I giapponesi e i cinesi sono tutti uguali? NO!

Qualche ignorante razzista vorrebbe far credere che gli asiatici sono tutti uguali ed è difficile distinguerli. Ovviamente non è così e i giapponesi non sono tutti uguali.

Perché sembrano uguali

Ogni persona tende a riconoscere gli altri in base al contesto sociale in cui è nata. Se siete nati e vissuti in Italia è molto probabile che inconsciamente utilizziate il colore dei capelli e l’acconciatura per riconoscere una persona da un’altra.

Nonostante i giapponesi spesso si colorino i capelli ed utilizzino vari tipi di acconciature, nello stereotipo che abbiamo del giapponese c’è sempre l’idea dei capelli neri e lunghi per le ragazze o molto corti per i ragazzi.

Qua sotto vado ad analizzare le varie informazioni che possono servire al nostro sistema cognitivo per riconoscere le persone, in particolare i giapponesi:

Occhi

I giapponesi e gli asiatici hanno quelli che molti chiamano occhi a mandorla, per via della palpebra “non rientrante” ma non per questo significa che abbiano tutti gli occhi uguali. Ci sono persone che hanno gli occhi più grandi, altre più piccoli e stretti. L’unica caratteristica in comune è che hanno sempre gli occhi scuri a differenza degli occidentali che hanno gli occhi di vari colori.

Altezza

Dimenticate lo stereotipo del giapponese piccolino. Con l’alimentazione moderna i giapponesi sono molto più alti del passato e non è difficile vedere ragazzi anche di 1,85m. Quindi l’altezza varia davvero molto.

Corporatura

Ci sono giapponesi grassi, altri magri, alcuni molto muscolosi e alcuni senza muscoli. C’è la ragazza maga col seno molto prosperoso e quella “piatta“, quella in carne e quella super magra.  Così come per l’altezza, anche per la corporatura ci sono veramente una miriade di tipologie.

Moda e vestiti

I giapponesi si differenziano molto dagli occidentali per quanto riguarda la moda. E’ pur vero che a scuola ci sono le uniformi, così come ci sono delle regole su come vestirsi al lavoro e quindi si devono vestire tutti allo stesso modo, ma poi in contesti differenti hanno un’infinità di tipologie di vestiti ed accessori. Pensate invece a cosa accade talvolta in Italia: giovani con jeans e felpa e tutti con le scarpe che vanno di moda in quel momento; certo magari cambiamo la marca ma spesso ci vestiamo tutti in modo molto simile, mentre in Giappone non è così.

Modo di fare

C’è la ragazza timida e quella dal carattere forte, c’è il ragazzo gentile e il bullo. I giapponesi hanno un’infinità di modi di fare, come noi.

Sorriso

C’è la ragazza coi denti perfetti, quella coi denti sporgenti, coi denti storti, coi canini molto marcati ecc. E’ un po’ come da noi, ma i denti giapponesi a volte sono davvero particolari.

Capelli

E’ pur vero che non sono calvi e naturalmente avrebbero tutti i capelli neri, ma allo stesso tempo hanno un’infinità di acconciature diverse e si colorano i capelli.

Colore della pelle

In Italia, anche escludendo gli immigrati o figli/nipoti di immigrati, ci sono enormi differenze del colore della pelle tra Nord e Sud: molti trentini hanno una carnagione simile a quella dei norvegesi, così come molti abitanti del Sud Italia hanno una carnagione che ricorda altre popolazioni.
I giapponesi in genere non prendono volentieri il sole, per cui la pelle ha spesso un colore tendente al candido, ma ci sono enormi differenze tra i giapponesi stessi: ci sono abitanti delle isole del Sud che hanno la pelle veramente scura! Fino ad un po’ di anni fa inoltre c’erano anche molte ragazze ganguro, con la pelle scurissima.

Foto di esempio

Evitate di fare di tutta l’erba un fascio ed analizzate attentamente le immagini qua sotto, prendendo le varie caratteristiche che vi ho illustrato, sono sicuro che troverete enormi differenze tra le varie persone!

Galleria Foto

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!