! Sia grandi che piccini sognano di incontrare Babbo Natale e nel grande magazzino di Macy’s è possibile vederlo e scattare qualche foto con lui! Evitate i weekend e verso l’ora di pranzo quando potrebbe esserci molta fila, ma optate per gli orari vicini all’apertura e alla chiusura.
  • Vedere un musical natalizio. New York è la città dei musical e c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta, ma quando si tratta di spettacoli natalizi se ne possono citare due davvero imperdibili: il “Radio City Christmas Spectacular” (al Radio City Music Hall), interpretato dalle Rockettes, è quello più famoso e piace tantissimo anche ai bambini perché sul palco ballano anche tanti Santa Claus. Per chi ama i grandi classici, il più amato è il natalizio “Lo Schiaccianoci”di Tschaikovsky, portato in scena dal New York City Ballet. Gli spettacoli sono visibili già da fine novembre e continuano fino a gennaio.
  • Prendere parte al Tour delle Luci. Se avete poco tempo o volete semplicemente godervi gli addobbi di New York stando comodamente seduti, allora prendete parte ad uno dei tanti tour serali delle luci in autobus per le strade della Grande Mela; sarete portati lungo la Fifth Avenue ad ammirare le vetrine, davanti all’albero di Natale al Rockefeller Center e davanti alle principali attrazioni della città, come il ponte di Brooklyn che vedrete illuminato.
  • Passeggiare per le vie di Dyker Heights a Brooklyn. In quanto ad addobbi le famiglie americane non scherzano e se volete vedere le case più addobbate di New York, visitate questa zona della città resa famosa da diversi reality e programmi televisivi. Esistono anche dei tour in autobus, ma per godervi meglio lo spettacolo prendete la metro e poi girate a piedi. Non dimenticatevi la macchina fotografica!
  • Fare una tradizionale cena di Natale. Il giorno di Natale molti ristoranti della Grande Mela sono chiusi, perciò se volete assaggiare le specialità natalizie americane vi consiglio di prenotare una cena al ristorante la sera della Vigilia. Molti ristoranti pubblicano il menù online ed è indispensabile la prenotazione, altrimenti si rischia di non trovare posto.
  • Fare una crociera alla Vigilia di Natale. Molte compagnie organizzano crociere alla sera della Vigilia di Natale, con inclusa la cena, spettacoli di musica dal vivo e ovviamente una bellissima vista sullo skyline illuminato di New York. Ricordatevi di prenotare per tempo.

Tenete presente che molte attrazioni e musei potrebbero essere chiusi durante il giorno di Natale, così come molti ristoranti e bar; restano invece aperti tutti i giorni:

  • Empire State Building;
  • Top of the Rock e Rockefeller Center;
  • 9-11 Memorial e il 9-11 Memorial Museum;
  • Museo delle Cere Madame Tussauds;
  • Central Park (anche lo zoo e la pista di pattinaggio)

Galleria Foto