Idee per addio al nubilato

Prima erano solo gli uomini a dire addio alla libertà prima di mettersi l’anello al dito. Ora sono moltissime le donne che decidono di festeggiare la festa di addio al nubilato. In fondo in questi anni molto è cambiato, non è solo l’uomo ad essere cacciatore, ma anche le donne sono diventate cacciatrici. Succede infatti che moltissime ragazze arrivano alla soglia del matrimonio con moltissima esperienza in fatto di uomini. Non più come una volta quando si aspettava il principe azzurro. Ora anche le donne devono dire addio alla loro libertà e festeggiare degnamente l’addio al nubilato.

Ma oltre all’emancipazione femminile c’è anche il discorso stress. La festa di addio al nubilato infatti, è un ottimo sistema per far distrarre la sposa prima del fatidico si. Infatti, diciamolo, gran parte dello stress organizzativo se lo accolla la sposa. Ecco perchè le amiche potrebbero fare cosa buona e giusta distraendola con una grande festa che faccia dell’originalità la propria arma vincente.

Perché sia indimenticabile

In primo luogo la sposa ha molte cose a cui pensare e di sicuro non può certo organizzarsi la festa da sola. Ecco quindi che le amiche devono venirle in soccorso organizzando una grande festa, magari a sorpresa. È tradizione inoltre che siano le amiche a pensare anche alle spese della eventuale festa di addio al nubilato. Per partire con una degna organizzazione è bene quindi scegliere per prima la location per la festa. Sta alle amiche più care, quelle che meglio conoscono i desideri della sposa, scegliere la location adatta alla festa. Meglio se organizzate la festa di addio al nubilato nello stesso giorno di quella di addio al celibato per lo sposo. In questo modo la sposa avrà occasione di distrarsi e di non pensare troppo a quello che combina il suo futuro sposo.

No agli eccessi, si all’originalità

Una regola per chi organizza e non eccedere in goliardie o peggio di non sconfinare in volgarità, deve essere un addio alla vita da single e per questo niente eccessi. Dimenticate quindi i dolcetti dalle forme emblematiche o i palloncini da forme ancor più strane, o peggio non affittate uno strip o dei ballerini spogliarellisti. Deve essere una festa al femminile, un modo per confidarsi con le proprie amiche e per farla distrarre dal giorno fatidico. Un modo per farle dare un significativo addio al passato e un benvenuto al futuro che l’aspetta.
Decidete sia la data, generalmente non troppo vicina al matrimonio. La sposa deve avere il tempo di riprendersi dal super party che organizzerete per lei. Magari una settimana prima va bene, ma a tre giorni dal matrimonio rischiate di farla arrivare all’altare stanca e con ancora i postumi della serata. Considerate che il periodo che precede il matrimonio è già di per se molto stressante. La sposa deve quindi avere il tempo di riprendersi e arrivare all’altare rilassata.
Per quanto concerne la location bisogna attivarsi in modo da scegliere un posto che sia davvero consono ai desideri della sposa. Se ad esempio ama le feste in piscina organizzatele una serata in piscina, o magari se va pazza per i ristorantini etnici provate con quest’altra idea, organizzatele una cena tra amiche o affittate un locale etnico per l’occasione. Insomma il luogo deve rispettare la sposa. Se chi è prossimo alle nozze odia il rumore e il caos delle discoteche evitate di organizzarle un party proprio in discoteca. Dovete quindi sforzarvi di capire cosa può piacere alla sposa, non solo dal punto di vista della location ma anche dal punto di vista delle idee.

 Le idee giuste per la festa di addio al nubilato

Una volta scelta la data della festa e il luogo non vi resta che sviluppare l’idea. In realtà questa è la parte più difficile in quanto l’idea, o meglio il tema della serata deve essere originale ma non eccessivo, deve rispecchiare la personalità della sposa ma non per questo essere scontata e prevedibile. Insomma ci vuole un po’ di immaginazione. Ecco qualche suggerimento per organizzare una festa di addio al nubilato coi fiocchi.

