Filtro Polarizzatore

Il filtro polarizzatore è uno degli accessori che dovrebbe essere sempre presente nella borsa del fotografo, amatore o professionista. Si tratta di un filtro da applicare agli obiettivi (generalmente grandangolari) che consente di eliminare i riflessi, sia su oggetti sia la luce riflessa dal vapore acqueo presente nell’aria.

Lineare o circolare?

La differenza è molto semplice: quello circolare è stato creato appositamente per essere utilizzato su fotocamere con autofocus.

Come si usa

E’ molto semplice. Come prima cosa dovete “avvitarlo” alla parte anteriore dell’obiettivo e poi quando scattate ruotatelo leggermente fino ad ottenere l’effetto desiderato. Il polarizzatore circolare ha infatti una piccola “ghiera” che consente di ruotarlo per aumentare o diminuire l’intensità dell’effetto.

Quando si usa

Gli usi più comuni sono 3:

Per fotografare il cielo

Senza polarizzatore anche nelle giornate più soleggiate il cielo può risultare sbiadito e non gradevole. Il polarizzatore rende il cielo più saturo di colori e migliora sensibilmente la foto.

Per fotografare l’acqua

Quando dovete fotografare il mare, il lago ma anche corsi d’acqua il polarizzatore si rivela essere un ottimo alleato in quanto vi consente di eliminare i riflessi rendendo la foto decisamente più gradevole.

Qua sotto potete vedere un esempio di una foto fatta senza polarizzatore e una foto fatta con il polarizzatore.

polar1 polar2

Per altri riflessi

Se dovete fotografare un auto ma sul cofano ci sono molti riflessi, oppure se dovete fotografare oggetti che riflettono l’ambiente circostante, usate il polarizzatore e riuscirete in pochi istanti a eliminare lo sgradevole effetto del riflesso e risparmiare un sacco di tempo in post-produzione.

Foto fatte col polarizzatore



Se vuoi imparare a fotografare dai un'occhiata ai Manuali di fotografia che consiglio.