Dove andare in vacanza

Ogni anno l’avvicinarsi delle ferie rappresenta un momento molto atteso, ma allo stesso tempo fonte di grande indecisioni. Scegliere la meta delle proprie vacanze è sempre difficile con così tanti luoghi belli da visitare e avventure da vivere: si comincia a navigare su internet e a consultare i vari social network o i cataloghi delle agenzie viaggio a caccia di ispirazione, rischiando a volte di uscirne ancora più confusi!

Se siete alla ricerca della destinazione ideale per voi ecco alcuni suggerimenti che vi aiuteranno nella scelta.

In base alla stagione

Il periodo in cui vi muovete è fondamentale per scegliere la vostra destinazione. Le stagioni caratterizzate da un clima più mite come la primavera e l’autunno sono perfette per visitare le città d’arte: le temperature non troppo elevate e non troppo rigide permettono di muoversi bene tra le attrazioni e i musei. È il momento ideale ad esempio per girare tra le antiche rovine di Atene, fare un giro in battello sulla Senna per ammirare le bellezze di Parigi, camminare attraverso il Parco Guell di Barcellona per contemplare le meraviglie naturali e architettoniche per poi correre in spiaggia a godersi i caldi raggi del sole. La primavera è anche sinonimo di “risveglio della natura” e per chi non ama la città potrebbe essere la stagione ideale per visitare bellissime aree naturali: noleggiate la macchina e partite per un viaggio on the road alla volta dei grandi parchi nazionali della California o tra le sconfinate distese verdi dell’Irlanda; volate verso il Giappone per ammirare  la romantica fioritura dei ciliegi o verso le spiagge della Florida per catturare i primi raggi di sole della stagione.

Anche in autunno i paesaggi regalano emozioni mozzafiato: è il momento ideale per visitare il Canada con i suoi laghi circondati da distese di foreste che in questo periodo si riempiono di colori caldi e malinconici; i più avventurosi possono volare verso l’Ecuador, dove si trovano luoghi unici al mondo, come la riserva naturale delle isole Galapagos e la foresta Amazzonica; chi non vuole allontanarsi troppo può optare per la meravigliosa campagna della Toscana e fare un tour gastronomico tra aziende vinicole e agriturismi.

L’estate per molti significa sole, mare e spiaggia e per chi vuole rosolarsi al sole ci sono tantissime mete tra cui scegliere: dalla più internazionale e vivace Mykonos, in Grecia, meta di giovani a caccia di divertimento alla più glamour ed elegante Nizza in Francia; chi vuole volare più lontano c’è l’affascinante ed economica Phuket, in Thailandia o l’allegra Playa del Carmen, in Messico, meta degli amanti degli sport acquatici e della vita notturna. Chi non ama stare disteso al sole può approfittare dei mesi caldi per visitare le mete del “freddo nord” che in estate hanno temperature più gradevoli e si animano grazie ai tantissimi eventi all’aperto che ne dite allora di un bel week-end ad Amsterdam, dove tra un giro in bicicletta e uno in battello potete bervi un caffè nei tavolini all’aperto, visitare un museo o partecipare ad un festival? In alternativa potete prenotare una bella crociera tra i fiordi della Norvegia, una vacanza tra i gioielli architettonici di San Pietroburgo, in Russia, o un soggiorno dinamico a Vancouver tra spiaggia, trekking in montagna e shopping in città.

In inverno i vacanzieri si dividono tra chi sogna i paesaggi innevati della montagna e chi invece ripensa con malinconia all’estate e non vede l’ora di indossare nuovamente il costume. Chi rientra nella prima categoria può volare verso il Canada, dove le catene montuose della British Columbia offrono l’ambiente ideale per sciare o fare snowboard oppure, senza allontanarsi troppo, scendere giù dalle alte vette del Nord Italia e della Svizzera; chi invece vuole fuggire su una calda spiaggia assolata può optare per le località meridionali dell’Australia, come Sydney o Melbourne, dove l’estate va da dicembre a febbraio, il Messico o le Hawaii che con i loro inverni dal clima mite offrono l’ambiente ideale per distendersi al mare o praticare sport acquatici.

Avventura o relax?

La vacanza per tutti rappresenta un momento in cui si stacca la spina dal proprio lavoro e dalla routine quotidiana, un momento in cui ci si rilassa e non si deve correre da una parte all’altra. Per molti ciò significa passare il proprio soggiorno dedicandosi al “dolce far niente”: niente sport, niente dieta, niente sveglia; le giornate trascorrono quindi tranquille tra una dormita in spiaggia, un tour alle principali attrazioni del luogo e un assaggio delle specialità della cucina locale. Per questi viaggiatori dediti al relax ci sono varie alternative disponibili: un viaggio tra i vigneti della Valle della Loira, in Francia, o della Catalogna in Spagna, degustando i migliori vini locali, una vacanza balneare ad Aruba, tranquilla località dei Caraibi, un week-end distensivo sul Lago di Como oppure un soggiorno in una città come Istanbul, in Turchia, dove tra una visita e l’altra è possibile provare l’esperienza rilassante dei tradizionali hammam (bagni turchi).

