International Commerce Center

L’International Commerce Centre (più comunemente abbreviato ICC) è uno dei più iconici grattacieli di Hong Kong, realizzato sotto coordinamento della MTR Corporation Limited e della Sun Hung Kai Properties.
È attualmente il grattacielo più alto di Hong Kong (484 metri, 118 piani), nonché il quinto più alto del mondo. La Sun Hung Kai Properties si era già occupata di realizzare un altro edificio detentore di primati: ossia il 2 International Finance Centre.
Precedentemente noto come Union Square Phase 7, l’ICC fa parte del progetto Union Square sulla penisola di Kowloon, di fronte a Hong Kong Island. L’edificio è situato ad un’estremità del Victoria Harbour, di fronte al 2 International Finance Centre.
Il progetto è stato lanciato ufficialmente nel 2005 e i lavori si sono conclusi nel 2010, con apertura nel 2011: il lussuoso Ritz Carlton è stato inaugurato nel mese di marzo, mentre ad aprile è stato aperto l’osservatorio al 100° piano.

Il grattacielo si affaccia sul secondo edificio più alto di Hong Kong, ossia il 2 International Finance Centre: questi due colossi dell’edilizia creano un effetto di imponenza e dominano letteralmente la zona di Union Square, disegnando in maniera impressionante lo skyline del Victoria Harbour.
Due delle enormi facciate dell’edificio fungono da superficie per un gioco spettacolare di luci e suoni, premiato con un Guinness World Record per il più grande spettacolo di luci e suoni mai realizzato sulla facciata di un grattacielo. Questo spettacolo è visibile per due volte ogni notte.
L’altezza dell’edificio è stata ridotta rispetto alla proposta originale per via di una norma vigente ad Hong Kong, che vieta la costruzione di edifici la cui altezza superi quella delle montagne circostanti. Il progetto originale prevedeva un’altezza di ben 574 metri su 102 piani. Attualmente il grattacielo misura 484 metri di altezza.
Tutti i lavori di costruzione sono stati temporaneamente arrestati il 13 settembre 2009, a causa di un incidente nel vano ascensori che ha ucciso sei lavoratori.
Il progetto dell’ICC si deve allo studio americano Kohn Pedersen Fox Associates, in associazione con la Wong & Ouyang (HK) Ltd.
Tra gli inquilini più importanti: un albergo a cinque stelle, ossia il Ritz-Carlton Hong Kong, che occupa i primi 15 piani del grattacielo (dal 102 al 118), Morgan Stanley e Credit Suisse (ciascuna delle quali con 10 piani) e Deutsche Bank, con i suoi 12 piani e un possibile ampliamento a 18.
Al piano 101 sono ospitati vari ristoranti di fama internazionale.

Ritz-Carlton

L’hotel occupa ben 15 piani del grattacielo, dal 102 al 118. Al piano 118 si trova la piscina più alta al mondo, mentre la Presidential Suite è collocata al 117° piano. Gli ospiti vengono accolti dal personale dell’albergo in una hall situata al 9° piano, e poi accompagnati verso gli ascensori che li conducono all’hotel vero e proprio, in soli 50 secondi di tragitto. Al piano 116 si trovano una club lounge e una spa esclusiva per gli ospiti che alloggiano presso le suite. Ben tre i ristoranti: Tosca (cucina italiana), un ristorante cinese e il ristorante principale, tutti situati nel piano sotto a quello che ospita la reception.

Piattaforma di osservazione

L’edificio ospita anche una piattaforma di osservazione collocata al 100° piano e chiamata Sky100, aperta al pubblico nell’aprile del 2011. Lo Sky100 Hong Kong Observation Deck rappresenta il più alto ponte di osservazione della città e offre un’incredibile vista a 360 gradi sul porto di Victoria. Per arrivarci si prende un ascensore ad alta velocità che conduce al 100° piano in soli 60 secondi. Qui i visitatori possono vivere inoltre un’esperienza interattiva grazie ad una mostra che ripercorre la storia e la cultura di Hong Kong. Una cabina fotografica professionale che sfrutta la tecnologia di Realtà Aumentata (AR) consente di ottenere foto con effetti speciali in 3D.

Dove si trova

Mappa:

Nome: International Commerce Center

Nelle vicinanze

Nelle vicinanze:

sky100-hong-kong-fA 11 metri
yau-ma-tei-fA 835 metri
nathan-road-fA 1205 metri