Colazione in Thailandia

Conoscete il detto Paese che vai…colazione che trovi? Anche se al mattino non riuscite a rinunciare a cappuccino e brioche, se viaggiate in Thailandia non potete esimervi dal provare i piatti tipici della colazione locale. Con la sua ricca gastronomia, che propone tantissime ricette speziate e saporite, anche la colazione non poteva essere da meno: è possibile scegliere tra una miriade di  piatti che però non si differenziano molto da quelli del pranzo e della cena, poiché viene dato poco spazio al “dolce”. Se volete immergervi davvero nella cultura locale e avvicinarvi allo stile di vita thailandese non vi resta dunque che cominciare…dalla colazione.

Scoprite cosa c’è sulla tavola dei thailandesi al loro risveglio leggendo questo articolo!

La colazione thailandese

Potete provarla in uno dei tanti ristoranti della Thailandia, nei mercati o nelle bancarelle di street food (meglio al mattino presto quando i piatti sono freschi e appena preparati), ma generalmente la tipica colazione thailandese comprende piatti a base di riso, noodle, frutta, uova, pollo e verdure. La cosa positiva è che essendoci una varietà infinita di piatti potete fare sempre una colazione diversa ogni mattina, passando da una colazione più leggera ad una sostanziosa o da una colazione salata ad una dolce a seconda di ciò che preferite.

Porridge di Riso o Jauk

Il porridge è una “pappetta” di riso (simile al congee di riso cinese) che si ottiene dopo aver cotto il riso per molto tempo (2-3 ore); viene servita calda con della carne bollita che può essere di pollo o maiale. È possibile poi trovarlo abbinato ad altri ingredienti, come le uova sode o polpette di carne. A seconda di dove acquistate questa specialità potrebbe essere condita con diverse erbe, salse spezie: alcuni ambulanti insaporiscono il porridge con lo zenzero, l’aglio, la cipolla, il prezzemolo, il pepe e la salsa di soia e spesso i thailandesi preferiscono anche aggiungere un po’ di zucchero, aceto e l’immancabile peperoncino.

Zuppa di riso o Khao tom

È un piatto simile al porridge, con la differenza che il riso, dopo essere stato cotto, viene unito al brodo in cui è stata cotta la carne e si ottiene quindi una zuppa di riso. Poi vengono aggiunti anche gli altri ingredienti; esistono varie versioni che possono prevedere le uova, la carne, le verdure o anche il pesce. È una specialità che si può mangiare anche a pranzo o a cena, oltre che a colazione.

Donut thailandese o Pa-tong-goh

Se amate la colazione americana, dovete assolutamente provare la versione thailandese del donut  (ciambella fritta) e viene preparata con farina, acqua, sale, zucchero e agenti lievitanti (bicarbonato di sodio e lievito per dolci). L’impasto viene lasciato riposare per almeno 4 ore prima della cottura. A differenza delle ciambelle americane, che sono rotonde, il pa-tong-goh ha una forma a X, ma se ne possono trovare anche di altre forme. Vi consiglio di assaggiarlo caldo, per gustarvi al meglio l’esterno croccante e l’interno morbidissimo. I thailandesi amano “inzupparlo” nel latte condensato o in una crema pasticcera al tè verde o arancia (sang-khaya) e spesso viene abbinato alla nam tau-hu (bevanda calda di soia) o al tè caldo. Sono ottimi per chi predilige una colazione dolce!

Bevanda di soia o  Nam tau-hu

La Nam tau-hu è una bevanda calda di soia (quello che noi chiamiamo latte di soia) che solitamente viene preparata in casa. Si ottiene dai semi della soia gialla che vengono fatti bollire in acqua e poi frullati. Potete ordinare la bevanda con o senza zucchero a seconda se la preferite più o meno dolce e di solito sono disponibili condimenti aggiuntivi, come la gelatina o il basilico.

Pancake o Khanom khrauk

Anche può sembrare una colazione più americana, in realtà i pancake rappresentano uno dei piatti tipici della colazione thai. Anche se, come suggerisce il nome, sono di piccole dimensioni, sono gustosi e dolcissimi! Vengono preparati con latte di cocco, zucchero e riso. Chi ama i sapori extra dolci li può intingere nello zucchero oppure abbinarli a creme dolci di frutta o ad una serie di verdure, come mais, cipolla, zucca, ecc., che vengono tagliate a pezzettini piccolissimi e disposte sopra i pancake. Si possono mangiare da soli o accompagnarli con bevande calde, come caffè, tè o latte di soia.

Omelette o Khao kai jeow

Questo piatto molto semplice è composto da una omelette che viene servita su una base di riso. Potete optare per questa versione più semplice oppure aggiungere altri ingredienti, come carne, cipolle o verdure e infine le spezie e i condimenti a piacere.

