Costi nascosti Ryanair

Viaggiare in Europa oggi è molto economico grazie al proliferare di numerose compagnie low cost. Tra queste domina indiscutibilmente Ryanair la quale propone voli a prezzi davvero stracciati…almeno in apparenza: sì, perché la vantaggiosissima offerta iniziale di un volo andata e ritorno a soli 20 euro alla fine dell’acquisto può arrivare a costare molto di più. Questo è l’effetto dei cosiddetti supplementi aggiuntivi o costi nascosti dei biglietti che fanno lievitare l’importo iniziale del volo arrivando spesso ad eguagliare o addirittura a superare quello delle compagnie di linea.

E offrendo un servizio di minore qualità: basti pensare ad esempio alla scomodità del viaggio per via delle poltrone non proprio spaziose, alla poca elasticità e a alle regole davvero severe che riguardano il peso e le dimensioni dei bagagli.
Ma quali sono i costi nascosti di Ryanair? Ed è possibile evitarli? Ecco a voi una piccola guida che vi spiegherà tutto nel dettaglio.

Quali costi nascosti

Ogni servizio extra con Ryanair si paga (e a prezzo caro). Vediamo nel dettaglio alcuni servizi extra che comportano un supplemento aggiuntivo (i prezzi indicati sono quelli che vengono applicati prenotando dal sito, ma in aeroporto le tariffe sono maggiorate, a volte persino triplicate):

  • Scelta del posto. Viaggiando con Ryanair il posto non viene assegnato perciò il passeggero sceglie il proprio posto quando arriva sull’aereo. A differenza delle compagnie di linea che assegnano gratuitamente il posto, se avete delle preferenze e desiderate selezionare il posto al momento della prenotazione viene richiesto un supplemento che parte da circa 6 euro.
  • Imbarco prioritario. Se volete evitare le lunghe attese e imbarcarvi per primi potete  optare per un imbarco prioritario pagando un supplemento che parte da 3 euro circa.
  • Stampa della carta d’imbarco. Una volta acquistato il vostro biglietto dovete stampare la carta d’imbarco e fare attenzione a non perderla perché qualora dovesse essere ristampata al check-in vi verrà richiesto un pagamento di 15 euro, un’operazione che invece è gratuita con le compagnie di linea.
  • Fare il check-in al banco. Da sette giorni fino a due ore prima della partenza è possibile fare il check-in online, perciò non dimenticatevene: in aeroporto potrebbe costarvi ben 45 euro!
  • Viaggiare con dei bambini piccoli: Se avete dei bambini di età inferiore a 2 anni dovrete pagare un supplemento di 20 euro per ciascun bambino per ogni tratta; vengono inoltre applicati altri supplementi per eventuali attrezzature (culla, seggiolino, ecc.)a partire da 10 euro.
  • Strumenti musicali o attrezzatura sportiva. Se potete fare a meno della vostra chitarra lasciatela a casa o vi ritroverete costretti a pagare un supplemento di 50 euro. Portare un’attrezzatura sportiva comporta un supplemento che parte da un minimo di 30 euro a tratta per ogni pezzo e si può arrivare a spendere anche 60 euro per portare con sé la propria bicicletta.
  • Modifica al volo o ai dati della prenotazione. Prima di cliccare sul tasto “Acquista” controllate bene tutto: data, destinazione, nominativo inserito. Il cambiamento del volo richiede infatti un costo che parte da 30 euro e si arriva fino a 110 euro per il cambiamento del nome!
  • Spese amministrative per rimborso tasse. Normalmente le compagnie di linea includono queste spese nel prezzo del biglietto, ma non è così per le compagnie low cost. Ryanair addebita 16 euro per ogni passeggero.
  • Bagaglio da imbarcare. Mentre le compagnie di linea includono nel prezzo un bagaglio di circa 20 kg da imbarcare nella stiva più uno o due bagagli a mano, con Ryanair è incluso solamente il bagaglio a mano, che deve pesare un massimo di 10 kg e avere delle dimensioni ben precise (55cmx40cmx20cm). Il peso e le misure devono essere rigidamente rispettate altrimenti rischierete di pagare 20 euro per ogni chilo in eccedenza una volta giunti in aeroporto. Se volete aggiungere un secondo bagaglio da imbarcare nella stiva, il costo parte da 15 euro in bassa stagione a 55 euro in alta stagione per 15 kg (in aeroporto il supplemento può arrivare a 160 euro).
  • Polizza assicurativa. La polizza assicurativa viene aggiunta automaticamente durante l’acquisto, perciò per non includerla dovete deselezionarla. Optate per un’assicurazione di viaggio privata, che sicuramente è più economica.
  • Prenotazione in aeroporto. Acquistate sempre il biglietto online, anche se last minute. Se effettuate una prenotazione in aeroporto vi verrà infatti addebitato anche un supplemento di 20 euro.

