Lop Buri

Lop Buri è una delle principali province della Thailandia, ricca di testimonianze storiche, in particolare villaggi preistorici. Dagli scavi archeologici effettuati in zona, è emerso che Lop Buri aveva una grande importanza strategica. I reperti trovati risalgono all’età del bronzo e testimoniano l’influenza sia occidentale, sia orientale, sullo sviluppo di questa città in termini di attrazioni antiche e moderne.

Storia

La lunga storia della città ha inizio nel periodo Dvaravati, oltre mille anni fa. Secondo gli storici è stata fondata dal re Kalavarnadish, proveniente dall’attuale Pakistan, e sotto il regime Angkor ha raggiunto il massimo della potenza e splendore, diventando uno dei centri più importanti della zona. A partire dal XIV secolo, con la costituzione del Regno di Ayutthaya, Lopburi è diventata la principale fortezza degli Ayutthaya e successivamente, sotto il regno di re Narai il Grande (metà del XVII secolo), viene stabilita come capitale e dimora dei reali per un lungo periodo dell’anno.

Si trovano riferimenti a Lop Buri in tantissimi testi di rilevanza storico-letteraria, redatti da personaggi come Marco Polo, oppure nella Storia di Yuan, la storia ufficiale della dinastia cinese Yuan.

Cosa visitare

L’incredibile fascino della città di Lop Buri è dovuto all’unione di elementi contrapposti: oriente e occidente, antico e moderno, splendore reale e maestose rovine consentono ai visitatori di tornare indietro nel tempo e rivivere la storia del posto.
Chiunque visiti la città non può fare a meno di notare la stravagante, enorme, torta nuziale rosa “kratong”, situata nel centro del laghetto decorativo di una delle principali rotatorie della città. Tra le attrazioni principali meritano di essere menzionato il Tempio Wat Phra Sri Ratana Maha Tat, risalente al XII secolo.
La principale peculiarità della città è data dalle scimmie che ne popolano il centro, in particolare all’interno delle rovine. Si tratta di macachi mangia-granchi, di cui gli abitanti della città si prendono cura portando loro il cibo di cui hanno bisogno. Queste vengono celebrate ogni anno con grandi festeggiamenti durante il Festival delle scimmie, che si svolge nel mese di novembre. Si consiglia di prestare molta attenzione ai propri oggetti di valore (gioielli o macchine fotografiche), in quanto le scimmie sono abili ladre attive in particolare nel deposito bagagli della stazione, presso la quale è possibile lasciare in custodia i propri oggetti durante la visita della città.

By: Adam Baker