Come arrivare a Chiang Mai

A 700 km dalla capitale Bangkok, Chiang Mai si trova nel nord della Thailandia, immersa in uno scenario montuoso e rurale di straordinaria bellezza. È la seconda città più grande della Thailandia e pur essendo una città cosmopolita e moderna, la “Rosa del Nord”, così come viene chiamata, è riuscita a mantenere intatto il proprio fascino autentico e alcuni degli elementi culturali più caratteristici, come l’antico dialetto che ancora oggi viene parlato dagli abitanti e l’artigianato locale, fiore all’occhiello di questa regione.

Se volete trascorrere una vacanza immersi nell’atmosfera magica di maestosi templi dall’architettura imponente e immense foreste, che offrono l’ambiente ideale per il trekking e le escursioni sul dorso degli elefanti, vale la pena “fuggire” qualche giorno da Bangkok per visitare Chiang Mai, raggiungibile in vari modi, sia via terra, se avete tempo a disposizione, oppure in aereo, se avete solo pochi giorni.

In aereo

Con circa 70 minuti di volo potete comodamente atterrare al Chiang Mai International Airport, che si trova a breve distanza dal centro della città. Sono tante le compagnie di linea e low cost che gestiscono i collegamenti tra Bangkok e Chiang Mai, tra cui AirAsia, Bangkok Airways, Nok Air, Thai Airways International e tante altre. Ogni settimana si contano più di 130 voli tra le due città perciò non sarà difficile trovare quello più adatto alle vostre esigenze e al vostro budget. In generale comunque i voli per Chiang Mai sono abbastanza economici e un biglietto andata/ritorno parte da 1.400 bath.

In treno

Dalla stazione Hua Lampong di Bangkok a Chiang Mai partono almeno 6 treni giornalieri (e ce ne sono altrettanti per il ritorno). La prima corsa è alle 8:30 e l’ultima alle 22:00. Il tragitto dura circa 12-15 ore a seconda del tipo di treno e del numero di fermate effettuate e il prezzo varia a seconda della classe scelta, ma si parte da un minimo di 300 bath per i posti in terza classe ad un massimo di 1.350 bath per una cuccetta in prima classe. Il treno è l’opzione più gettonata dai turisti perché oltre ai prezzi economici offre un itinerario panoramico attraverso l’incantevole entroterra thailandese e inoltre permette a chi ha molto tempo a disposizione di fare delle soste in alcune delle località turistiche situate lungo il tragitto. Inoltre bisogna sottolineare che i treni sono generalmente puntuali e sicuri e assicurano un viaggio più confortevole rispetto al pullman, perché durante il tragitto è possibile alzarsi, sgranchirsi le gambe lungo i vagoni e fare uno spuntino nel vagone ristorante. Se poi optate per il treno notturno, potete dormire nelle cuccette (tranne nel treno Sprinter) dotate di aria condizionata, risparmiando una notte in hotel. Il lato negativo è che essendo la soluzione preferita dai turisti i treni sono spesso pieni ed è necessario prenotare con un certo anticipo, perciò se avete intenzione di visitare Chiang Mai acquistate il biglietto il prima possibile una volta giunti a Bangkok.

I treni più comodi e convenienti sono:

  • Special Express Train 5, parte alle 19:40 da Bangkok e arriva a Chiang Mai alle 07:55;
  • Rapid Train 35, parte alle 06:40 da Bangkok e arriva a Chiang Mai alle 19:35;
  • Sprinter Diesel Rail Car 907, parte alle 08:10 da Bangkok e arriva a Chiang Mai alle 18:50.

Su questi treni il prezzo medio di un posto in seconda classe con aria condizionata e lunch box incluso è di 470 bath circa.
La stazione di Chiang Mai si trova a breve distanza dal centro.

In pullman

I pullman partono giornalmente dalla stazione Mo Chit di Bangkok in direzione di Chiang Mai, con corse regolari ad ogni ora dalle 05:30 alle 22:00. Pur essendo la soluzione più conveniente è anche quella meno confortevole. Anche se molti pullman turistici sono dotati di aria condizionata, poltrone reclinabili e intrattenimento, bisogna considerare che il viaggio dura più di 10 ore e che, a differenza del treno, il pullman non consente grande libertà di movimento.

I prezzi variano a seconda della compagnia e partono da un minimo di 200 bath, ma se desiderate un maggior comfort vi consiglio i bus VIP (400-600 bath). Potete acquistare i biglietti direttamente al terminal o nelle agenzie di viaggi. Chiang Mai ha due stazioni di autobus, una delle quali (Arcade Bus Station) è riservata ai pullman che effettuano lunghi tragitti, come quelli che arrivano da Bangkok. Da qui è possibile poi prendere il pullman che riporta a Bangkok.

In macchina o in moto

Un’altra opzione economica e molto comoda è noleggiare una macchina o una moto. Considerati i prezzi convenienti dei noleggi, potrebbe essere una buona soluzione per i viaggiatori più avventurosi che desiderano avere una maggiore libertà, senza dipendere dagli orari dei mezzi pubblici, e che dispongono di una maggiore quantità di tempo per poter esplorare le zone rurali e meno turistiche della Thailandia, fermandosi nelle varie località lungo il tragitto.

Per chi viaggia on the road è possibile scegliere tra due itinerari diversi per raggiungere Chiang Mai:

  • Autostrada N. 1 (Phahonyothin Road) e poi svoltare sull’autostrada N. 32 (Asia Highway) passando attraverso Ayutthaya, Angthong, Nakhon Sawan, per poi prendere l’autostrada N. 117 verso Phitsanulok e infine l’autostrada N. 11, da Lampang, Lamphun verso Chiang Mai.
  • Da Nakhon Sawan, prendere l’autostrada N. 1, passando Kamphaeng Phet, Tak e Lampang verso Chiang Mai.

In entrambi i percorsi, la distanza è di 696 km.