Altri costi più nascosti

I costi elencati fino ad ora vengono definiti nascosti, ma in realtà sono espliciti sul sito della Ryanair e per questo possono essere evitati con un po’ di attenzione. Oltre a questo ci sono poi quelli che sono considerati i veri costi nascosti. Uno di questi è il costo del trasporto che vi permetterà di raggiungere la vostra destinazione finale: la maggior parte degli aeroporti in cui fa scalo la compagnia Ryanair sono secondari e distanti dal centro. Questa distanza permette alle compagnie low cost di mantenere il prezzo basso e così il costo del trasporto viene così trasferito…al passeggero!

Un altro costo nascosto da considerare è quello dei servizi a bordo. Normalmente sui viaggi brevi nel prezzo delle compagnie di linea è compreso uno spuntino e una bevanda, mentre nei voli più lunghi anche un pasto completo. Con Ryanair invece ogni cosa è a pagamento, sia le bevande che gli snack. Per non parlare poi dei continui “stacchetti pubblicitari” con cui questa compagnia cerca di vendere qualunque cosa, dalle sigarette, ai profumi fino ai Gratta e Vinci.

Come evitarli e risparmiare

Ovviamente le compagnie low cost come Ryanair permettono di risparmiare e per questo continuano ad essere scelte nonostante i costi aggiuntivi. Cercare di ridurre al massimo questi costi è però possibile con alcune piccole accortezze e strategie:

  • Controllate la posizione dell’aeroporto. Considerate nel prezzo del biglietto anche i costi del trasporto dall’aeroporto alla vostra destinazione e valutate la convenienza. Prima di prenotare il volo controllate quindi bene la posizione dell’aeroporto e i mezzi disponibili per raggiungere il centro: capita infatti che gli aeroporti più piccoli utilizzati da Ryanair, oltre ad essere più lontani, non offrano corse frequenti e regolari verso la città, perciò se arrivate in tarda serata può capitare che dobbiate attendere molto tempo o persino non trovare un trasporto che non sia un taxi (molto costoso). Verificate quindi il costo del trasporto e sommatelo a quello del biglietto: in alcuni casi può essere comunque conveniente acquistare con Ryanair, ma talvolta aggiungendo anche questa ulteriore spesa risulta più conveniente un volo di linea che atterra in un aeroporto centrale.
  • Fate attenzione durante la prenotazione. Fate attenzione ai costi extra che a volte nel sistema vengono inseriti di default (come l’assicurazione) e verificate bene che l’importo non sia lievitato ad ogni clic; ricontrollate tutti i dettagli del volo e i dati da voi inseriti; tenete a mente che anche una piccola modifica può costarvi più del biglietto che state acquistando.
  • Riducete il peso del bagaglio. Se pensate che un solo bagaglio di 10 kg non vi basti pagate il supplemento per un secondo bagaglio al momento della prenotazione oppure, se vi accorgete che il bagaglio pesa di più rispetto a quanto già prenotato modificate la prenotazione: sarà comunque più conveniente rispetto ai supplementi applicati in aeroporto. Ricordate inoltre che le compagnie low cost come Ryanair sono molto rigide riguardo al peso, al numero e alle dimensioni dei bagagli perciò ricontrollate tutto prima della partenza.
  • Arrivate presto in aeroporto. Cercate di arrivare il prima possibile in aeroporto in modo da essere poi fra i primi ad imbarcarvi; salendo per ultimi non avrete la possibilità di scegliere il vostro posto e vi dovrete accontentare di quelli rimasti e inoltre non ci sarà più molto spazio per il vostro bagaglio a mano.
  • Stampate la carta d’imbarco. Non dimenticatevi di stampare la carta d’imbarco: eviterete la spesa extra per la riemissione.
  • Fate il check-in online. Ricordatevi di fare il check-in online per evitare il supplemento applicato per il check-in in aeroporto.
  • Portate snack e bevande. Per evitare di dover acquistare bevande o snack durante il volo (a prezzi non proprio economici) comprate tutto il necessario in aeroporto.

Conclusioni

Ovviamente non vi sto dicendo di non acquistare più i voli con Ryanair o con le compagnie low cost in generale, ma di valutare bene la convenienza del vostro acquisto considerando il prezzo finale, inclusi i costi nascosti. Le tempistiche sono molto importanti perciò valutate bene anche quando prenotare il volo, poiché acquistando il biglietto con un certo anticipo potrete risparmiare parecchio. In generale le compagnie di linea offrono, oltre ad un servizio indubbiamente di migliore qualità,  sicuramente prezzi più stabili, che non subiscono grandi variazioni nel corso del tempo, mentre i prezzi dei voli low cost possono essere molto bassi e quindi più convenienti quando si prenota in anticipo ma possono salire alle stelle a ridosso della partenza quando sono rimasti soltanto pochi posti disponibili.

Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.