Fox Theatre

Il suo profilo simile alle moschee orientali rivela le origini di questo luogo: il Fox Theatre era stato concepito per essere la sede e il luogo di culto dell’organizzazione araba degli Shriners di Atlanta. I ricchi decori, come le foglie d’oro e i tessuti pregiati, e il design elaborato si ispirano ai maestosi edifici moreschi della Spagna e dell’Egitto e agli antichi tempi del lontano Oriente. Ma quello che doveva essere un tempio religioso è divenuto oggi un tempio dello spettacolo e dell’intrattenimento.

Conosciuto anche come “The Fabulous Fox,” questo luogo storico è oggi un punto di riferimento per i residenti e i turisti che vi si recano per assistere a spettacoli di danza classica, musical, concerti e film. Si colloca nella zona di Midtown, ad Atlanta ed è il cuore del Fox Theatre Historic District.

Assistere ad uno spettacolo in questa magica cornice da “Mille e una Notte” è senz’altro un’esperienza unica, perciò vi consiglio di informarvi sugli eventi in programma durante la vostra settimana di vacanza ad Atlanta, ma se siete solo curiosi di visitare l’edificio potete prendere parte ad un tour guidato, così facendo potrete conoscere la storia affascinante ed insolita del Fox Theatre, una storia che ebbe inizio negli anni ’20.

Cenni storici

Il desiderio di realizzare un edificio sontuoso portò gli Shriner a spendere una cifra molto maggiore rispetto a quella preventivata e per questo, prima ancora che il teatro venisse completato, decisero di rivenderlo a William Fox, già proprietario di diverse sale cinematografiche sparse in tutto il Paese. Fu così che il Fox Theatre  una diventò una sala cinematografica e aprì le sue porte al pubblico nel giorno di Natale del 1929, in una serata che registrò il tutto esaurito: il film in programmazione era  Steamboat Willie, il primo cartone della Disney con protagonista Topolino.

Ma non fu solo il film ad essere un successo: la bellezza di questo teatro lasciò tutti senza fiato e in breve tutto il Paese conobbe il Fox Theatre. I decori dorati sono solo uno dei tanti dettagli che affascinarono i visitatori: l’ingresso si apriva con un brillante tappeto rosso, un elemento non molto comune all’epoca, le vetrate dipinte inondavano di colori gli ambienti interni durante la giornata e infine quel fantastico soffitto che ritrae un cielo stellato e dà l’impressione di vedere un film all’aperto in una notte d’estate.

Nonostante le difficoltà della crisi economica degli anni ’30, il Fox Theatre continuò ad intrattenere il pubblico affiancando alle visioni cinematografiche anche spettacoli dal vivo, come le performance teatrali e i concerti di lirica e musica pop.

Verso la fine degli anni ’60, con l’apertura dei moderni cinema multisala, il Fox Theatre affrontò nuove difficoltà e fu costretto a chiudere. Ma quando questo edificio storico fu sul punto di essere demolito, la città si mobilitò organizzando la campagna “Save the Fox” per raccogliere fondi e salvare il teatro, che riaprì qualche anno dopo.

Da quel momento il Faboulous Fox divenne un luogo leggendario e cominciò ad attirare sempre più spettatori, appassionati di storia e architettura, e turisti. Ogni anno si contano più di 250 spettacoli e alcune performance sono entrate nella storia, come i concerti di Elvis Presley e Madonna, i musical di Broadway, tra cui si ricorda “Il Fantasma dell’Opera”. Il teatro mette a disposizione anche delle sale e le terrazze all’aperto per eventi speciali e cerimonie. Negli ultimi anni il Fox Theatre ha ricevuto numerosi riconoscimenti ed è sempre ai primi posti nelle classifiche dei migliori teatri del Nord America.

Visitare il teatro

Uno dei modi migliori per visitare il teatro è assistere ad uno spettacolo. C’è davvero l’imbarazzo della scelta: gli amanti del balletto classico non possono perdersi le esibizioni dell’Atlanta Ballet, mentre chi preferisce i musical può optare per uno dei titoli messi in scena dalle compagnie itineranti di Broadway. Se invece vi appassiona il cinema, non c’è niente di meglio che guardare un film in questa cornice splendida! Oppure potete consultare il sito del teatro per verificare se il vostro cantante preferito suona dal vivo.

Chi vuole semplicemente visitare il teatro può prendere parte al tour guidato della durata di un’ora circa. La guida vi racconterà la storia e gli aneddoti di questo luogo, accompagnandovi in tutti gli ambienti dell’edificio, dal palchetto dell’orchestra fino addirittura alla toilette degli uomini, che ancora esibisce il mobilio originale, scelto personalmente dalla moglie di William Fox.

Il costo del tour è di 18 per gli adulti e 5 dollari per i bambini fino ai 10 anni.

Curiosità

Sono tante le storie e i miti che ruotano attorno al Fox Theatre:

  • sin dall’inaugurazione iniziò a girare la voce che una delle stelle del soffitto fosse realizzata con un frammento di una bottiglia di Coca Cola. La conferma che questa voce fosse fondata è arrivata solo nel 2010, durante dei lavori di restauro.
  • Il Fox Theatre vanta un organo a canne soprannominato “Mighty Mo”. Fu costruito da M. P. Möller nel 1929 ed è il secondo organo più grande che sia mai stato realizzato per un teatro, dopo il Wurlitzer del Radio City Music Hall di New York City.
  • All’interno del teatro c’è anche un appartamento con accesso diretto sulla strada, dove per tanti anni ha vissuto Joe Patten, ex direttore del teatro.
  • Nel teatro è stata girato uno degli episodi della serie tv Constantine.
  • Il Theatre Fox sarebbe uno dei tanti edifici storici del sud infestato dai fantasmi! Oltre ai tour guidati, nel teatro si svolgono regolarmente dei Ghost Tours notturni, nei quali la guida vi racconterà di tutti gli avvenimenti insoliti e gli avvistamenti di fantasmi segnalati nella storia del teatro.


Mappa:

Nome: Fox Theatre


Nelle vicinanze: