Come distruggere un hard disk

Negli hard disk sono conservati molti dati importanti e molto personali che nessuno vorrebbe venissero diffusi: email, foto, video, dati sensibili ecc.

Quando un hard disk si rompe di solito l’hard disk inizialmente resta in un cassetto per qualche anno nella speranza che magari un giorno si potrà recuperare il suo contenuto, ma poi nella maggioranza dei casi l’hard disk viene buttato.

Se l’hard disk è ancora funzionante e volete rivenderlo forse siete più interessati a come cancellare definitivamente un hard disk e non a distruggerlo come vi spiego qua sotto.
La distruzione serve per mettere al 100% al riparo i vostri dati; non sarebbe infatti poi così difficile trovare il vostro hard disk magari tra la spazzatura, sostituire qualche parte elettronica o spostare il piatto centrale e recuperarne tutto il contenuto. La distruzione è un’operazione che tutti dovrebbero fare, per esempio chi ha foto e video che devono rimanere privati ma soprattutto avvocati, medici, banche e liberi professionisti in genere, che hanno la necessità di tutelare completamente loro dati.

La procedura

Per distruggere un hard disk quello che dovete fare è semplicemente aprirlo, togliere il piatto centrale che contiene i dati e successivamente distruggere il piatto spaccandolo a metà, tutto il resto potete mantenerlo integro.
Se non lo avete procuratevi un cacciavite Torx, si trova in vendita su Ebay e costa pochi euro. E’ un tipo di cacciavite di precisione utilizzabile con vari tipi di viti.In questo caso ho smontato un hard disk interno della Maxtor. Come prima cosa rimuovete tutte le viti visibili che trovate ai lati. Ogni hard disk ha poi una o più viti “nascoste” (nella foto qua sotto la vite nascosta è al centro) che vengono di solito ricoperte con un adesivo. Queste viti sono nascoste con l’adesivo perché nel caso l’adesivo venisse rotto significa che l’hard disk è stato aperto e questo invalida la garanzia.

Dopo aver tolto tutte le viti staccate la parte frontale dell’hard disk.

Questo è quello che dovreste vedere. Il “CD” che vedete è quello che contiene tutti i dati.

Per rimuovere il piatto svitate tutte le viti che trovate.

In questo momento ho tolto quel piccolo cerchio bianco che faceva da protezione al piatto.

p
Ora posso rimuovere il piatto (quel “CD” che vedete). E’ sufficiente distruggere quel piatto spaccandolo in due o rigandolo molto per renderlo inutilizzabile.