Errori da non fare in viaggio

Sembrerà una cosa banale quella che sto per dire eppure non è così scontata come sembra: per godersi le vacanze bisogna fare in modo di non rovinarsele. Considerato che la vacanza perfetta non esiste e gli imprevisti possono essere sempre dietro l’angolo, ci sono però  diverse strategie che si possono adottare per fare buone scelte, con un po’ di buonsenso.
Basta dare uno sguardo ai  vari siti internet che parlano di viaggi per capire che ci sono errori molto comuni che le persone fanno quando programmano la vacanza e poi partono. Le lamentele più frequenti riguardano il budget che si sfora quasi sempre e i biglietti aerei che si pagano più del dovuto. Vediamo allora come fare per programmare una vacanza al meglio; se seguirete i miei consigli sono sicuro che potrete evitare gli errori più comuni (in cui possono incorrere anche i globe trotter più esperti ) che secondo me sono essenzialmente cinque.

Flessibili sulle date

Capisco che, soprattutto d’estate, e soprattutto se viaggiate con amici o con la famiglia, far combaciare i periodi delle ferie di tutti è difficile e questo limita la scelta del giorno di partenza. Ma se si vuole partire proprio quel giorno e a quell’ora, preparatevi a pagare caro il biglietto. La possibilità di spostare la data di partenza di un giorno o due o di anticiparla, a volte può far risparmiare parecchi euro. I biglietti, anche sui siti delle compagnie aeree low cost, tendono ad essere più bassi se si parte di martedì o mercoledì, mentre quelli più costosi li trovate per i voli del venerdì e del sabato. Anche se questo può variare da compagnia a compagnia, ma diciamo che vale quasi in assoluto. Altro consiglio per risparmiare parecchi euro naturalmente è quello di comprare i biglietti con un largo anticipo.

Ovviamente più ci si avvicina alla data più sale il costo del volo.
Provate voi stessi a fare una prova e a vedere quanto costa un biglietto da Roma a New York se si parte di martedì o si parte di venerdì, o se prenotate un biglietto per domani o tra 6 mesi. Tutti euro che si possono risparmiare! Stesso discorso se avete programmato di partire in periodi come Natale, Pasqua, ponti vari, ossia quando mezza Italia decide di andare da qualche parte e i voli sono particolarmente affollati: anche se siete rassegnati a pagare un bel po’ di euro, sappiate che adottando lo stesso accorgimento potete risparmiare qualcosa, basta spostare le date di un paio di giorni. Magari dovrete chiedere un giorno in più di ferie, ma il vostro portafogli vi ringrazierà, in cambio.

Lo stesso discorso vale se volete risparmiare sull’hotel: ci sono belle differenze di prezzo tra un giorno e l’altro. Quindi anche qui, parola d’ordine flessibilità. E non dimenticate che molti alberghi o b&b fanno tariffe speciali per il weekend o in determinati periodi dell’anno. Se siete disponibili a prenotare in quei giorni potrete farvi una bella vacanza in un buon albergo, risparmiando.

Cercate a lungo le offerte!

Ormai sono pochi quelli che si rivolgono alle agenzie di viaggio tradizionali. I più oggi preferiscono cercare su internet  offerte di viaggio o buone idee per pacchetti vacanza, anche dell’ultimo momento. Ma questo, se è sicuramente un vantaggio perché ti porta in casa in pochi secondi un’ampia possibilità di scelta, dall’altra ti pone nella difficile situazione di dover capire quale tra le tante è realmente una proposta vantaggiosa o la migliore addirittura. Per catturare l’attenzione di chi naviga in rete le agenzie spesso utilizzano frasi come “migliore offerta” o ” prezzi più bassi” e la tentazione quindi di cogliere al volo l’occasione, senza guardare oltre, è forte.

Ebbene, 9 volte su 10, fermarsi al primo annuncio o ai primi senza andare oltre e fare un po’ di paragoni, si rivela un errore. Il mio secondo consiglio quindi, per risparmiare qualche euro- a volte anche un centinaio-  ed evitare di rovinarsi la vacanza è scontato: la fretta è sempre una cattiva consigliera. Quindi, perdete un po’ di tempo a consultare siti web di compagnie aeree, alberghi ecc. I cosiddetti pacchetti sembrano sempre molto economici e vantaggiosi, vi risparmiano la fatica di cercare in giro e far combaciare tempi e date, ma se vi prendete la briga di andare a cercare le singole spese, biglietti, hotel, trasferimenti, musei ecc vedrete che a volte questi famosi pacchetti low cost non lo sono sempre. Se non volete farlo voi, sappiate che ci sono siti che permettono di comparare i prezzi per la destinazione scelta e vi consiglierà il sito con l’offerta più vantaggiosa. Sto parlando di  siti come Kayak.com o TripAdvisor Flights,o Edreams o Volagratis, solo per fare esempi, ma ce ne sono diversi.

