Cosa mangiare al ristorante cinese

In primo luogo è bene chiarire un punto. I cinesi presenti in Italia sono i primi a dire che la cucina dei ristoranti cinesi si discosta un po’ dalla madre patria a causa degli ingredienti occidentali e spesso, in alcuni casi, chi è stato in Cina può testimoniare una cucina totalmente diversa. Ma se per caso ci rechiamo in un ristorante cinese in Italia qual è la scelta che si presenta sul menù? Una scelta variegata ed appetitosa.

La cucina cinese infatti è molto gustosa e si fonda su alcuni elementi principali: il riso, i legumi, i cereali, le carni, e i dolci. I cinesi cercano nelle loro preparazioni di sposare tutti e cinque i sapori del palato: dolce, acidulo, amaro, piccante e salato creando ottimi accostamenti. In realtà su questo punto si può anche parlare del sapore “umami“, sconosciuto agli italiani, ma che rappresenta un punto forte della cucina cinese e non solo.

Antipasti

Che cosa ordinare una volta al ristorante cinese? Partiamo dagli antipasti. La scelta è davvero delle più difficili poiché la cucina cinese offre tantissime ghiottonerie con cui iniziare un pasto. Ecco qualche esempio: involtini primavera con germogli di soia, nuvole di drago, bocconcini di pollo, gamberetti e calamari fritti, gamberi e mais in salsa rosa, insalatine alla cinese, verdure fritte, ravioli al vapore o alla griglia, gamberi al vapore, bocconcini di pane o toast fritti con gamberi, wanton fritti e nuvole di drago. Di alcuni di questi piatti avrete sicuramente sentito parlare ma magari non sapete cosa effettivamente sono. Di altri i nomi sono emblematici. Ad esempio per quanto concerne la frittura, i cinesi usano metodi simili alla nostra cucina, impastano gamberetti e calamari in una pastella appiccicosa prima di friggerli, così che la cottura possa essere più croccante e appetitosa. Molto buoni sono anche i wanton fritti, ovvero nient’altro che triangoli di pasta ripieni di carne trita e cipolle tagliate sottilissime. L’esterno è molto croccante, in quanto fritto, e il ripieno consiste in carne trita spesso accompagnata con funghi fatti a pezzetti e profumati con spezie. Molto sfiziose anche le famose nuvole di drago. Si tratta di sfogliatine fritte fatte con una speciale pasta a base di farina di tapioca, si accompagnano spesso con frutti di mare o gamberi. Le nuvole vengono spesso servite come sfizi accompagnate da salse varie, ed effettivamente hanno la stessa friabilità dei nostri crackers, sono un piacevole diversivo nell’attesa del primo. Altro antipasto famosissimo è l’involtino primavera. Gli involtini primavera non sono altro che rotolini di pasta che racchiudono un ripieno di verdure e carne. Il nome primavera non deriva propriamente dai colori del ripieno ma bensì dal fatto che venivano consumati durante il capodanno cinese, appunto in primavera.

Primi: la pasta

Tra i vari primi che ci sono nel menù di un ristorante cinese non vi sfuggirà che ci sono tantissime pietanze a base di pasta, di riso ed altre invece che costituiscono quasi dei piatti unici: ovvero le zuppe. Si dice che la Cina sia stato uno dei primi paesi a cucinare la pasta (il primato è conteso proprio con l’Italia). Ed effettivamente i tipici spaghetti cinesi sono molto antichi. Vi fanno paura le bacchette? Non preoccupatevi, in un ristorante cinese trovate anche le normali forchette, anche se gustare gli spaghetti cinesi con le bacchette ha il suo fascino. I cinesi usano più di una tipologia di pasta, sia di grano che di riso. Il taglio più famoso è proprio lo spaghetto, o altrimenti la pasta viene usata per i tipici ravioli. Gli spaghetti vengono cucinati o in zuppa, imbevuti di verdure e carne oppure alla piastra. Quest’ultima preparazione è forse una delle più famose. Esistono anche varie tipologie di spaghetti. Gli spaghetti di riso piastrati, ovvero direttamente saltati in piastra con aromi vari e salsa di soia, con verdure e carne, oppure fritti con verdure e carne o semplicemente con bocconcini di carne e salsa di soia. Le preparazioni sono le più svariate. Tra i primi meno successo hanno gli gnocchi di riso.

Un must della cucina cinese: il riso

Spopola tra i primi anche il riso che è uno dei piatti forti della cucina cinese. Lo troviamo cucinato in diversi modi. Sicuramente il più famoso è alla Cantonese. Non a caso è uno dei piatti a base di riso più ordinati nel nostro paese. Si tratta di riso lessato fatto saltare con verdure, uova sode, cipolla e prosciutto, insomma un piatto molto energetico. Altro riso famoso è quello che si accompagna al pollo e all’ananas. Vedremo come il pollo rivesta un ruolo importante nella cucina cinese. L’abbinamento può sembrare strano ma rientra in quel mix di sapori da dolce e salato che spiegavo più su. Se vi piace la cucina speziata potete ordinare il riso al curry. Il curry è un ingrediente base sia della cucina cinese, sia di quella indiana, rende piccante i piatti e dona un colore rossastro che rende più invitante il riso. Altre preparazioni a base di riso prevedono riso semplice al vapore, quindi in bianco, oppure saltato con gamberetti e verdure miste.