Per altri turisti invece il viaggio è sinonimo di avventura e adrenalina: ecco quindi gli intrepidi viaggiatori  cimentarsi in sport estremi, trekking in mezzo alla natura alla scoperta di luoghi remoti o esotici e sport acquatici in mari paradisiaci. E se si parla di avventura cosa c’è di meglio del Costa Rica, paese ricco di riserve naturali ideali per fare trekking e di spiagge lambite da un mare cristallino dove fare immersioni? Che dire invece della Thailandia dove oltre a piccole incantevoli spiagge è possibile cavalcare gli elefanti? Per non parlare poi dell’Australia, mecca dei surfisti a caccia dell’onda perfetta e degli amanti delle immersioni che restano incantati dalla bellezza della Grande Barriera Corallina? Chi invece predilige paesaggi più verdi o montuosi può optare per le distese incontaminate dell’Islanda o per le terre selvagge dell’Alaska.

Europa o luoghi esotici?

Il vecchio continente come sappiamo è stracolmo di luoghi affascinanti e ricchi di storia: città come Praga, Budapest o Lisbona offrono una miriade di bellezze culturali e architettoniche oltre che paesaggi davvero romantici e mozzafiato. Per non parlare poi della convenienza e della comodità: grazie alle numerose compagnie low-cost un viaggio in Europa può rivelarsi davvero economico rispetto ad altre destinazioni e per noi italiani è molto semplice spostarsi all’interno del vecchio continente dove in media possiamo essere nella nostra destinazione in 3 ore. La scelta di visitare una capitale europea si rivela quindi perfetta per i viaggiatori che hanno a disposizione pochi giorni o un budget ridotto, ma anche per chi predilige un paese di cultura occidentale. Per chi invece vuole visitare una meta più esotica, dove più che le bellezze architettoniche dominano quelle naturali e dove ci si può immergere in una cultura ed uno stile di vita differenti da quelli occidentali può optare ad esempio per le mete asiatiche, tra cui la Thailandia o l’Indonesia con la sua famosissima Bali, uno dei luoghi più belli al mondo: qui la natura incontaminata e l’ormai nota cordialità degli abitanti permettono di vivere una vacanza di totale relax; per chi vuole invece visitare il Centro e Sud America, culla di antiche civiltà e delle aree naturali più estese del mondo, la scelta è vasta: ci sono le foreste pluviali e le spiagge del Costa Rica, le riserve naturali dell’Ecuador, i paesaggi mozzafiato del Belize, oppure le stradine ricche di storia (e di musica) di L’Avana, Cuba.

Città o isola paradisiaca?

Cosa amate di più della vacanza? Passeggiare tra stradine affollate, fermarvi a bere un caffè e immergervi nell’arte e nella cultura visitando musei e attrazioni oppure fuggire su un’isola deserta a contatto con la natura e lontano dal caos e dalla folla delle città? Per chi ama il ritmo frenetico e le luci delle grandi metropoli non c’è che l’imbarazzo della scelta: dalle americane New York e San Francisco alle più orientali Tokyo e Hong Kong, centri della cultura e dello shopping sfrenato; per chi vuole rimanere nei dintorni c’è Roma con i suoi luoghi ricchi di storia, Parigi con i suoi caffè e i musei d’arte o Istanbul con i suoi mercatini vivaci e la vita notturna animata.

Per chi sogna invece una vacanza alla “Cast Away” (ma con più comodità!) ci sono luoghi di indescrivibile bellezza come l’isola di Maui, nelle Hawaii, Bali, in Indonesia, o le isole della Polinesia; chi vuole restare in Europa o ha un budget più ridotto può optare per le “spagnoleggianti” Isole Canarie.

Con famiglia, amici, in coppia o col cane?

Chi viaggia con dei bambini deve scegliere una destinazione a misura di famiglia, un luogo sicuro e senza troppi pericoli, ma che allo stesso tempo offra spunti per il divertimento dei piccoli viaggiatori. Per chi ama i grandi parchi tematici, mete come Orlando o Parigi, sedi del parco Disneyland sono la soluzione ideale, mentre per chi vuole far vivere ai propri figli un mix di cultura e divertimento può scegliere mete europee come Barcellona, in Spagna: tra i numerosi musei dotati di aree giochi e attrazioni interattive per i bambini ci sono l’acquario e lo zoo della città che permettono ai più piccoli di entrare in contatto con il mondo naturale e le meravigliose spiagge dove rilassarsi tutti insieme e fare qualche tuffo in mare; per chi invece vuole trascorrere una vacanza al mare con i propri figli è possibile scegliere tra i tanti villaggi turistici, in Italia o all’estero, dove i bimbi possono divertirsi grazie ai servizi di animazione e miniclub oppure chi preferisce una vacanza più a contatto con la natura può optare per destinazioni come i grandi parchi nazionali della California o le isole Cayman, nei Caraibi, dove sono disponibili tantissime attività pensate per i bambini, come i tour sottomarini o la visita alla fattoria delle tartarughe.

