iPhone in Giappone

Molte persone mi chiedono informazioni sugli iPhone in Giappone, dato che girano molte leggende a riguardo, sia riguardo i costi che molti altri aspetti, per questo ho scritto questo articolo in cui vi do alcune informazioni

Funziona?

Non c’è alcun motivo per cui un iPhone italiano non possa funzionare in Giappone. La corrente è compatibile, è possibile utilizzare il wifi e a seconda della vostra compagnia potete anche telefonare ed utilizzare internet in 4G.

Per quanto riguarda un iPhone giapponese importato in Italia, potrebbero esserci alcuni problemi riguardanti il blocco della SIM (vedi sotto).

Dove comprarlo

Se volete comprare un iPhone in Giappone vi consiglio di fare un giro ad Akihabara. Andate sia nei tanti piccoli negozietti che in vetrina hanno la pubblicità dell’iPhone, sia in particolare da Yodobashi Akiba e da Laox, due grandi colossi dove potete avere tutta l’assistenza di cui avete bisogno per comprare un iPhone.

Sim Free

In Giappone trovate molti iPhone usati in vendita, ma quello che dovete tener presente è che molti di questi telefoni hanno la SIM bloccata, cioè potete utilizzarli solo con un operatore di telefonia e non potete cambiarlo. Per questo motivo si trovano iPhone usati a prezzi bassissimi, ma non sempre sono convenienti.

Costo abbonamento

Gli abbonamenti telefonici in Giappone costano parecchio e sono riservati solamente ai giapponesi e agli stranieri residenti con visto. Indicativamente si pagano 5000-6000yen al mese per avere alcuni GB di internet e chiamate illimitate durante il giorno (ma con molti piani le chiamate fatte la notte si pagano). Se oltre all’abbonamento volete anche che vi diano un iPhone a rate, dovete aggiungere altri circa 3000yen all’abbonamento mensile.

Se siete in Giappone in viaggio fare un abbonamento non è possibile, e non sarebbe nemmeno conveniente. Piuttosto date un’occhiata alla pagina dei Pocket Wifi, che sicuramente vi sarà molto utile.

Garanzia

A seconda del negozio in cui acquistate l’iPhone potreste avere una garanzia valida solo in Giappone oppure a livello internazionale. Secondo me è fondamentale poter rivolgersi ad un Apple Store vicino a casa vostra per poter avere aiuto in caso di necessità o se il telefono si dovesse rompere, quindi valutate solo negozi che vi possano dare una garanzia internazionale con la possibilità di spedire l’Iphone a un centro vicino a casa e non dall’altra parte del mondo.

Fotocamera fa rumore

In Giappone per tutelare la privacy delle persone ed evitare foto indesiderate, tutti i cellulari devono avere un suono attivo quando si scatta una foto o si inizia un video. Questa funzione è modificabile solo con il jailbreak (quindi invalidando la garanzia) oppure con l’utilizzo di una app apposita con cui scattare foto senza fare rumore; con qualsiasi altra app ci sarà sempre il fastidioso rumore dello “scatto”.

File lunghissime

Ai giapponesi fare la fila, ma talvolta esagerano. Ultimamente la mania dell’iPhone sembra essere calata, ma qualche anno fa per acquistare il nuovo modello di iPhone c’era gente che si metteva in coda all’Apple Store di Ginza ben 7‏ giorni prima, letteralmente campeggiando lungo la strada e dandosi il cambio per andare in bagno o a comprare da mangiare.

Itunes giapponese

Uno dei problemi che mi sono trovato ad affrontare con un iPhone giapponese, è la necessità di accedere all’App Store italiano per scaricare le classiche app di cui ho bisogno, e allo stesso tempo dover accedere all’App Store giapponese per scaricare app per la gestione del traffico telefonico e app utili per la vita di tutti i giorni in Giappone.
E’ stato un po’ un rompicapo, ma alla fine ne sono uscito creandomi due account, uno italiano e uno giapponese, con cui accedere all’App Store a seconda della necessità. Se anche voi avete questo problema, vi consiglio di provare e riprovare finché riuscite a sbloccare la situazione.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!