Per cercare un volo e vedere quale compagnia lo propone a prezzi migliori potete provare Skyskanner, ma anche qui, ci sono diversi siti dove potete effettuare ricerche e paragoni. Comunque avete capito cosa intendo, non fermatevi alla prima proposta ma perdete un po’ di tempo a cercare le soluzioni migliori per voi. Ovviamente quando trovate il biglietto giusto al prezzo giusto non perdete l’occasione e compratelo, ricordatevi che col passare del tempo i biglietti aumentano. Se lo acquistate pochi giorni prima di partire lo stesso volo può costarvi anche 50 euro in più.

Attenti a sconti o promozioni

Sono il primo a dire che quando si progetta una vacanza è cosa buona e giusta cercare le offerte per risparmiare, come ho detto, comparando i vari siti. Ma eccoci al terzo errore che può farvi spendere di più per la vacanza: acquistare proposte solo perché scontate può rivelarsi una esperienza negativa. Anche perché ricordatevelo, le offerte spesso fanno gli interessi delle compagnie che le propongono, non del consumatore. E questo spiega perché possono permettersi di fare  determinate promozioni.

Detto ciò, vediamo di fare un po’ di chiarezza con un esempio: vi dicono che per una determinata somma, poniamo 100 euro in più, potrete usufruire di un pass per visitare tutti i musei della città che andrete a visitare. Ovviamente vi sembra un affare e lo comprate, per poi realizzare che riuscirete sì e no a vederne uno, date le altre cose che avete in programma di fare. Quindi se aveste comprato il biglietto solo per quel museo avreste risparmiato parecchi euro.
Sto facendo ovviamente esempi banali, ma sto cercando di farvi capire che prima di accettare proposte scontate solo perché sono scontate dovete avere in mente cosa farete e ragionarci su. È assolutamente inutile comprare pass o biglietti a metà prezzo se sapete già che molto difficilmente li userete. 

Un’altra tentazione a cui spesso molti non resistono è scegliere l’albergo che propone tre notti al prezzo di due o pacchetti di viaggio o crociere in sconto che mai avrebbero scelto se non fossero stati in promozione. Magari l’albergo che fa l’offerta nemmeno vi piace molto e inoltre, nonostante la terza notte sia gratis, è comunque più caro di un altro hotel. E allora, perché sceglierlo, solo perché vi fa uno sconto? Ripeto ancora, buonsenso. Sconti e promozioni non fanno per forza risparmiare il viaggiatore. Anzi, magari vi porterà a sforare  il budget che vi siete dati all’inizio.

Un programma flessibile

Capisco che, sia che stiate programmando una super vacanza sia che sia una low cost, quello che volete è godervi ogni secondo e sapere di aver speso bene i vostri soldi. Quindi non condanno nessuno se si siede a tavolino e fa un programma dettagliato delle giornate, su cosa fare, cosa vedere ecc. Ma a volte è proprio la maniacale organizzazione la nemica di un buon viaggio. Perché ogni viaggio che si rispetti ha la sua buona dose di imprevisti e non averli programmati, o, meglio, non aver programmato cosa fare se si perde un volo o un treno, se si ha un programma dettagliato da seguire, diventa un vero problema. E poi, scusate, vogliamo mettere lo spirito d’avventura? Magari una volta sul posto avrete voglia di fare cose completamente diverse da quelle che pensavate di fare quando eravate a casa! Quindi anche qui il consiglio che vi dò è di essere elastici e avere buonsenso.

Programmare sì ma non in maniera maniacale. Considerate la possibilità di imprevisti. Mettete in conto che è sempre rischioso prenotare coincidenze di voli troppo ravvicinate: gli aerei possono fare ritardo e dovete anche calcolare il tempo che vi ci vuole per sbarcare e raggiungere il gate del volo successivo. Sembra un consiglio banale eppure capita ad un sacco di gente di perdere un volo per questo motivo. E il nuovo biglietto lo pagate caro! Credo che la scelta più saggia sia quella di scegliere coincidenze che partono dopo un’ora per i voli nazionali, almeno due per quelli internazionali. Anche se è il sito che avete scelto a combinarvi gli orari di volo, non è una garanzia assoluta che non avrete problemi. Per sicurezza, scegliete orari più comodi.

