Jackson’s Hole Burger

Nonostante oggi sia una catena, il Jackson Hole Burgers continua ad essere un ristorante “del quartiere”, tanto che le sue location restano un po’ fuori dagli itinerari turistici, forse una scelta voluta: chi va al Jackson Hole non ci finisce per caso, ma solitamente ne ha sentito parlare perché se chiedete ad un newyorchese qual è il miglior hamburger della città vi risponderà quasi sicuramente “il Jackson Hole”. Il primo ristorante ha aperto nel 1972 nel Queens e da allora è diventato uno dei punti di riferimento principali per newyorchesi e turisti che vogliono gustare un vero hamburger  americano. Più volte l’hamburger di Jackson Hole è stato votato come il migliore e il più grande della città e tra la clientela ci sono famiglie, impiegati, ma anche celebrità e politici: qui hanno mangiato il presidente Clinton e gli attori Denzel Washington e Jennifer Aniston. A New York si contano quattro location, due nel Queens e due a Manhattan, di cui una nell’Upper East Side, vicino a Central Park, e una sulla 3rd Avenue nel quartiere di Murray Hill.

Entrando al Jackson Hole l’atmosfera che si respira è quella tipica di un saloon del west: l’arredo in legno dona al locale un aspetto molto rustico e le pareti sono ricoperte da quadri, locandine di film e poster tutti a tema “Old Wild West”. Ogni ristorante poi presenta delle proprie particolarità: nel locale sulla 3rd Avenue di fianco ad ogni tavolo si trova un mini-jukeboxe dove potete scegliere i vostri pezzi preferiti o in alternativa potete sedervi al caratteristico bancone del bar situato vicino all’ingresso; nel locale nell’Upper East Side a darvi il benvenuto è invece l’addetto alla cottura della carne perché la griglia si trova proprio accanto all’entrata. In ogni ristorante della catena Jackson Hole infatti la cucina è a vista e potete così vedere come vengono preparati gli hamburger.

Non solo hamburger

La qualità della carne e degli ingredienti è senza dubbio ciò che rende l’hamburger di Jackson Hole uno dei migliori della città; la carne è molto succosa e saporita e il taglio è piuttosto spesso.
L’hamburger viene servito con dei cetrioli sottaceto, le immancabili salse che potete aggiungere a vostro piacimento ed eventualmente le patatine fritte se le ordinate insieme all’hamburger.

Una delle difficoltà maggiori è proprio scegliere il tipo di hamburger perché il menù è davvero ricco di proposte originali: oltre ai classici con bacon e formaggio, ci sono alternative con il guacamole, la feta, i funghi, le uova, il prosciutto, ecc. per un totale di oltre 50 specialità tra hamburger e sandwich al pollo. Nel menù troverete anche piatti tex-mex, insalate, proposte di hamburger per vegetariani e classiche specialità americane per la colazione, come i pancake, i waffle e il tipico piatto con uova e pancetta.

Per quanto riguarda i prezzi si parte da un minimo di 9 dollari per il solo panino con carne, verdure e salse, e poi si aumenta a seconda degli ingredienti; il classico bacon-cheese-burger costa 11,50 dollari. Nel menù trovate due prezzi: uno si riferisce al solo hamburger, il secondo al menù hamburger con patatine fritte, che a differenza di altri locali dove vengono tagliate molto sottili e cotte con la buccia, qui sono in stile country quindi molto più spesse.

Nome: Jackson Hole 35th street

Vicino a Jackson Hole 35th street

Nelle vicinanze:

juniors-4A 726 metri

Nome: Jackson Hole 64th street

Vicino a Jackson Hole 64th street

Nelle vicinanze:

By: Danny HuizingaA 918 metri

Nome: Jackson Hole Columbus Ave

Vicino a Jackson Hole Columbus Ave

Nelle vicinanze:


Nome: Jackson Hole Astoria Blvd

Vicino a Jackson Hole Astoria Blvd

Nelle vicinanze:

By: David ShankboneA 5134 metri