Love Hotel

In Giappone, di solito nei pressi delle stazioni o in determinati punti strategici dei quartieri più popolari, si possono trovare i Love Hotel, cioè gli “alberghi dell’amore” anche se più volgarmente si potrebbero chiamare “alberghi del sesso“.

Nei love hotel la privacy è totale. Ci sono varie entrate posizionate in modo molto discreto e nella reception si trovano le foto delle stanze e i relativi prezzi. Dopo aver premuto il pulsante corrispondente alla stanza che avete scelto, vi vengono fornite le chiavi da un piccolo foro. Talvolta invece vi viene rilasciato automaticamente un tagliando che indica il numero della stanza e il piano. Non viene mai richiesto un documento d’identità.

Costi e orario

Ogni hotel ha le proprie regole riguardo il tempo di permanenza. Parlando in linea generale però si può dire che ci sono sostanzialmente due modalità: Rest e Stay.
Con l’opzione “Rest“, si può stare in stanza per alcune ore (3-4 ore, ma anche di più a seconda dell’hotel) e di solito è l’opzione che viene utilizzata durante il giorno e costa intorno ai 6000Yen. Mentre “Stay” è la modalità che prevede di rimanere tutta la notte, e che costa dai 9000-10000Yen in su. Il prezzo esposto è sempre riguardante la camera, e non riferito alle singole persone.
I prezzi delle camere possono variare moltissimo anche all’interno di un singolo hotel, in quanto ci possono essere sia camere spartane ed economiche sia camere moto più lussuose.
Spesso esiste anche un altra possibilità, che prevede di utilizzare la stanza per molto meno tempo (30 minuti, o 1 ora) che viene utilizzata spesso durante le pause pranzo da chi lavora in ufficio, o da chi ha poco tempo.

Per pagare ci sono varie modalità che variano tra i vari hotel: in alcuni bisogna pagare in anticipo mentre in altri no, in alcuni si paga direttamente alla reception mentre nei più moderni si paga tramite una specie di “bancomat”, un distributore automatico insomma, in cui si può pagare in contanti o con carta di credito, presente in ogni camera.

Come sono le stanze

Generalmente sono molto più spaziose delle tradizionali stanze degli hotel giapponesi. E’ sempre presente una vasca da bagno, quasi sempre idromassaggio (spesso Jacuzzi a più posti), e potete controllare le luci nella stanza tramite una console che è posta vicino al letto, dalla quale si può controllare anche la temperatura dell’aria condizionata.
Sempre presente anche una TV al plasma molto grande con canali tradizionali e pornografici. In alcune stanze a volte non ci sono finestre, e tutte le stanze sono acusticamente isolate molto bene.

Servizi vari

I servizi che vengono proposti dai vari hotel sono molto diversi. Nella stanza potete trovare una specie di menu nel quale è possibile leggere tutto quello che è disponibile. Talvolta è possibile ordinare gratuitamente un drink di benvenuto e qualche snack, o una colazione per la mattina, ed è sempre presente un menu abbastanza vario dal quale è possibile ordinare (A pagamento) qualcosa di più sostanzioso come ad esempio un pranzo o una cena, che vi viene portato direttamente in camera.
Oltre a questo è possibile noleggiare gratuitamente dei costumi, che per i giapponesi sono spesso molto eccitanti. I costumi disponibili sono moltissimi: scolaretta giapponese, cameriera, ragazza araba, personaggi di anime ecc.
In ogni stanza ci sono sempre tutti gli accessori possibili che possono servirvi per il bagno e per la cura della persona (spazzolino, lametta, saponi vari, shampoo, balsamo, bagno schiuma ecc.), oltre ad un bollitore per il tè, un distributore di bevande, e un distributore di oggetti erotici. Inoltre vicino alla console delle luci ci sono sempre dei profilattici.

Insomma, qualsiasi cosa che vi può essere utile la troverete.

Trovare i Love Hotel

In Giappone esistono oltre 40 mila love hotel, non è quindi difficile trovarli.

Love hotel a Shinjuku

In un luogo come Kabuki-Cho sicuramente non potevano mancare i love hotel, gli “alberghi dell’amore” come qualcuno li ha tradotti in italiano. Ce ne sono moltissimi e sono molto più flessibili sul check in e sul check out rispetto a quelli di Shibuya. Per esempio a Kabuki-cho trovate hotel che consentono un “rest” che dura anche tutta la giornata e consentono il check in per lo “Stay” anche a partire dalle 21, cosa che spesso a Shibuya invece non è possibile dato che molti hotel consentono il check in a partire dalle 23 o anche da mezzanotte.

Le stanze “a tema” di cui spesso si sente parlare su libri e siti internet non le ho mai viste a Kabuki Cho, nonostante abbia dedicato varie ore per visitare le reception di tutti gli hotel osservando tutte le camere disponibili; a questo proposito vorrei lanciarvi una sfida, e vi invito a scrivermi un e-mail nel caso troviate uno o più hotel con stanze particolarmente strane a Kabuki Cho.

Dove trovare i Love Hotel

Entrate dalla porta di Kabuki-cho, proseguite sempre dritti fino in fondo alla strada. Per essere sicuri di essere nel posto giusto, vi dico che circa cinquanta metri prima della fine della strada sulla vostra sinistra vedrete una piazza in cui c’è un edificio con la scritta Humax.

Arrivando in fondo alla strada andate a sinistra per circa cinquanta metri e vedrete un Konban, un piccolo ufficio di polizia; a questo punto basta che camminate un po’ a caso e vi guardate in torno per qualche minuto per iniziare a vedere qualche hotel caratteristico: siete arrivati nella zona dei love hotel di Kabuki-Cho.

C’è anche un altra zona con molti altri love hotel, ma è più sconosciuta e meno centrale; per arrivarci quando arrivate in fondo alla strada che ho citato qua sopra, invece di girare a sinistra girate a destra e camminate per alcuni minuti: è difficile spiegarvi esattamente dov’è, ma se cercate la troverete, non preoccupatevi.

Nella strada dei love hotel a Shinjuku.

Love hotel a Shibuya

Shibuya è un quartiere famoso anche per i moltissimi love hotel che sono sulla cosidetta “love hotel hill“, cioè la collina dei love hotel. Per arrivare in questa zona, è molto semplice. In stazione uscite dall’uscita Hachiko, e quando attraversate l’incrocio principale guardate alla vostra sinistra, vedrete il “109” (di cui ho parlato sopra). Andate verso il 109 e procedete oltre tenendo il 109 sulla vostra destra. Dopo circa 500-600 metri entrate in uno dei tanti vicoletti sulla vostra destra e lì inizierete a vedere i love hotel. Ce ne sono davvero molti, probabilmente più di cento e appena ne trovate uno siete arrivati nel punto giusto ed è facile trovarli tutti quanti dato che sono uno a fianco all’altro.

Altre città

In altre città per trovare i love hotel è relativamente semplice, basta girare un po’ intorno alla stazione e appena si vede un hotel con un nome strano e/o una zona pedonale con vie abbastanza strette tipiche delle zone con love hotel, siete arrivati nel posto giusto.

Questo articolo non vuole essere un articolo completo e dettagliato del complesso mondo riguardante i love hotel giapponesi. Non vi ho detto moltissime cose, come ad esempio che spesso nelle camere ci sono slot machines, Playstation e karaoke, che talvolta gli omosessuali e gli stranieri (se non accompagnati da giapponesi) potrebbero aver problemi ad entrare, che per educazione sarebbe bene non entrare nella reception se vedete che c’è già qualcuno che sta decidendo una stanza, ecc. ecc.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!