Creare miniature di immagini

Per pubblicare immagini su internet, ma anche per molti altri usi, è utile creare delle anteprime delle immagini per creare una galleria. Il visitatore del sito cliccando sulla foto in miniature potrà aprire quindi la foto ingrandita, esattamente come appare in tutte le mie gallerie su MarcoTogni.it.

Creare delle miniature è molto semplice, vi spiegherò come crearle a mano utilizzando Photoshop, e come creare una grande quantità di miniature in pochi istanti usando arles.

Creare miniature con Photoshop

Con Photoshop è molto semplice creare una miniatura. Andate nel menu Immagine e selezionate dimensione immagine.

A questo punto vi comparirà la finestra che vedete qua sotto.

Dove ho scritto “1” dovete impostare le dimensioni. Modificate solo altezza o larghezza, poi grazie a “Mantieni proporzioni” (indicato dal 2) il lato che non modificate verrà impostato in proporzione. Per esempio nel caso che vedete qua sopra, modificando larghezza ed impostando “600 pixel” automaticamente l’altezza viene impostata “400 pixel”.

E’ importante, in caso di riduzione dell’immagine, selezionare “Bicubica più nitida” al punto 3, in modo da ottenere una riduzione perfetta senza perdere qualità.

Se create un azione in Photoshop potete creare moltissime miniature in pochi istanti, tuttavia se dovete fare molte miniature vi consiglio di leggere il prossimo punto ed usare un altro software.

Creare molte miniature di immagini

Potreste aver bisogno di dover creare decine, centinaia o migliaia di miniature utilizzando le vostre fotografie. In questo caso vi consiglio caldamente il programma Arles Web Image Page Creator. E’ un ottimo programma per questo genere di operazioni, oltre che per pubblicare le proprie foto in internet.

Quando aprite Arles la prima schermata che vi compare è quella che vedete qua sotto. Dove selezionare la cartella di originale “Source Folder” e la cartella di destinazione “Subfolder name” che verrà creata all’interno della cartella di origine in questo caso, dato che su “Target folder Type” ho selezionato “Subfolder of source folder”.

A questo punto andate sul menu Thumbnails, ed osservate la schermata che vi compare:

Dove ho scritto “1” dovete inserire le dimensioni massime di ciascun lato, in pixel. Io ho inserito 160 e 160. In questo modo a seconda che l’immagine sia orizzontale o verticale il lato più lungo verrà di 160px.

Ho poi tenuto spuntato “Lock aspet ratio” (2) che significa che le miniature verranno create con le stesse proporzioni delle immagini originali.

Al punto 3 potete selezionare alcuni effetti particolari, adatti se volete ad esempio aggiungere un testo o un logo sopra le miniature, o se volete farle tutte in scala di grigi, con un ombra o altro. Ci sono moltissime opzioni, tra l’altro è molto intuitivo.

Dove c’è scritto “Advanced” (4) vi compare una finestra in cui potete selezionare la quantità di maschera di contrasto (vi consiglio di usare un valore intorno a 4) e su “Save” (sempre all’interno del menu Advanced) potete selezionare il grado di qualità, da 0 a 100, per il salvataggio dei file jpg.

Ora avete impostato tutto correttamente, andate in alto su “Create” e selezionate Thumbnails. In pochi istanti le miniature saranno create nella cartella che avete specificato inizialmente.

Se vuoi imparare a fotografare dai un'occhiata ai Manuali di fotografia che consiglio.