Battelli e traghetti a Bangkok

Con i suoi mille canali, Bangkok è considerata un po’ la Venezia dell’Asia e questi corsi d’acqua, oltre ad offrire un modo alternativo e più suggestivo di visitare la città, permettono di spostarsi in maniera rapida ed economica, evitando il traffico stradale e raggiungendo più facilmente le principali attrazioni, come i templi e i palazzi. Un aspetto interessante per ogni turista è che muoversi in barca significa scoprire un volto di Bangkok spesso poco conosciuto: durante la traversata si possono ammirare le case antiche che costeggiano il fiume e assistere a scene di vita quotidiana.

Chao Phraya Express Boat

La Chao Phraya Express Boat comprende una serie di battelli e traghetti, che si distinguono per le bandiere colorate: ogni colore corrisponde ad una linea. Esistono cinque linee, che fermano in vari moli (30 in totale) situati lungo il fiume Chao Phraya; il molo di solito più affollato di turisti è il Central o Sathorn, situato vicino alla stazione dello Skytrain Saphan Taksin. Durante la giornata sono numerosissimi i traghetti che attraversano il fiume, perciò raramente dovrete aspettare più di 15 minuti per una barca.

Le 5 linee della Chao Phraya Express Boat sono:

  • Bandiera blu. È la cosiddetta “turist boat”, proprio perché l’itinerario è pensato per i turisti, anche se, al contrario di ciò che si potrebbe pensare, non effettua una crociera turistica, ma i passeggeri possono imbarcarsi e sbarcare nelle varie stazioni di sosta.  Copre la tratta Sathon pier – Phra Arthit Pier e opera ogni giorno dalle 09:30 alle 16:00. Per quanto riguarda il biglietto, ne esistono due tipologie: la tariffa solo andata è di 40 bath mentre il pass giornaliero, valido per un numero di corse illimitato costa 150 baht, con la possibilità di salire e scendere tutte le volte che si desidera. Il pass può essere acquistato presso la biglietteria del molo Sathorn.
  • Bandiera arancione. È operativa tutti i giorni dalle 6:00 alle 19:00 (partenze ogni 5-20 minuti) e il prezzo del biglietto è di 15 baht. Copre la tratta Nonthaburi-Wat Rajsingkorn, fermandosi vicino alle principali attrazioni turistiche, tra cui anche l’isola di Koh Kred, una destinazione turistica molto popolare.
  • Bandiera verde. È in funzione dal lunedì al venerdì negli orari di punta (dalle 6:15 alle 8:10 e dalle 15:30 alle 18:05) e il prezzo varia da 13 a 32 baht in base alla distanza. Copre la tratta tra Pakkred-Nonthaburi-Sathorn fermando principalmente nei distretti commerciali e finanziari ed è utilizzato principalmente dai pendolari e dagli abitanti locali.
  • Bandiera gialla. È operativa dal lunedì al venerdì negli orari di punta (dalle 6:15 alle 8:30 e dalle 15:30 alle 20) e anche questa è utilizzata prevalentemente dai thailandesi. Copre la tratta Nonthaburi-Sathorn-Ratburana e il prezzo varia da 20 a 29 baht a seconda della distanza che percorrete.
  • Senza bandiera. Percorre la stessa tratta della bandiera arancione, ma è in funzione solo dal lunedì al venerdì negli orari 6:20-8:05 e 15-17:30. Ferma ad ogni molo quindi potete prenderla per qualsiasi destinazione; il prezzo varia da 10 a 14 baht in base alla distanza.

Le fermate principali

Le principali attrazioni turistiche sono concentrate prevalentemente tra la stazione Sathorn (Central Pier) e la N13 (Tha Phra Arthit/Banglamphu) nel nord. Eccovi di seguito una lista delle fermate più importanti della città:

  1. Sathorn o Central Pier. Si trova in corrispondenza con la stazione dello skytrain (BTS) Saphan Taksin station.
  2. Oriental Pier (N1). Nei dintorni si trova il lussuoso Oriental Hotel e il viale Chareon Krung, che conduce al distretto commerciale di Silom.
  3. Si Phraya Pier (N3). Nei pressi di questo molo si trova River City, un centro commerciale con numerosi negozi di antiquariato, artigianato e abbigliamento.
  4. Rajchawong Pier (N5). Scendendo a questo molo troverete la vivace  Chinatown, con le sue bancarelle di street food e i deliziosi ristoranti.
  5. Tha Tien Pier (N8).  A pochi passi da questo molo si trovano alcuni dei templi principali, come Wat Pho (Tempio del Buddha Sdraiato) e Wat Arun (Tempio dell’Alba).
  6. Maharaj Pier (N9). Scendete qui per visitare il Grande Palazzo Reale e il Tempio del Buddha di Smeraldo.
  7. Wang Lang Pier (N10). A breve distanza si trova il Teatro Patravadi e il Museo della Medicina Siriraj.
  8. Phra Arthit Pier (N13). Nei pressi c’è il viale Khao San Road e una delle più antiche fortezze di Bangkok, Phra Sumen.
  9. Tha Rama 8 Bridge (N14). Qui potete ammirare il ponte di Rama VIII.
  10. Tha Thewes (N15). Scendete qui per visitare il mercato di fiori e piante di Thewes.

Altri battelli e traghetti

Oltre ai battelli Express Boat, ci sono altri tipi di imbarcazioni in servizio regolare presso i moli. Tra questi ci sono i water taxi e i traghetti-navette gestiti dai grandi hotel (le partenze sono principalmente dal Central Pier).

Ci sono poi piccole imbarcazioni che permettono semplicemente di attraversare il fiume e che hanno un numero di posti limitati (il prezzo è di 2-4 bath).

Infine, se siete un gruppo di amici o una famiglia, potrebbe essere interessante anche noleggiare una barca privata per fare un tour lungo il fiume e attraverso gli antichi canali al prezzo di 1.200 bath all’ora per 4 persone. È possibile prenotare questi tour presso la biglietteria dei moli principali.

Galleria Foto