Uova sode o Kai luak

Le uova sono proposte in varie versioni nella colazione thailandese e una di queste è costituita appunto dalle uova sode. Si trovano in quasi tutte le bancarelle e ristoranti e possono essere poi condite con spezie e salse a piacere. Oltre che per colazione, possono essere mangiate come spuntino durante il giorno, perché sono gustose e un’ottima fonte di proteine. Potete poi accompagnarle con una bevanda fresca, un tè o un caffè.

Zuppa di carne o Tom luad moo

Si tratta di un brodo di carne fatto generalmente con il maiale ed oltre a contenere della carne bollita, viene insaporito con del peperoncino e altre spezie e condimenti. Può essere accompagnato anche dal riso ed è uno dei piatti preferiti dai thailandesi.

Spiedini di pollo o Khao neow moo ping

Se siete amanti del barbecue, non potete non assaggiare questa specialità molto gustosa e semplice, che trovate nelle bancarelle non solo a colazione, ma anche a pranzo e a cena. Potete mangiare solo gli spiedini di pollo oppure accompagnarli al riso. Il pollo rappresenta un alimento molto utilizzato nella colazione thailandese e potete trovato anche in semplici filetti cotti alla griglia (Gai yang) sempre accompagnati dal riso.

Brunch cinese o Dim Sum

Il dim sum è una tradizione cinese che è stata poi adattata alla cucina thailandese e prevede una serie di piccoli assaggi di cibo cotto al vapore, stufato o fritto, come i classici ravioli, gli involtini, delle polpettine, ecc. Tra questi piatti, uno degli snack più diffusi sono i salapao, ovvero dei panini cotti al vapore e ripieni di carne, uova o verdure; sono ottimi sia per colazione che come spuntino nel pomeriggio o alla sera.

Questo tipo di colazione è molto popolare in Thailandia e potete trovarla in molte bancarelle e ristoranti.

Sticky rice con crema  Khao neow sang kaya

Per chi vuole fare una colazione dolce, questo piatto è l’ideale. È una versione alternativa del piatto thailandese “sticky rice con mango”, ma al posto del mango viene appunto utilizzata la crema pasticcera. Il riso viene cotto nel latte di cocco, che gli dona un sapore ancora più dolce.

Waffle/Pane o Khanom Pang

Girando per Bangkok troverete anche tante bancarelle di waffle o di prodotti da forno come il pane, che vengono poi serviti con salse topping o burro. È una delle colazioni più gettonate tra gli studenti e i lavoratori thailandesi, perché comodi da mangiare mentre si cammina verso la scuola o l’ufficio. Non è forse una colazione tipicamente thailandese, ma è comunque molto gustosa.

Frutta

Se fa molto caldo e preferite una colazione leggera e fresca, una bella macedonia potrebbe essere la scelta ideale. In tutta l’Asia la frutta si trova in abbondanza ed è davvero squisita: tra mango, papaya, banane, ananas, ecc. ce n’è davvero per tutti i gusti. Potete trovare la frutta già tagliata e pronta da mangiare, intera da sbucciare o in altre versioni, ad esempio fritta (come la banana) o sotto forma di torte (ad esempio la torta al cocco).

Zuppa di noodles

La zuppa di noodles è un’altra specialità tipica della colazione thailandese e non solo: è uno spuntino ottimo ad ogni ora del giorno. Potete trovarla in varie bancarelle e ristoranti, ma se siete di fretta potete acquistare la zuppa istantanea, reperibili in tutti i supermercati e 7Eleven; è sufficiente avere a disposizione un microonde per scaldare la zuppa, poi aggiungere i condimenti e i noodles e in pochi minuti avrete uno snack molto gustoso.

Riso al curry o Khao Rad Gaeng

Il riso è di certo l’alimento onnipresente nella colazione thailandese e viene proposto in varie versioni, tra cui quella al curry, che si trova facilmente un po’ ovunque ed è ottimo anche a pranzo o a cena. È il piatto perfetto se volete una colazione speziata e sostanziosa. Il riso spesso viene accompagnato dalle uova.

Aeb pla

Se visitate il nord della Thailandia non dimenticatevi di assaggiare questo piatto, che si trova quasi esclusivamente da queste parti. È una specialità a base di carne o pesce, curry e altre spezie ed erbe; gli ingredienti vengono uniti tutti insieme e cotti sulla griglia per essere poi serviti insieme al riso.

Insalata di riso o Khao yam

Questo è invece un piatto tipico del sud della Thailandia (ma è possibile trovarlo anche a Bangkok) ed è composto da riso, spezie, erbe, frutta e verdura, come fagioli, peperoncino, citronella e cocco.
È ottimo se volete una colazione leggera e salutare.