Hiroshima in giornata, da Kyoto

Visitare Hiroshima e l’isola di Miyajima in giornata partendo da Kyoto o Osaka è assolutamente fattibile, senza troppi problemi, l’importante è pianificare al meglio il tutto. Vi indico nel dettaglio come trascorrere questa giornata alla perfezione.

Quali treni prendere

Con i treni shinkansen da Kyoto ad Hiroshima ci si impiega circa 1 ora e 45 minuti, mentre partendo da Osaka 1 ora e mezza.

La scelta perfetta è prendere il treno shinkansen Hikari che parte alle 7:20 di mattina da Kyoto, fa tappa a Shin-Osaka alle 7:35 e ad arriva ad Hiroshima alle 9:05. Non sono necessari cambi e questo treno si può prendere anche con il Japan Rail Pass. Potete anche prendere treni successivi, ma è tassativo arrivare ad Hiroshima prima delle 10.

Per il ritorno non vi consiglio di prenotare in anticipo il treno perché non potete sapere a che ora riuscirete a tornare, comunque indicativamente potreste prendere il treno che parte da Hiroshima alle 19:03 ed arriva a Kyoto alle 20:57, con cambio a Shin-Osaka.

Prima tappa: Miyajima

Per comodità vi consiglio di iniziare con la visita dell’isola di Miyajima. Arrivati alla stazione dei treni di Hiroshima prendete la JR Sanyo Line che in 30 minuti vi porterà a Miyajimaguchi. A un centinaio di metri dalla stazione trovate il molo da cui prendere il traghetto, alcuni sono gratuiti per chi ha il Japan Rail Pass.

In un quarto d’ora circa arriverete all’Isola di Miyajima, dove potete trattenervi qualche ora. Visitate il Santuario Itsukishima, la pagoda e le varie attrazioni. Potete anche prendere la funivia e salire fino alla cima del Monte Misen ma in questo caso dovete fare in fretta e non perdere tempo o altrimenti diventa tardi.

Per pranzo vi consiglio le ostriche crude o alla griglia di Yakigaki no Hayashi, anche si sarà sicuramente coda aspettate e vedrete che in pochi minuti vi fanno entrare.

Indicativamente intorno alle 15 prendete il traghetto che vi riporta a Miyajimaguchi.

Seconda tappa: Parco della Pace

Da Miyajimaguchi non prendete il treno dell’andata, ma prendete il tram. In circa 50 minuti arriverete alla fermata Genbaku Dome-mae, dove si trovano il Parco della Pace e il Museo della Bomba. Sono luoghi tristi e ricchi di storia. Fate una foto al Bomb Dome, agli origami in ricordo di Sadako Sasaki, al monumento in cui c’è una fiamma che verrà spenta solo quando nel mondo non ci saranno più ordigni nucleari. Entrate nel Museo, vi commuoverà.

Tornate verso la fermata e prendete un tram che vi porta in stazione dove potete decidere quale treno di ritorno prendere. Per cena prendete un bento nel piano interrato della stazione.

E’ meglio fermarsi a dormire?

Dipende. L’itinerario che vi ho appena illustrato lo hanno fatto almeno cento viaggiatori a cui ho consigliato personalmente di fare Hiroshima in giornata e nessuno ha avuto problemi di alcun tipo, perché è un giro molto facile da fare. Non è necessario correre, si vede tutto con calma, ma è fondamentale non perdere tempo.

Dormire ad Hiroshima potrebbe essere una buona soluzione, rimanendo così più ore a Miyajima e vedendo il Parco della Pace la mattina seguente prima di ritornare verso Kyoto.
Un’idea molto bella è quella di dormire sull’isola di Miyajima, magari in un ryokan, godendosi la magica atmosfera.

Se avete un itinerario di viaggio con molti giorni a disposizione può essere una buona idea stare qua a dormire, mentre se i giorni sono pochi e avete in programma tante cose, fare Hiroshima e Miyajima in giornata è la scelta ideale.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!