Per chi viaggia con gli amici è importante che la destinazione offra, oltre a interessanti attrazioni da visitare, anche locali in cui divertirsi e tirar tardi fino al mattino; per chi vuole rimanere in Europa la Germania, l’Inghilterra e l’Irlanda sono le mete ideali da visitare con gli amici grazie alla loro atmosfera giovane e ai tantissimi locali e pub che offrono il contesto perfetto per una serata in compagnia. Chi vuole oltrepassare i confini del vecchio continente può volare a New York, la città che non dorme mai con i suoi teatri e i locali alla moda, o nella più calda Miami, famosa per i suoi party; i gruppi che invece preferiscono una vacanza più “spartana” possono partire, rigorosamente zaino in spalla e muniti di tenda per il campeggio, per tour d’avventura in Asia, Costa Rica o fra i parchi nazionali della California.

Le coppie che invece sono alla ricerca di luoghi tranquilli e intimi in cui ammirare romantici tramonti e passeggiare mano nella mano sulla spiaggia con in sottofondo il dolce suono delle onde che si infrangono sulla sabbia bianca, possono scegliere la romantica isola di Santorini in Grecia o le più esotiche Hawaii; per chi sogna una vacanza a due in città ci sono le intramontabili Parigi e Venezia, note città dell’amore, ma anche le pittoresche e non meno romantiche Praga e Budapest.

Per chi viaggia con Fido oggi è molto più facile andare in vacanza: tante destinazioni, dalle città alle  località balneari, si sono dotate di strutture e spazi pet-friendly dove i cani, e i loro padroni, possono sentirsi tranquilli e a proprio agio. Chi vuole portare il proprio amico a quattro zampe in città può scegliere tra Francia, Germania e Austria le nazioni più accoglienti nei confronti degli animali; per chi invece vuole una vacanza più a contatto con la natura, oltre alle campagne e alle spiagge italiane, ci sono i grandi laghi degli USA e del Canada o le coste scintillati della Florida, un paradiso per umani e amici pelosi con diverse aree attrezzate per i cani.

Week-end o anno sabbatico?

La durata della vacanza è uno degli elementi fondamentali nella scelta della propria destinazione: ovviamente chi ha pochi giorni a disposizione deve ridurre il tempo impiegato nel trasporto e scegliere quindi mete più vicine. Il week-end potrebbe essere il momento perfetto per riscoprire le bellezze italiane visitando Roma e Firenze o per viaggiare in Europa ammirando le meraviglie architettoniche di Berlino, Amsterdam o Varsavia.

Chi ha a disposizione un lungo periodo di tempo che possono essere settimane, mesi o persino un anno può optare per mete più lontane, visitandole con la dovuta calma. In base al budget che avete a disposizione potete optare per le sicure e friendly città dell’Australia e della Nuova Zelanda oppure per le più economiche e “naturali” località della Thailandia; chi predilige destinazioni più latine può optare per il Sud America scegliendo città come Buenos Aires o Rio de Janeiro, dove la natura e l’architettura si mischiano ai ritmi del tango e della salsa.

Studio, volontariato o altro?

Tra i viaggiatori c’è anche chi vuole sfruttare il periodo della vacanza per fare del bene, apprendere una nuova lingua o migliorare nella propria professione. Sono nate così nel corso degli anni nuove tipologie di viaggio legate al volontariato che vede tra le destinazioni principali l’Africa, l’Asia e l’America Latina sia per chi vuole aiutare bambini e altre persone, sia per chi vuole impegnarsi in progetti ambientali; le grandi città americane come New York e Los Angeles e le capitali europee con Londra in testa sono invece quelle più ambite per chi vuole fare un periodo di tirocinio lavorativo e acquisire nuove competenze e conoscenze. Chi vuole imparare una nuova lingua può valutare tra una miriade di destinazioni, in Europa o più lontano, a seconda della lingua: Lima, in Perù offre una vasta selezione di scuole di spagnolo dai costi contenuti (con il vantaggio anche di avere luoghi meravigliosi da visitare), i sapori e i profumi del Marocco accompagneranno le vostre lezioni di francese o arabo, mentre chi ama l’Asia può cimentarsi in un corso di cinese nella cosmopolita Pechino.

Conclusione

Come avrete capito, il mondo è ricco di luoghi magici, famosi e meno conosciuti, che attendono solo di essere scoperti. Valutate in base al budget e al tempo a disposizione qual è la destinazione migliore e poi . Buon viaggio!

Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.