Kofuku-ji

Il tempio di Kofukuji fu uno dei “Quattro Grandi Templi” del periodo Nara.

È la sede principale della scuola buddista Hosso al suo interno custodisce innumerevoli tesori artistici e architettonici.

Lo sviluppo del tempio

Erano gli anni del regno dell’imperatore Tenji quando la costruzione del tempio di Kofukuji fu commissionata dalla moglie di Fujiwara-no-Kamatari che decise di collocare questo luogo di culto all’interno delle proprietà di famiglia, situate nel punto in cui oggi sorge Kyoto. Il tempio in origine fu chiamato Yamashina-dera e al suo interno fu posta la triade Shaka, composta dalla statua del Buddha Sakyamuni e dalle statue di due assistenti. Quando Nara divenne la capitale del Giappone nel 710, la sede del tempio fu trasferita nel centro della città e rinominato Kofukuji.

Nel corso degli anni il complesso di edifici che componevano il tempio si ampliò e questo luogo acquisì una maggiore importanza e ricchezza, insieme ad un elevato potere politico, mentre il legame con la dinastia Fujiwara si rafforzò diventando indissolubile. Fu così che Kofukuji divenne uno dei quattro grandi templi del periodo Nara e uno dei sette grandi templi del periodo Heian.

Negli anni del rinnovamento Meiji le misure anti-buddiste portarono alla confisca di una gran parte delle proprietà del tempio, che non cessò però la sua attività continuando ad essere il tempio principale della scuola Hosso.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Tempio Kofuku-ji


Nelle vicinanze:

isuien-fA 588 metri
izasa-nara-2A 628 metri
todaiji-fA 964 metri
kasuga-taisha-fA 1487 metri
palazzo-heijo-fA 3577 metri
toshodai-ji-fA 4409 metri

La scuola Hosso

La scuola Hosso è conosciuta anche come la scuola yuishiki, che letteralmente significa “solo della mente”. Gli insegnamenti di questa dottrina hanno origine in Cina e furono introdotte in Giappone dal monaco Genbo, che visse per un periodo in Cina studiando presso la scuola Hosso, fondata dal monaco Jion Daishi.

I tesori del tempio

Nel periodo di massimo splendore il tempio di Kofukuji arrivò a comprendere fino a 175 edifici, anche se oggi è possibile ammirare solo una piccola parte di questi. Si tratta di strutture antiche risalenti al XV secolo e alcune di esse sono considerate Tesoro Nazionale.

Tra gli edifici che potete ammirare al tempio ci sono 3 sale dorate, che prendono il loro nome dalla posizione occupata all’interno del complesso; una di queste è la Sala Centrale Dorata, una struttura risalente al 710 che fu poi ristrutturata attorno al 1800, in seguito a gravi danni subiti dalle forti piogge. Inizialmente questa sala custodiva il tesoro più importante del tempio, le statue del Buddha Sakyamuni, del Re della Medicina Yakuo, del Bodhisattva Bhaisaiyasamudgata e dei Quattro Re Deva Shi Tenno. Molto importante è anche la sala dorata di est, chiamata anche Tokondo, costruita nel 726 dall’imperatore Shomu per poter pregare per la salute della moglie. L’edificio che potete visitare oggi è in realtà una ricostruzione del 1415 e all’interno potete ammirare la statua del Buddha della Guarigione Yakushi Nyorai, la quale è affiancata da assistenti e guardiani. Questo luogo è stata a lungo meta di pellegrinaggio dei monaci ed oggi vi si recano tantissimi studenti desiderosi di pregare di fronte alla bellissima statua in legno del XII secolo che raffigura Monju, il bodhisattva della saggezza. Questa sala è aperta ogni giorno dalle 9 alle 17 e il costo del biglietto è di circa 300 yen.

Potete proseguire il vostro tour visitando le due sale ottagonali di Kofukuji: la sala Hokuendo, o sala ottagonale del nord, e la sala Nanendo, o sala ottagonale del sud. La prima fu voluta dall’imperatrice Gemmeri e dall’imperatore Gensho per commemorare il defunto Fuhito Fujiwara. La sala risale al 721, ma quella che potete ammirare oggi è una ricostruzione del 1210. Purtroppo questa sala non è sempre aperta al pubblico; solo durante alcuni eventi speciali che si tengono in primavera e in autunno è possibile varcarne la soglia per ammirare i preziosi tesori che custodisce, tra cui le statue di Miroku Nyorai, dei Bodhisattva Mujaku e Seshin e dei quattro re Shi Tenno, sculture di inestimabile valore culturale. La sala ottagonale di sud vanta un fortissimo valore religioso e, non a caso, fa parte dei 33 luoghi di culto che compongono il percorso di pellegrinaggio del Giappone occidentale. Anche in questo caso si tratta di una ricostruzione e come per la sala del nord, anche questo edificio non è sempre aperto al pubblico; l’unico giorno in cui è possibile visitarla è il 17 ottobre. Se avete la fortuna di accedervi, potrete ammirare il magnifico altare Fukukensaku Kannon su cui sono collocate le sei statue raffiguranti i fondatori della scuola Hosso.

