Dormire in un tempio in Giappone

Una delle esperienze più affascinanti che si possono provare in Giappone è sicuramente dormire in un tempio buddista. Lo è sia da un punto di vista prettamente mistico, in quanto il fatto di trovarsi in un tempio giapponese mette il viaggiatore a contatto con questa le vere radici della cultura nipponica, sia da un punto di vista prettamente economico, dato che il costo non è poi così elevato come si potrebbe immaginare.

I templi buddisti

Dormire in un tempio non è come da noi un fatto raro ed insolito (in occidente è possibile visitare i monasteri ma non in tutti è possibile pernottare), anzi sono moltissimi i templi che offrono questa opportunità ai viaggiatori. La zona più popolare e conosciuta è certamente quella del Koyasan, il Monte Koya, nella prefettura di Wakayama, non lontano da Osaka. Tutta la zona del Koyasan è molta ricca di antichi complessi monastici e di templi buddisti. Quasi tutti i templi di questa regione offrono alloggi ai viaggiatori, cortesia e ospitalità.

Questi complessi monastici sono di rara bellezza, immersi nel verde dei giardini zen. Impeccabile è la cortesia ad ogni gesto. Per gli amanti della carne non è il posto ideale in quanto la cucina è spesso vegana, quindi solo ed esclusivamente verdure (nemmeno latte e derivati vengono serviti), il giusto approccio culinario per disintossicare corpo e anima. I piatti sono comunqnue prelibati e questo tipo di cucina si chiama shojin ryori. In vari templi ci sono anche gli onsen.

Cosa si trova in un tempio

La bellezza e l’atmosfera mistica dei templi giapponesi non deve far pensare che si avrà un alloggio spartano senza la presenza di un minimo comfort. Anzi i templi giapponesi della zona del Koyasan offrono tantissime opportunità di relax. Le camere sono molto confortevoli e in stile nipponico con tatami (la tipica pavimentazione fatta di tappeti in paglia di riso) e fusuma (le tipiche porte di legno scorrevoli). Le camere sono private mentre invece i servizi igienici sono in genere condivisi. La biancheria da letto è caratterizzata dal tipico futon giapponese, ovvero un materassino con cuscino e coperta trapuntata, di dorme quindi a livello del pavimento. Tramite un soggiorno in tempio è possibile condividere la vita semplice e le tradizioni dei monaci buddisti e staccarsi per un po’ dalla frenesia di tutti i giorni per immergersi in un regno di pace e tranquillità tra le montagne del Koyasan. Vi capiterà di assaporare specialità tradizionali come il konyaku, o ancora il yuba (un delizioso prodotto a base di soia) ed il koyadofu. Gli ospiti del tempio possono vivere anch’essi da monaci partecipando alle preghiere del mattino (che si tengono intorno alle 6,00). circa mezz’ora di preghiere per poi assaporare la colazione. Il tempio può essere visitato in ogni angolo, dalle sale al giardino.

Quanto costa alloggiare in un tempio buddista?

Si è detto che la visita e l’alloggio in un tempio buddista giapponese danno l’opportunità al visitatore di assaporare il vero Giappone, quello delle tradizioni più antiche e delle atmosfere più mistiche, anziché il Giappone frenetico delle metropoli. Ma vi è anche un altro motivo per cui scegliere il soggiorno in un tempio buddista, ovvero la convenienza delle sistemazioni. Non pensiate che si possa “risparmiare” dormendo qua, ma non si paga nemmeno uno sproposito. Un costo tipico per soggiorno è dai 9,000 ai 15,000 yen per notte con tanto di cena e prima colazione del giorno dopo. È consigliato arrivare per le 17,00 per non perdere la cena, che nei templi è prevista sempre intorno alle 18,00. Un consiglio utile per quanti si avventurano a visitare un tempio buddista è fare scorta di contanti, poiché la maggior parte dei templi non accettano carte di credito.

Da sapere prima di recarsi in un tempio buddista

Il pernottamento nel tempio buddista non è una di quelle esperienze turistiche che è sbandierata sul web anzi troverete pochissimi siti che ne parlano e pochissimi templi che raccolgono prenotazioni tramite la rete. Per prenotare una fonte utile è il sito web Japanese guest houses e anche su Temple Lodging si trovano varie informazioni. Nel tempio inoltre vanno rispettati degli orari, come la sveglia, alle 6,00 o 6,30 e il coprifuoco alle 9,00. Si parla poco o per niente inglese e si devono rispettare alcune regole di comportamento. Ma l’esperienza vale qualche sacrificio.

Foto


















Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!