Niente budget fisso

Anche i viaggiatori incalliti e con tanta esperienza sulle spalle lo sanno: impossibile pensare di spendere esattamente quello che avete preventivato. Ci sono sempre spese che saltano fuori ogni momento: tasse locali e aeroportuali, pasti a bordo, pedaggi, mance, connessione internet e chi più ne ha più ne metta. Insomma, alla fine, tornati a casa e fatti due conti, si realizza che si è speso di più di quello che si pensava, anche se siete stati attentissimi ad evitare tutte voci superflue. Gli alberghi, le compagnie di noleggio auto, di crociera, resort all inclusive, di solito calcolano degli extra che possono sfuggirvi quando prenotate il servizio. Per questo buona regola sarebbe informarvi sempre sul prezzo finale, chiedere se è previsto un sovrapprezzo per qualche servizio.

Vogliamo parlare dei ristoranti che vi dicono che il menù è a prezzo fisso e poi si fanno pagare a parte l’acqua o il vino? Ecco, questi sono esempi di quello che capita quando si è in viaggio. Quindi, anche quando leggete “tutto incluso” o “gratis” informatevi sulle eventuali spese aggiuntive. E quando prenotate un albergo leggete bene la descrizione: magari credete che il prezzo si riferisca alla stanza e poi scoprite che è a persona. Il mio consiglio quindi è di prevedere una quota fuori budget per tutti gli imprevisti e gli extra: averli considerati vi risparmierà un sacco di arrabbiature e non vi farà pensare che la vostra vacanza è andata peggio di quello che vi aspettavate.

Piccole astuzie da osservare in viaggio

Bene, abbiamo visto quali sono gli errori più comuni che di solito rovinano la vacanza o non la fanno godere appieno. Vediamo adesso le piccole attenzioni che possono fare, a volte, la differenza. Ossia piccole astuzie che vi possono portare un vantaggio. 

  • A volte capita che la compagnia con la quale state volando vi chieda di imbarcare il bagaglio a mano perché l’aereo è particolarmente affollato. E quando capita il pensiero é: accidenti, nella valigia ho il pc, le medicine, i gioielli, la macchina fotografica, le chiavi…come faccio? Piccola idea: mettete sempre tutti questi oggetti in un sacchetto o una borsa più piccola all’interno del bagaglio. Se vi chiederanno di imbarcarlo, estraete il  sacchetto e potrete portare con voi tutte le cose che non volete lasciare incustodite o di cui avete bisogno in volo.
  • Se state prenotando il soggiorno per celebrare un anniversario, un compleanno o altro, comunicatelo all’albergo all’atto della prenotazione. Molti hotel ci tengono a far trovare qualcosa di carino in camera agli ospiti in queste occasioni. Per loro è un modo per invogliare il cliente a tornare, magari per celebrare qualcos’altro, e fare pubblicità. Per voi sarà una sorpresa gradita e un regalo.
  • Se il vostro sogno é di visitare una località o un monumento in particolare mettetelo in cima alla vostra lista di cose da vedere. Non aspettate che magari una giornata di pessimo tempo vi  impedisca di fare proprio quello che sognavate di fare da anni. Iniziate il vostro tour da quello che volete vedere assolutamente. 
  • Se il luogo dei vostri sogni é nella lista nera dei paesi da visitare perché ci sono problemi diplomatici in corso, informatevi prima di rinunciare. Spesso queste allerte sono di tipo politico e quindi riguardano i governi e  non il singolo cittadino. A volte l’allarme é giustificato e quindi meglio evitare di andarvi, ma potreste anche scoprire che la situazione é più tranquilla di quello che pensavate. In quel caso potrete avere biglietti aerei e hotel meno cari e più sicurezza e controlli ovunque.
  • Se prendete un’auto a noleggio ricordatevi di esaminarla bene prima di partire e se notate ammaccature o graffi o problemi di qualsiasi tipo anche all’interno fate una foto con data e ora, oltre a farvi rilasciare una dichiarazione scritta in cui si precisa che l’auto era già danneggiata. Riconsegnate l’auto solo quando l’ufficio é aperto e accertatevi di avere la documentazione che attesta che il veicolo é stato riportato senza danni.
Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.