Labor day a New York

La Festa dei Lavoratori, che in Italia viene festeggiata a maggio, negli Stati Uniti segna di fatto la fine dell’estate: il Labor Day si festeggia infatti il primo lunedì di settembre, dando vita ad un lungo weekend di festa in cui si organizzano eventi e spettacoli in tutte le città. Se avete la fortuna di visitare New York durante questa festività troverete un’atmosfera ancora più vivace del solito, con gli abitanti che si godono le belle giornate e gli ultimi scampoli di sole all’aria aperta, facendo un picnic al parco o in spiaggia oppure concedendosi una gita fuori città. Uffici e molte attività sono chiusi,  quindi si coglie l’occasione per trascorrere il weekend in famiglia prima dell’inizio delle scuole e del ritorno al lavoro.

Vediamo insieme quali sono le attività principali a cui potete prendere parte durante il Labor Day.

La parata

Come ogni festa newyorchese che si rispetti, non può mancare la parata, a cui partecipano i  rappresentati di tutti i settori lavorativi, come insegnanti, dottori, ecc., i quali sfilano insieme lungo la Fifth Avenue, accompagnati dalla musica e danze. Lungo il tragitto vengono allestiti stand gastronomici dove fermarsi a fare uno spuntino e gustare i prodotti tipici. 

Il West Indian American Day Carnival

Una delle principali attrazioni del Labor Day è questo carnevale caraibico che ogni anno attira quasi due milioni di persone a Crown Heights, Brooklyn. Qui verrete trascinati in un turbinio di colori e allegria, con sfilate sul modello del carnevale brasiliano, spettacoli di ballo, musica caraibica e stand di piatti tipici di Messico e Sud America.

Una giornata al parco

I parchi sono tra le mete preferite dai newyorchesi nel Labor Day per godersi un picnic con famiglia e amici e assistere a concerti e spettacoli che solitamente vengono organizzati in questa giornata di festa. Central Park è quello più gettonato, anche tra i turisti che possono passeggiare visitando le varie attrazioni del parco, tra cui zoo, il Belvedere Castle e lo Strawberry Field,  noleggiare una bici o fare un giro in carrozza.  Un’altra meta è Prospect Park, a Brooklyn, dove vedrete tante famiglie cimentarsi nel barbecue nelle apposite aree attrezzate. Oltre ad esplorare il parco, potete cogliere l’occasione per visitare gli incantevoli giardini botanici e lo zoo. Per chi predilige qualcosa di più panoramico, c’è il Brooklyn Bridge Park, da cui avrete una bellissima vista sullo skyline di Manhattan; qui potete dedicarvi a varie attività, come fare kayak gratuitamente o prendere il traghetto per un giro panoramico.

In spiaggia

Dato che il tempo ancora lo consente, potete concedervi una giornata in spiaggia, visitando Coney Island e Brighton Beach, divertendovi con un giro in giostra al luna park, passeggiando sul lungomare o semplicemente rilassandovi distesi in spiaggia. Quando siete affamati, andate da Nathan’s Famous ad assaggiare l’hot dog o fate una pausa golosa con un gelato del Coney’s Cone. Se amate il surf o volete fare un giro adrenalinico su una moto d’acqua, dirigetevi a Rockaway Beach, nel Queens, per immergervi in un’atmosfera molto californiana.

Governors Island

Con il Labor Day si avvicina la chiusura di Governors Island, un isolotto incantevole poco conosciuto ai turisti, ma che riserva tante attrazioni storiche e viste mozzafiato. Nei fine settimana di festa è la cornice di eventi e concerti di musica dal vivo e per l’occasione vengono allestite bancarelle di street food.

Altri suggerimenti

Se volete seguire l’esempio dei newyorkesi, potete lasciarvi alle spalle la Grande Mela e godervi  con una gita nelle principali destinazioni dei dintorni, come le città di Washington o Philadelphia, le spettacolari Cascate del Niagara o le eleganti spiagge degli Hamptons.

Il Labor Day segna anche l’inizio della stagione di football americano e una delle tradizioni di questa giornata è proprio assistere ad una partita dei Giants o dei Jets: unitevi ai tifosi newyorchesi in uno dei sport bar della città o direttamente allo stadio.