Kimchi Field Museum

Il Kimchi Field Museum di Seoul è nato con l’obiettivo di fornire informazioni su uno dei principali elementi della cucina coreana, il kimchi: l’esposizione è focalizzata esclusivamente sulla storia del kimchi, le sue varietà e il suo ruolo nella cultura e nella cucina coreana. Oltre al materiale espositivo, il museo offre la possibilità di cimentarsi con diverse attività, come ad esempio il processo di preparazione del kimchi e le degustazioni.

Cenni storici

Il Kimchi Field Museum fu originariamente istituito nel 1986 da Pulmuone Inc., una delle più grandi aziende di produzione alimentare in Corea. Nel 1988 fu spostato al COEX (Convention and Exhibition Center) per ampliare il bacino di utenza e pubblicizzare il kimchi tra i visitatori stranieri in arrivo per i giochi olimpici estivi di Seoul.
Nel 2000, il museo è stato oggetto di un importante intervento di ristrutturazione per estendere l’area museale e migliorare i servizi per i visitatori.
Per oltre 20 anni, il Museo Kimchi si è fatto promotore di varie attività legate alla cultura del kimchi, nell’ottica di farlo conoscere ad un pubblico sempre più vasto di persone. Oggi, più di 100.000 visitatori all’anno scelgono il Kimchi Field Museum come meta culturale, grazie anche alla possibilità di prendere parte attivamente a varie iniziative, degustazioni, seminari ecc.

Cos’è il kimchi

Kimchi è un piatto tradizionale coreano fatto di verdure fermentate con spezie; le prime informazioni su questo piatto risalgono addirittura a 3000 anni fa. La più antica forma di kimchi era costituita da verdure salate, mentre dal XII secolo in poi vennero aggiunte le spezie, dando origine al kimchi moderno.
Uno degli ingredienti fondamentali nell’attuale processo di preparazione del kimchi è il peperoncino piccante, introdotto solamente nel diciassettesimo secolo da commercianti occidentali.
La verdura più utilizzata per il kimchi è il cavolo cinese, mentre per quanto riguarda le spezie utilizzate, la più diffusa è appunto il peperoncino piccante, o in alternativa altri accompagnamenti come zenzero, pesce salato, frutta e pesce fresco.
Il kimchi è alla base di noti piatti coreani come il kimchi jjigae e il kimchi bokkeumbap.

L’esposizione

Il museo è diviso in tre sezioni.

La prima sezione è in gran parte legata alla storia del kimchi e include una mostra di libri antichi sulla sua storia, e varie informazioni sulle tendenze storiche legate all’utilizzo del kimchi. Sempre nella prima sezione è ospitata una parte dedicata all’introduzione del peperoncino nella preparazione del kimchi

La seconda sezione del museo riguarda il processo di creazione del kimchi, spiegato attraverso brevi filmati che vengono trasmessi ad intervalli regolari. La sezione include materiale espositivo sugli ottanta diversi tipi di kimchi. Sulle pareti si possono ammirare illustrazioni grafiche, ricette, foto e descrizioni accurate. Inoltre vi sono informazioni sulle spezie che accompagnano questo piatto, dal Giappone alla Corea. Infine, un’area è dedicata alle tipologie di kimchi suddivise per località.

Il museo si avvale di diorami per spiegare nel dettaglio le fasi di preparazione di questo piatto, compresi gli utensili coinvolti nel processo.

I visitatori possono inoltre scattare fotografie e apprendere i benefici nutrizionali del kimchi, confrontandolo con altri tipi di verdure fermentate nel mondo. Tra le attività cui i visitatori sono chiamati a prendere parte attivamente, la possibilità di osservare il lactobacillus del kimchi attraverso un microscopio. Presente anche una grande mappa del mondo con i paesi verso i quali il kimchi viene esportato. Ogni mese viene allestita una speciale sala di degustazione per coloro che vogliono provare questa specialità.

La terza ed ultima sezione del museo è rappresentata da una sala dove i visitatori possono consultare volumi sul kimchi e su altri cibi tradizionali della Corea.

Come arrivare

Metropolitana Linea 2, stazione Samseong, Uscita 6, collegata direttamente al COEX Mall. Occorre percorrere una parte del centro commerciale in direzione del cinema MegaBox Cinema, poi prendere la scala mobile fino al secondo livello interrato.

Dove si trova

Mappa:

Nome: Kimchi Field Museum

Nelle vicinanze

Nelle vicinanze:

tempio-jogyesa-fA 216 metri
tonkatsu-anzu-fA 992 metri
museo-nazionale-folk-corea-fA 1038 metri
palazzo-changgyeonggung-fA 1054 metri
cattedrale-myeongdong-fA 1173 metri
seoul-museum-art-fA 1443 metri
Ti consiglio di venire in Corea con CoreaTour! Il viaggio di gruppo in Corea organizzato da me! Partenza il 30 marzo 2017. Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!