La sposa tradizionalista

Se la futura sposa è un tipo molto casalingo che ama dedicarsi alle cure del proprio uomo e ama la cucina che ne pensate di organizzare la festa proprio a casa sua o in una casa messa a disposizione da un’amica? In pratica l’idea è quella di organizzare una festa casalinga, magari una cena, con vino e i suoi piatti preferiti, per rendere più originale l’idea potete ricorrere ad uno chef o ad un sommelier che le farà gustare i migliori vini. Tra brindisi e prelibatezze passerà la serata in tranquillità e scambiando quattro chiacchiere sulla sua vita da single e sul futuro che le aspetta da sposata.

La sposa più scatenata

Se invece la sposa è una di quelle non affatto tradizionaliste, anzi un tipo poco casalingo e a cui piacciono gli eccessi potete stupirla affittando una limousine. Oggi è una tendenza che va moltissimo. Si fitta la limousine con a bordo di tutto, dallo champagne agli stuzzichini, un bel giro fino al locale scelto per la festa e poi un brindisi rievocando i vecchi tempi in cui in quello stesso locale ci si andava per rimorchiare.

La sposa nostalgica

Se la futura sposina ha sempre avuto un indole un po’ malinconica e nostalgica per non riportarla nei luoghi dove sono nate le sue prime amicizie. Magari potete organizzare una festa nel vecchio bar che frequentavate da piccole oppure in quel locale dove andavate a fare il karaoke il sabato sera, quando eravate ancora troppo piccole per la discoteca. Insomma potete organizzarle una festa portandola in un luogo della sua adolescenza, legato all’amicizia con le sue migliori amiche.

La sposa sportiva

Se la futura sposina è un’appassionata di sport, che ne pensate di organizzare una festa di addio al nubilato che rispecchi questo tema? Ad esempio una gita in barca a vela sarebbe l’ideale, se ama il mare potete farle passare una giornata formidabile. Se invece ama volare che ne pensate di portarla in montagna e magari di farle provare un brivido col parapendio? Di sicuro con gli sport estremi non ci si annoia. Se invece ama giocare e basta potete fare una puntatina al casinò e organizzarle una grande serata scommettendo sul suo futuro.

L’idea relax

Se la vostra futura sposina vi sembra iper stressata per i preparativi delle sue nozze che ne pensate di organizzare una giornata relax per il suo addio al nubilato? Magari potete prenotare in una confortevole spa appena fuori città e dedicarvi al benessere insieme a lei. Le farete fare dei massaggi al corpo, delle maschere, la sauna, il bagno turco e tutto il necessario per coccolarsi, si rilasserà non pensando al fatidico giorno del sì.

L’idea caliente

E se la vostra sposina ha il ritmo nel sangue che ne dite di farla sfogare con un bel tango o con una baciata? Andate in una sala da ballo, di quelle con gli animatori che vi insegnano a muovere dai più banali passi. Passerete una serata indimenticabile al ritmo di salsa. Vi divertirete accontentando il suo desiderio di sfrenarsi ballando danze caraibiche.

Il regalo per la futura sposa

Ovviamente essendo una festa non può mancare il regalo per la sposa. Generalmente si regala sempre lingerie sexy, ma sicuramente anche la sposa avrà pensato alla sua mise da prima notte, quindi forse i completini intimi sono da evitare. Perchè non essere originali anche per quello che riguarda il regalo? Potete farlo a tema a seconda della serata che decidete di organizzare. Ad esempio per la giornata spa perchè non regalarle un set tutto coccole e prelibatezze, magari un cestino con creme e lozioni per il corpo, ideale per coccolarsi. Se invece le organizzerete una serata caliente regalatele un completo da ballo, magari lo userà proprio per quella sera.

Arricchite la serata poi con idee originali, ad esempio se affittate una limousine mettete fuori uno di quei cartelli di avviso, ma invece dell’avviso “bimbo a bordo”, magari potete scriverci “sposa a bordo, qualcuno che voglia convincerla a ripensarci?”. Queste piccole cose renderanno ancor più speciale la serata.