Colazione in Cina

Sebbene i piatti cinesi siano incredibilmente popolari in tutto il mondo, meno conosciuta è la colazione cinese, che si discosta non poco da quella tipica occidentale a base di latte, biscotti e cereali. La tipica colazione cinese è di base una colazione a base di cibi caldi e salati e si basa sui seguenti principi:

  • I cinesi non mangiano uova strapazzate, pane o cereali col latte
  • Nessuno legge il giornale mentre fa colazione
  • La colazione deve essere sempre calda e veloce da preparare
  • Non si beve mai caffè
  • Nessuno salta la prima colazione
  • La colazione cinese prevede quasi esclusivamente cibi cotti e caldi
  • Molte persone preferiscono consumare la loro colazione per strada, acquistandola presso le bancarelle o i negozi specializzati

Colazione in stile cantonese

La colazione tipica della provincia di Guangdong consiste nel cosiddetto “yum cha”, un’esperienza che comprende bere il tè (tè verde, tè nero, tè oolung ecc.) mentre si degustano i dim sum, piatti leggeri formati da piccole porzioni di cibi che possono includere carne, pesce, verdure, dolci e frutta. Solitamente vengono serviti in piattini o cestini per la cottura a vapore.
Il dim sum è servito al mattino e a pranzo in molti ristoranti.
Le persone in età avanzata sono solite consumare dim sum dopo aver eseguito gli esercizi mattutini e mentre leggono il giornale.

Ecco i principali dim sum:

  • Dumpling: sorta di gnocchi avvolti in una pelle fatta con farina di riso o amido. Possono contenere carne, pesce, tofu o verdure.
  • Guotie: polpette di carne e cavolo cotte al vapore.
  • Riso in foglia di loto: riso glutinoso avvolto in una foglia di loto dalla forma triangolare o rettangolare. Esso contiene tuorlo d’uovo, funghi, castagne e carne (di solito maiale o pollo). Tutti questi ingredienti vengono cotti a vapore con il riso e nonostante la foglia non si mangi essa trasmette il suo aroma al riso durante la cottura.
  • Rolls di uova: involtini ripieni di vari tipi di verdure, tra cui carota, cavolo, funghi e talvolta carne.
  • Chien chang go: una sorta di torta mille sfoglie.
  • Egg Tart: crostata con base di sfoglia e crema all’uovo. A seconda dei ristoranti, la crosta può essere preparata con gli albumi o con i tuorli. Queste crostate sono disponibili in una varietà di sapori diversi: taro, caffè, fragole ecc.
  • Matuan: particolarmente popolare nel periodo del Capodanno cinese , questo dolce prevede un impasto gommoso riempito con pasta di fagioli rossi, avvolto in semi di sesamo e poi fritto.
  • Dou fu fa: dessert composto di tofu e servito con uno sciroppo dolce allo zenzero o al gelsomino.
  • Budino di mango: budino con pezzi di mango fresco, spesso servito con una guarnizione di latte evaporato.

Varianti regionali

Nella provincia di Yunnan, nel sud-ovest della Cina, vanno molto i cibi piccanti, mentre nel Guizhou sono assai diffusi i noodles con grasso di maiale. Nelle regioni settentrionali della Cina la colazione comprende spesso panini al vapore ripieni e vari altri snack al vapore o fritti.
Una costante in molte regioni della Cina è lo Zongzi, ossia riso glutinoso avvolto in bambù e cui si dà la forma di piramide. Zongzi può essere sia dolce che salato: la versione dolce prevede un ripieno di pasta di fagioli, mentre quella salata prevede il prosciutto o il maiale, insieme a uova e funghi cinesi. Zongzi è particolarmente popolare nel basso Yangtze e nella provincia di Zhejiang.
Molto diffuse anche le polpette cinesi (baozi), con vari ripieni. Solitamente sono cotte a vapore o fritte. I l ripieno può includere carne di maiale, manzo e verdure e in aggiunta salsa di soia, peperoncino, aceto e olio di sesamo.
Infine, i Jiaozi, ravioli cinesi a forma di mezzaluna ripieni di carne macinata, solitamente cotti al vapore, bolliti o fritti.