Dubai Gold Souk

Dubai viene spesso chiamata “la città dell’oro”: qui l’oro viene venduto ai prezzi più bassi di tutto il mondo, tanto che molte persone vi giungono solo allo scopo di acquistare questo prezioso metallo in tutte le sue forme. Se a tutto questo si aggiunge la politica tax-free applicata presso molti rivenditori non sarà difficile capire le ragioni che hanno fatto di questa città un hot spot del Medio Oriente per l’acquisto di gioielli in oro.

Il mercato si trova nella vivace Deira, ad est di Dubai, il quartiere dove si concentra la maggior parte dei mercati. Il Gold Souk resta probabilmente il più celebre mercato di tutta la città, conosciuto e apprezzato dagli amanti del genere di tutto il mondo. Molti rivenditori d’oro permettono di realizzare gioielli su misura e sono in grado di soddisfare le esigenze più disparate.

Il prezzo finale di acquisto è determinato dalla propria capacità di negoziazione, dal momento che gli oggetti in vendita non hanno un prezzo fisso.
Uno dei momenti migliori per visitare il Dubai Gold Souk è durante il Dubai Shopping Festival, quando la zona si anima ulteriormente e i negozi restano aperti fino a tarda sera.

Il settore

A partire dagli anni ’40, il commercio di oro è cresciuto sensibilmente, grazie alle politiche di libero scambio applicate dal governo di Dubai, politiche che hanno incoraggiato molti imprenditori dall’India e dall’Iran ad investire proprio qui. Nonostante un crollo generale del mercato dell’oro mondiale, la quota dell’oro a Dubai è aumentata sensibilmente negli ultimi anni. Il maggiore partner commerciale d’oro è l’India, che va ad occupare circa il 23 % del totale degli scambi di oro dell’emirato. La Svizzera è il più grande fornitore di lingotti d’oro.

Il souk

Il Dubai Gold Souk è un mercato tradizionale situato nel centro del quartiere degli affari commerciali, ossia Deira: esso ospita oltre 300 commercianti al dettaglio, tra cui negozi affermati come Damas e Ary.
Per la precisione, due sono i mercati dedicati all’oro: l’Old Gold Souk e il New Gold Souk, a breve distanza l’uno dall’altro. Il New Gold Souk è un edificio a due piani, mentre l’Old Gold Souk è una zona disseminata di negozi di gioielli, dove si respira un’atmosfera d’altri tempi.

Prezzi e modelli

In generale, il prezzo è determinato dal peso ed è fortemente legato alla capacità di contrattazione del cliente, dal momento che gli oggetti non sono provvisti di un’etichetta. L’insicurezza che il turista può percepire per quanto concerne la tradizione del “mercanteggiare” svanisce rapidamente: di fronte alla bellezza dei gioielli esposti e alla possibilità di portarli a casa ad un prezzo basso, anche il più timido dei turisti si trasforma in un abile contrattatore.
Nel Gold Souk il pagamento può essere effettuato in contanti o carta di credito: è preferibile tuttavia utilizzare i contanti, poiché essi rappresentano il modo migliore di ottenere il prezzo più vantaggioso.
I gioielli variano sensibilmente per forme e stili, passando da elementi dal sapore più classico ad altri più moderni. Diverse anche le tonalità d’oro disponibili: oro giallo, bianco, rosso e persino rosa.
Molti commercianti offrono la possibilità di richiedere modelli personalizzati.

Come arrivare

Il Gold Souk è delimitat a nord dal mercato del pesce, dal mercato della verdura e dalla Deira Corniche vicino a Baniyas Square e Sikkat al- Khali Street. Per arrivare, sui può usufruire della metropolitana, scendendo alla fermata di Al Ghubaiba, o in alternativa, a bordo di un abra, un’imbarcazione tradizionale, reperibile a Bur Dubai. Il Dubai Gold Souk si trova a soli 5 minuti a piedi dalla stazione marittima Old Souk.
La maggior parte degli hotels situati sulla spiaggia offre, nel pomeriggio, un trasporto gratuito su navetta (il cosiddetto “shuttle bus”) con destinazione Gold Souk.

Galleria Foto