Deira a Dubai

Pensare a Dubai significa pensare immediatamente a grattacieli ed hotel super lussuosi: in realtà la città ospita anche angoli caratteristici dove si respira un’atmosfera di altri tempi, tra piccole botteghe e souq. Ne è un esempio il quartiere di Deira.

Storicamente Deira era la zona commerciale di Dubai. Divisa da Bur Dubai dal fiume Dubai Creek, ancora oggi lega il suo nome al commercio: qui sorge infatti il Gold Suq, ovvero il famoso mercato dell’oro. L’assenza di imposte permette di contrattare a prezzi inferiori rispetto ad altri stati, soprattutto quelli europei.
Il commercio non è solamente quello legale: camminando per i mercati del quartiere si viene continuamente fermati da venditori che propongono di seguirli nei retrobottega dei loro negozi, per contrattare l’acquisto di borse e orologi di marca contraffatti, veri e propri “falsi d’autore” caratterizzati da un’altissima qualità di riproduzione.
Un itinerario a piedi alla scoperta di questo quartiere potrebbe iniziare dalla stazione di Deira Old Souk, di fronte al Mercato delle Spezie, salvo poi spostarsi verso i mercati dell’oro, dei profumi e infine il Mercato Coperto, dove poter acquistare abiti tradizionali, souvenir e molto altro.

Quando il sole inizia a tramontare sulla skyline di Deira, il posto migliore per godersi lo spettacolo è nei pressi della British Embassy, da cui parte una strada panoramica in grado di regalare una delle viste più spettacolari di Dubai, potendo apprezzare i contrasti tra la parte più vecchia e quella più futuristica.

Deira vs Bur Dubai

Esplorare Deira e Bur Dubai permette di vivere due esperienze ben distinte. Il motivo principale per cui molte persone tendono a preferire Bur Dubai è il fatto che quest’ultimo ospita moderni centri commerciali ed edifici di lusso. Deira appare meno organizzato, con stradine strette e serpeggianti e piccoli negozi.
Per contro, le strade di Deira, la sera, sono molto più vive rispetto a quelle di Bur Dubai, tanto che la zona viene scelta dagli amanti della vita notturna e dei ristoranti.

Dhow Wharfage

Dhow Wharfage è un ottimo luogo per fare una passeggiata alla scoperta dell’anima commerciale del quartiere; qui si trovano commercianti che offrono qualsiasi tipo di prodotto: dagli alimentari all’elettronica, passando per le macchine.

Edifici moderni

Molti visitatori in visita a Deira rimangono colpiti da un alto edificio moderno che dispone di un grande oggetto circolare sulla cima, simile ad una palla da golf gigante. L’edificio in questione è l’Etisalat Telecomunications, un ottimo esempio di architettura moderna degli Emirati Arabi.
Un altro edificio iconico è il cosiddetto edificio “Pregnant Lady” (donna incinta), sede della National Bank of Dubai, ma scherzosamente chiamato con quell’appellativo, per via della sua forma che ricorda quella di una donna col pancione. L’esterno è realizzato completamente in vetro ed è particolarmente spettacolare quando vi si riflettono i raggi solari.

Mercati

Da non perdere il mercato nei pressi della stazione Deira Abra. Ciò che rende questo mercato così speciale è il fatto che si tratta del mercato più antico di tutta Dubai. Qui si possono trovare prodotti di ogni genere, soprattutto quelli per la casa.
Altra tappa imperdibile è il mercato delle spezie, un’esperienza indimenticabile per la vista e l’olfatto, tra spezie multicolori e dai profumi inebrianti, come ad esempio l’anice, la cannella e lo zafferano. Sempre qui si possono trovare anche oli profumati, erbe e medicamenti, gli stessi usati dai farmacisti locali nella medicina tradizionale locale.
Il mercato più celebre resta però quello dell’oro, conosciuto e apprezzato dagli amanti del genere di tutto il mondo. Ciò che rende lo shopping dell’oro così speciale è il fatto che i prezzi sono tra i più bassi del mondo, grazie ad un’assenza di tassazione sulle vendite.
Molti negozi d’oro permettono di realizzare gioielli su misura e sono in grado di soddisfare le esigenze più disparate.

Il prezzo finale di acquisto è determinato dalla propria capacità di negoziazione, dal momento che gli oggetti in vendita non hanno un prezzo fisso.

Foto