Comprare una katana

La katana è uno dei simboli del Giappone, nonché una delle storiche armi usate da sempre in questo Paese. Molti mi chiedono dove poterne acquistare una e qual’è la procedura corretta, in questo articolo rispondo a tutte le varie curiosità dandovi alcuni consigli su dove comprare una katana originale.

Sokendo, Harajuku

Questo negozio specializzato in katane originali si trova ad Harajuku, a 200 metri a piedi da Condomania.
Se cercate una cosa di alto livello questo è uno dei migliori posti, ma considerate che i prezzi vanno dai 1000Euro fino a qualche decina di migliaia di euro per le spade più antiche e pregiate. Guardate il sito ufficiale per altre informazioni.

Japan Sword, Toranomon

A pochi passi dalla stazione di Toranomon, non lontano dal quartiere di Marunouchi. Hanno spade del passato e spade moderne più economiche. Sul sito ufficiale ci sono anche molti riferimenti in inglese, guardate che belle le incisioni su alcune spade!

A Kyoto

Tozando è uno dei migliori posti per comprare una katana originale a prezzi decenti. Ha varie sedi, io vi consiglio di vistare quella che si trova alle spalle del santuario Heian Jingu.

Tokyo Oriental Bazaar

Qui hanno più che altro souvenir tipo katane non affilate e non reali spade, ma considerato il costo basso, la qualità, l’assortimento e la facilità nel trovare questo negozio, vi consiglio di venire a vedere perché è probabile troviate quello che cercate.

Importare una katana

Prima di importare una katana sarebbe sempre meglio chiedere informazioni alla questura più vicina a dove abitate, vi potrebbero dare alcuni riferimenti ed informazioni importanti.
C’è chi sostiene che sia necessario il porto d’armi per tenerla, ma è falso perché non esiste alcun porto d’armi per le armi bianche di questo tipo. Però il fatto di avere il porto d’armi è una garanzia che non siate dei pazzi e che abbiate una condotta rigorosa, quindi potrebbe essere utile.
Ovviamente in aereo non potete imbarcare la spada come bagaglio a mano ma va messa in stiva. Per evitare problemi potreste anche spedirla tramite posta, ma il rischio di vedersela ferma in dogana per diverse settimane è molto alto.
In caso di controlli vi potrebbe venire chiesto se la katana è affilata e se verrà utilizzata come arma: è bene importare solo katane non affilate (se possibile) ed ovviamente utilizzarle solo a scopo collezionistico.
Nel libro “Codice delle Armi e degli Eplosivi”, di Edoardo Mori, si trovano alcuni riferimenti soprattutto sul fatto che la maggior parte delle questure, giustamente, non considerano armi le katane da collezionismo.

Dogana

Se il valore di merci importate dopo un viaggio di piacere in Giappone supera i 430Euro sarete tenuti a pagare i dazi doganali e l’Iva. E’ consigliabile quindi tenere con cura la ricevuta d’acquisto e mostrarla per evitare di pagare oltre il dovuto.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!