Lenti a contatto in aereo

Per chi porta le lenti a contatto il viaggio in aereo, specie se di lunga durata, può causare irritazione e secchezza degli occhi. La pressurizzazione e l’aria condizionata causano infatti una disidratazione e le parti più delicate del corpo, tra cui gli occhi, possono risentirne maggiormente, soprattutto se si indossano lenti a contatto. Se poi si è soliti addormentarsi durante il volo al risveglio ci si può ritrovare con occhi ancora più irritati, secchi e arrossati. Cosa fare allora in questi casi? Le lenti a contatto garantiscono senza dubbio una maggiore praticità e comodità rispetto agli occhiali, ma è possibile indossarle per tutto il volo?

Metterle oppure no?

Innanzitutto è necessario fare una considerazione rispetto alla durata del volo. Chi deve affrontare dei voli brevi di 3 o 4 ore potrà tranquillamente indossare le proprie lenti a contatto con l’accortezza però di mantenere idratati gli occhi con un collirio in flacone o in monodose, che essendo venduto in confezioni molto piccole può essere tranquillamente portato a bordo. Se invece dovete affrontare un viaggio lungo è sconsigliabile tenere le lenti per tutta la durata del volo: in questo caso se volete potete indossarle in aeroporto e per le prime ore di volo per poi toglierle e sostituirle con un paio di occhiali; in ogni caso toglietele sempre quando pensate di mettervi a dormire e non attendete mai di avvertire secchezza o irritazione perché significa che l’occhio è già molto disidratato. Se pensate poi di mettere nuovamente le lenti al risveglio, attendete un po’ di tempo prima di indossarle per permettere all’occhio una giusta riossigenazione.

È necessario poi considerare il tipo di lenti indossate: chi indossa le lenti a contatto usa e getta (la soluzione migliore per viaggiare in aereo) può portare a bordo la scorta sufficiente per tutta la vacanza e sostituirle durante il volo se di lunga durata (alternandole sempre agli occhiali) oppure a destinazione in caso di volo breve; chi invece porta le lenti rigide o lenti a contatto mensili e annuali può valutare se portare a bordo la soluzione per poterle pulire di tanto in tanto durante il tragitto oppure sostituirle direttamente con lenti usa e getta.

Consigli su come prepararsi al viaggio

Per chi viaggia con le lenti a contatto è importante anche prepararsi in maniera adeguata prima del volo magari consultando il proprio oculista e mettendo in valigia tutto il necessario per affrontare il viaggio. Prima della partenza ricordatevi quindi di:

  • parlare con il vostro oculista per chiedergli consigli su come mantenere in salute i vostri occhi e per farvi rilasciare anche una ricetta medica: in molti paesi infatti viene richiesta nel caso in cui doveste acquistare un nuovo paio di lenti o anche per quelle usa e getta; chiedetegli anche la disponibilità di poterlo contattare nel caso in cui aveste problemi agli occhi durante la vacanza e già che ci siete fatevi consigliare un tipo di lenti specifiche per il viaggio: oggi esistono vari modelli in commercio che garantiscono una maggiore e prolungata idratazione;
  • acquistare una soluzione per lenti in formato da viaggio (non superiore ai 100 ml) per pulire le lenti se non usate quelle usa e getta; in questo modo rispetterete le condizioni delle compagnie aeree per il trasporto di liquidi e avrete un peso e un ingombro minore nel bagaglio a mano; potete poi mettere nella valigia che imbarcate  nella stiva uno o due flaconi più grandi a seconda della lunghezza del viaggio oppure acquistare la soluzione direttamente a destinazione;
  • mettere nel bagaglio a mano lenti a contatto usa e getta, occhiali e lacrime artificiali. Le lenti a contatto usa e getta sono ideali per l’aereo e in generale per la vacanza perché non richiedono un’accurata manutenzione, perciò portatene una quantità abbondante che basti per tutta la vacanza, ricordandovi che all’estero potrebbe servire una prescrizione medica per acquistarle. Se di solito portate delle lenti mensili o annuali, sostituitele almeno per il volo con quelle giornaliere e poi ritornate ad indossare le vostre lenti abituali a destinazione. Mettete nel bagaglio a mano anche gli occhiali da vista e le lacrime artificiali: i primi vi serviranno a sostituire le lenti nei viaggi lunghi o in quelli brevi in caso di irritazione, mentre le gocce vi serviranno a mantenere idratato l’occhio;
  • se a destinazione pensate di utilizzare le lenti mensili o annuali, portatene comunque un paio o due di scorta nel caso in cui le perdiate o si danneggino; ovviamente non dimenticatevi anche il contenitore apposito per custodirle;
  • mettete in valigia un gel igienizzante. Ricordatevi sempre di lavare le mani prima di toccare le lenti o gli occhi, ma mettete nel bagaglio a mano anche un gel igienizzante, utile per disinfettare le mani prima di togliere o mettere le lenti non solo in aereo se non potete alzarvi per andare alla toilette (magari durante le turbolenze o i pasti), ma anche durante il viaggio soprattutto in quei casi in cui non avete a disposizione acqua e sapone;
  • riponete i flaconi di soluzione e di lacrime artificiali in un apposito sacchetto con chiusura a cerniera: l’ambiente pressurizzato sull’aereo può provocare piccole fuoriuscite di liquidi; inoltre se portate dei flaconcini già aperti, prima di chiuderli e metterli in valigia spremete leggermente per far uscire l’aria.

Altri consigli utili

Ricordatevi di tenere le lenti a contatto, gli occhiali, la soluzione e il porta lenti nel bagaglio a mano, per non rischiare di non ritrovarveli a destinazione qualora il vostro bagaglio imbarcato venisse smarrito.

Una volta in viaggio, durante il volo cercate di bere molta acqua: in questo modo favorite l’idratazione del corpo e quindi anche degli occhi. Se avete gli occhi rossi o irritati evitate di indossare le lenti ma optate per gli occhiali: anche se più scomodi la salute dei vostri occhi è molto più importante. Se avvertite molta secchezza evitate anche di stare troppo a lungo incollati allo schermo della vostra poltrona e in generale agli schermi di cellulari, computer, tablet, ecc.: quando si trascorrono molte ore di fronte ad uno schermo luminoso si tende a sbattere meno frequentemente le palpebre e ciò comporta una riduzione delle lacrime e quindi una maggiore secchezza dell’occhio; fate delle pause in cui far riposare gli occhi e procuratevi un buon libro da leggere durante il volo.

La salute degli occhi è importante anche a destinazione, oltre che in volo. Se vi recate in un posto di mare o se viaggiate in estate, procuratevi un paio di occhiali da sole con lenti graduate: in questo modo in caso di occhi irritati potrete indossarli con il vantaggio di avere occhiali da vista e da sole in un unico prodotto!

Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.