Lamai Beach

Lamai beach è una spiaggia tropicale paradisiaca sulla costa est dell’isola di Ko Samui, seconda per le sue dimensioni alla più celebre spiaggia Chaweng. Rappresenta la destinazione ideale per chi è alla ricerca di un luogo in cui la natura incontaminata e la quiete regnano indisturbate, ma che, allo stesso tempo, offre i principali servizi turistici.

Anche se più antica e meno frequentata dai turisti rispetto a Chaweng, Lamai Beach si sta sempre più modernizzando con nuovi ed esclusivi resort e ristoranti, e offre tutt’oggi prezzi davvero competitivi e più economici rispetto alla sua sorella più famosa alla quale non ha nulla da invidiare, soprattutto per quanto riguarda la varietà dell’offerta: anche Lamai potete trovare una vasta gamma di alloggi, negozietti, ristoranti, spa e splendidi luoghi da visitare adatti a tutti i gusti e a tutte le tasche!

Se amate nuotare e fare immersioni, la parte migliore della spiaggia è quella sud; a nord la spiaggia si incontra con il promontorio e il tratto di sabbia è meno esteso e poco frequentato dai turisti. I locali sono presenti in maggior numero nella zona sud, rendendo quest’area molto più animata.

 By: irumge

By: irumge

Cosa visitare

Lamai non è solo mare e spiaggia, ma ci sono tanti luoghi da esplorare e attività da praticare per chi non ama stare disteso al sole tutto il giorno.

Oltre agli sport acquatici e allo shopping, se volete conoscere la cultura e le tradizioni del luogo e se amate l’avventura, partite all’esplorazione dei dintorni di Lamai: le principali attrazioni turistiche dell’isola si trovano qui! Vi consiglio di noleggiare una jeep o una moto per un vero viaggio on the road! Dirigetevi verso il sud di Lamai e, lungo il tragitto, fermatevi ad ammirare le due particolari e celebri formazioni rocciose di Hin Ta e Hin Yai, chiamate anche “roccia del Nonno e della Nonna”, e che ricordano, nelle forme, il sesso maschile una e quello femminile l’altra. Vicino a queste sculture naturali, si trova una piccola spiaggia, circondata da bar e negozietti dove potete acquistare souvenir e assaggiare i dolci tipici, le “galamae”.

Proseguendo nel vostro viaggio, arrivate fino al villaggio di pescatori Hua Thanon e da qui sarà come fare un tuffo nel passato nella zona che di più ci ricorda com’era l’isola prima di diventare una meta turistica, con i suoi allevamenti di bestiame, la vegetazione rigogliosa e i caratteristici punti di ristoro lungo la strada.

Se siete a Lamai durante la settimana in cui si svolge la fiera nel Tempio Wat Lamai, approfittatene per farci un salto! Avrete l’occasione di assistere a concerti, giochi e assaggiare le specialità tradizionali della cucina thailandese. In ogni caso, potete comunque visitare il tempio, al cui interno sono custoditi interessanti reperti storici, tra cui antichi manufatti in terracotta e ottone e persino un tamburo di metallo di 2.000 anni. Nel tempio si svolgono anche matrimoni, funerali e festival religiosi.

Un altro luogo che vale assolutamente la pena visitare è Wat Khunaram, in cui sono esposte le reliquie del più famoso monaco di Ko Samui, Loung Pordaeng, deceduto circa 20 anni fa.

Come arrivare

Per raggiungere Lamai dall’aeroporto potete prendere un taxi o un minibus. Se arrivate in traghetto, dal molo potete prendere il minibus o salire sui caratteristici songthaew.

Mappa:

Nome: Lamai Beach

Foto

By: Anthony Spratt By: Thomas Galvez By: Hajime NAKANO By: Mith Huang By: Fabio Achilli