Altre sale molto importanti sono la sala Hitokoto Kannon, che ospita la statua di Hitokoto Kannon; molti fedeli si recano a venerare la statua poiché si pensa che invocando il nome di Kannon, questa divinità sia in grado di esaudire i desideri dei devoti. Nella sala Fudo potete invece ammirare la statua di FudoMyoo, il messaggero di Buddha considerato in grado di allontanare gli spiriti malvagi. Questa sala è la cornice di alcuni eventi, come la cerimonia del fuoco, che si tiene nei giorni 1, 15 e 28 di ogni mese.

Il complesso del tempio include anche 2 pagode, situate vicino all’entrata sud del tempio. Da un lato dell’entrata si trova la pagoda a tre piani, mentre dal lato opposto s’innalza la pagoda a cinque piani, chiamata Gojunoto. La prima fu costruita per ordine dell’imperatore Suoku nel 1143, ma l’attuale edificio è una ricostruzione del periodo Kamamura. Al suo interno potete curiosare tra meravigliosi dipinti realizzati sul legno in cui sono raffigurate oltre 1000 immagini di Yakushi Nyorai, Shaka Nyorai, Amida Nyorai e Miroku. La pagoda di cinque piani, con la sua maestosità e imponenza, è uno dei simboli di Nara ed è la seconda pagoda più alta del Giappone, arrivando a toccare i 50 metri. Anche in questo caso si tratta di una ricostruzione dell’edificio originale, che fu realizzato su ordine dell’imperatrice Komyo nel 725.

Proseguite la vostra visita verso uno degli edifici più famosi, la sala Omido, che ha ispirato alcuni artisti e scrittori. Alcuni racconti popolari, come la “Sala delle Tredici Campanelle” sono ambientati in questo edificio. Al suo interno potete ammirare alcune statue raffiguranti Amida Nyorai, Yakushi Nyorai, Fukukensaku Kannon e Chigo Kanon.

Infine, vi consiglio di dare un’occhiata anche al museo di Kofukuji, in cui potete curiosare tra libri antichi, dipinti, reperti, monumenti e documenti storici che ripercorrono la storia del tempio e del Buddismo. Tra i tesori più preziosi del tempio ci sono alcuni monumenti antichi come la statua di Ashura,  uno degli otto protettori di Buddha, il busto in bronzo di Yakushi Nyorai e una serie di sculture in legno di monaci. L’obiettivo del museo è proprio quello di promuovere una maggiore conoscenza della dottrina buddista anche attraverso una serie di mostre permanenti e temporanee. Questo museo fu inaugurato nel 1959; è aperto ogni giorno dalle 9 alle 17 e il biglietto costa 600 yen, ma sono previste riduzioni per gruppi e studenti.

Eventi del tempio

Durante tutto l’anno il tempio di Kofukuji organizza numerosi eventi e festival dedicati al Buddismo e all’arte buddista, tra cui anche alcuni incontri dedicati alla lettura che si tengono il secondo sabato di ogni mese e a cui è possibile partecipare gratuitamente. Altri festival e cerimonie importanti sono:

  • Febbraio, Giorno di Setsubun: Cerimonia dedicata all’allontanamento del male; Sala Dorata di Est
  • 15 Febbraio : Cerimonia Nirvana  (commemorazione della morte di Buddha);Ufficio principale del complesso.
  • 5 Marzo: Cerimonia Commemorativa in onore a Genjo; Ufficio principale del complesso.
  • 8 Aprile: Anniversario Nascita del Buddha; Sala Ottagonale del Sud.
  • 17 Aprile: Cerimonia di Liberazione della Vita; Sala Hitokoto-Kannon.
  • 25 Aprile : Cerimonia Manjusri; Sala Dorata di Est,
  • 11/12 Maggio : Takigi Noh (spettacolo di teatro Noh); Porta principale del sud.
  • Luglio : Festival Benzaiten; Pagoda a tre piani.
  • 17 Ottobre: Cerimonia Daihannya; Sala Ottagonale del Sud.
  • 13 Novembre : Cerimonia di Commemorazione in onore di Jion Daishi; Kari-kondo (a nord della Sala Centrale Dorata).

Informazioni generali

Il tempio di Kofukuji è situato tra la Stazione Kintetsu di Nara e il parco della città. Dalla stazione basta passeggiare per circa 5 minuti per arrivare al tempio. L’entrata principale è a sud, accanto alle due pagode, ma potete accedere al tempio da qualsiasi direzione in quanto l’area non è recintata.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!