Dove bere un caffè a Tokyo

Quando porto gli italiani in giro in Giappone quello che tutti mi chiedono è dove poter bere un buon caffè. Molti puntano sulla catena Starbucks pensando di ritrovare i sapori di casa, e immancabilmente rimangono delusi.
Di posti dove bere un’ottimo espresso, cappuccino o altro ce ne sono molti, non preoccupatevi. Qua sotto trovate alcune delle catene più famose ed una breve descrizione.

Segafredo

E’ una catena diffusa principalmente a Tokyo e dintorni, e non presente ad esempio a Kyoto ed Osaka.
E’ un tipico bar italiano gestito da Segafredo Zanetti, in cui poter bere un buon caffé.
Lo trovate per esempio a Shinjuku, Shibuya ecc.

Illy

La celebre società triestina ha aperto anche in Giappone in alcuni bar chiamati “Espressamente Illy“.
Potete bere il vero caffé italiano, non rimarrete delusi ve lo garantisco.
Purtroppo non sono molti e sono solo in alcune location selezionate.
Lo trovate in vari posti, tra cui Odaiba all’interno di Venus Fort.

Lavazza

Che io sappia, purtroppo c’è solo un bar Lavazza in tutto il Giappone, ed è ad Omotesando.
Si beve un ottimo caffè,

Starbucks

Se arrivate da Starbucks pensando di bere un caffé italiano ve ne andrete delusi. Il caffé di Starbucks non è per niente male, ma è tutt’altra cosa rispetto al “nostro“.
Vi consiglio soprattutto il Frappuccino, una specie di frappè, fatto ai vari gusti. E’ molto buono il Caramel Frappuccino, che è anche il più venduto, ma consiglio di provare il Java Chip Frappuccino che contiene piccoli pezzettini di cioccolata.
Se prendete invece un cappuccino o un caffé, aspettatevi il tipico beverone americano. A me piace, ma per molti tradizionalisti è un eresia.
La cosa che potrebbe non piacervi di Starbucks è che il caffé è molto tostato e quindi ha un sapore molto forte.
Uno degli Starbucks più famosi è quello da cui poter ammirare il famoso incrocio pedonale di Shibuya, ma ne trovate moltissimi.

Excelsior

E’ più o meno come Starbucks, la differenza è che il caffé qua è meno forte. Se devo prendere qualcosa di speciale prendo il Frappuccino da Starbucks, se invece voglio un cappuccino o un caffé e non c’è Segafredo nei paraggi, vengo da Excelsior.

Doutor

Ce ne sono un po’ ovunque, uno molto conosciuto è quello di fronte a Wako, in un grande incrocio a Ginza.
Il caffé è tipicamente americano, se state cercando un caffé italiano non veniteci.

Saint Marc – ChocoCro

La cosa più buona di questo bar, mediamente diffuso, sono le brioches alla cioccolata perché sono morbide ma allo stesso tempo croccanti.
Anche qua come da Doutor il caffé è americano.
Mi piaceva molto questo posto, ma ritengo ci sia troppa differenza di qualità del locale tra una sede e l’altra. Cioè magari trovate un ChocoCro bellissimo, o magari un altro non tenuto molto bene.

Caffé Veloce

Non fatevi ingannare dal nome. Il caffé è in stile americano e gli interni non sono in genere un granché, così come il cibo disponibile non è buono come negli altri bar. L’unica cosa positiva è che qua i prezzi sono più bassi che negli altri posti, ma dubito abbiate bisogno di andare in un posto così per poter risparmiare un paio d’Euro, quindi ve lo sconsiglio.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!