Un piatto unico: le zuppe

Tra i primi un tipico menù cinese vi propone tantissime zuppe. Questo piatto infatti è quasi una pietanza unica poiché spesso contiene sia pasta, sia verdure sia carne. Nei ristoranti italiani quasi mai sono presentato come piatto unico ed abbondante, ma si possono trovare. Si veda la zuppa di Wanton. Ho già parlato di questi deliziosi involtini, non vi ho detto però che possono galleggiare in una succulenta zuppa accompagnati da verdure al vapore. Le zuppe sono fatte per lo più da brodi vari e aromi. Ottime d’inverno. Un primo piatto davvero sostanzioso. Una zuppa molto gustosa è quella di pomodori e gamberi, se si preferisce un piatto a base di pesce. Se invece si preferisce la carne esistono moltissime zuppe a base di pollo con funghi o con mais. Molto succulenta anche la zuppa di granchio. Da provare anche la zuppa za-zai piccante. Se vi state chiedendo che cosa significhi za-zai sappiate solo che si tratta di verdure verdi tipiche cinesi e che vengono cucinate in un brodo piccante molto appetitoso.

Secondi a base di pesce

Dopo il primo il menù di un qualsiasi ristorante cinese vi propone tantissimi secondi. Tra le pietanze che i cinesi preferiscono vi è sicuramente il pesce e in particolar modo i gamberi. Piatti a base di gamberetti o gamberoni riempiono i menù. Vediamo quali sono i più famosi.
I cinesi prediligono sia le cotture a vapore, sia la frittura. Ecco perchè spesso i gamberoni vengono semplicemente stufati e accompagnati con verdure al vapore. Se stufati possono essere anche accompagnati da gustose salsine. La cucina cinese predilige le salse agrodolci dal sapore deciso che rendono i gamberi ancor più gustosi. I gamberi possono essere anche fritti, e in questo caso vengono prima immersi in una pastella che abbia anche tanti aromi. Ad esempio un piatto famoso sono i gamberoni al curry. Il colore della spezia rende ancor più rossi e vivaci i gamberi. I gamberoni imperiali invece, molto più grandi dei comuni gamberi si accompagnano spesso a verdure in umido come asparagi oppure anche a funghi. L’importante è che i gamberi vengono serviti sempre con qualche salsa che ne accompagna sempre il sapore.
Altro piatto di pesce molto gettonato sono i calamari, fritti o al vapore vengono di solito accompagnati da verdure oppure da salse agrodolci.

Secondi di carne: il pollo

Se pensavate che la cucina cinese fosse solo riso vi sbagliavate. Un altro grande protagonista di questa cucina è il pollo. I cinesi adorano cucinarlo in tutte le salse. E non è solo un modo di dire. Partiamo dal più famoso: il pollo alle mandorle. Sicuramente ne avrete sentito parlare, ma assaggiarlo è tutt’altra storia. Si tratta di un pollo accompagnato da mandorle, il tutto cotto in salsa molto speziata, infatti si usano zenzero e salsa di soia. La preparazione del pollo è molto rapida ed è un piatto facilmente replicabile tra le quattro mura di casa. Altra preparazione molto sfiziosa è quella del pollo ai nodi di rondine. Si tratta di bocconcini di pollo cotti con sale, pepe, spezie e vino bianco e poi serviti con funghi, carote e germogli di bambù a parte. Ovviamente esistono tantissime versioni che propongono il pollo in salsa, o piccante, o salsa agrodolce oppure di soia. Mentre vi sono tantissime altre versioni che lo propongono con le verdure al vapore o grigliate. Il pollo viene accostato spesso all’ananas, ai germogli di soia, agli asparagi di bambù ed anche ai funghi. Le cotture sono varie, fritto o alla griglia. E anche i tagli, lasciato a fettine o fatto a bastoncini o bocconcini. Si va dal classico pollo al limone fino al pollo al curry, insomma un elenco infinito di pietanze con i più svariati accompagnamenti.

Altri secondi di carne

Tra gli altri secondi di carne che è possibile trovare in un menù del ristorante cinese ci sono di certo i piatti a base d’anatra. Anche quest’animale ha il suo successo nella lontana Cina. L’anatra è spesso cucinata in agrodolce, con salsa apposita oppure accompagnata da verdure al vapore. Altro accompagnamenti che spesso si trovano per l’anatra sono i peperoni, i funghi e l’ananas. Tra le preparazioni più famose vi è di certo l’anatra alla pechinese, chiamata così per la provenienza del pennuto, appunto Pechino. Inizialmente veniva servita solo la pelle dell’anatra, ma con il passare del tempo la ricetta si è occidentalizzata. Infatti ora viene servita la pelle e i pezzi d’anatra con cipolle o porri il tutto inzuppato in un brodo che viene preparato proprio con la carcassa dell’animale.

Piatti speciali e dolci

Tra le specialità cinesi c’è un “formaggio” molto amato dai salutisti: il tofu. È amato in quanto oltre ad essere gustoso contiene anche pochissime calorie. Viene servito con salsa d’ostrica o con gamberetti ed è un ottimo secondo leggero.

La cucina cinese ha tantissime scelte per quanto concerne i dolci e le pietanza a base di frutta. Tra i piatti più famosi vi sono la banana fritta e la mela fritta caramellata, ma anche i longan (anche detti occhio di drago) e i lychees fanno la loro figura. I longan sono dei piccoli frutti usati per salse agrodolci, mentre i lychees sono dei frutti simili alle more con cui si fanno ottime salse, oppure si possono gustare al naturale e sono uno dei tipi di frutta che più preferisco in assoluto.

Ti consiglio assolutamente di fare un'Assicurazione di viaggio E' fondamentale per proteggerti da qualsiasi tipo di problema! Clicca qua per farla ora!
Inoltre guarda queste offerte hotel! Sono sicuro troverai l'offerta adatta al tuo viaggio.