Bagni pubblici a New York

Alcuni turisti spesso si trovano in difficoltà a trovare dei bagni pubblici a New York, ma in realtà è molto più semplice di quanto non si pensi e spesso non c’è bisogno nemmeno di dover consumare per poter usufruire della toilette.

L’importante in questi casi è solo organizzarsi con i tempi, ovvero andare alla toilette magari prima di incominciare un’escursione o una visita o subito al termine, in particolare se avete dei bambini, così non vi troverete a disagio durante il giro. Ovviamente troverete i bagni pubblici sia nei musei che nelle biblioteche e nelle attrazioni principali, ma se volete qualche consiglio su dove trovare toilette pubbliche gratis, eccovi qualche suggerimento.

Negli hotel di lusso

Nei grandi hotel di lusso è possibile accedere alla lobby senza essere necessariamente degli ospiti e la cosa positiva è che la maggior parte di questi dispone di bagni pubblici gratuiti. Eccovi alcuni indirizzi:

  • Waldorf Astoria, situato al 301 di Park Avenue (tra la 49th e la 50th Street) è uno storico hotel che vale comunque la pena di visitare e le toilette si trovano nella lobby;
  • Marriott Marquis, situato al 1535 di Broadway a Times Square, dispone di bagni al secondo piano;
  • Soho Grand Hotel, situato all’angolo tra Grand e West Broadway, ha delle toilette proprio nelle vicinanze della reception;

Coffee shops e catene di fast food

Nelle caffetterie come Starbucks e nelle catene più famose di fast food, come il McDonald’s, Prêt-a-Manger, Au bon Pain o Cosi è possibile usufruire della toilette senza dover ordinare specialmente quando sono molto affollate, ma in ogni caso potete chiedere gentilmente al personale se potete andare al bagno e difficilmente vi diranno di no. In alcuni posti la toilette è a libero accesso, in altri potreste dover richiedere una chiave.

Centri commerciali, supermercati e librerie

Alcuni grandi centri commerciali, come Macy’s, il Century 21, il Time Warner Center, Bloomingdale’s, ecc. dispongono di tante toilette accessibili gratuitamente. Sarete sorpresi ma anche alcuni supermercati come Wholefoods o Trader Joe’s offrono delle toilette così come le grandi librerie tra cui Barnes & Nobles.

Nei parchi

Nella maggior parte dei parchi di New York, eccetto quelli di dimensioni più piccole come il Bowling Green, troverete numerose toilette, che fra l’altro potrete anche vedere sul sito del Parks Department. Tra i parchi in cui potete trovare i bagni pubblici ci sono:

  • Bryant Park sulla 42nd Street (tra la 5th e la 6th Avenue), dove le toilette sono anche molto pulite, con fiori freschi e la presenza di un addetto alle pulizie;
  • Central Park dispone di varie toilette sparse in tutto il parco, le troverete indicate anche nella mappa disponibile ai vari ingressi;
  • Battery Park, da dove partono i traghetti per la Statua della Libertà dispone di diversi bagni pubblici, alcuni situati all’inizio e alla fine del parco, altri all’interno di Castle Clinton;
  • Brooklyn Bridge Park, nella zona accanto alla Brooklyn Ice Cream Factory offre delle toilette, ideali prima di incamminarvi sul ponte di Brooklyn;
  • Waghington Square Park dispone di una toilette poco distante dalla fontana centrale.

Nelle arcade

In tutte le gallerie commerciali sono presenti dei bagni pubblici, un esempio tra tutti quelli situata sotto il Comcast Building (dove si trova l’osservatorio Top of the Rock) al Rockefeller Center.

Nei musei gratuiti

Vale la pena farsi una piccola mappa dei musei gratuiti della città, poiché trovandosi sparsi un po’ in tutti i quartieri avrete sempre un luogo gratuito in cui andare in caso di necessità e al tempo stesso, perché no, approfittarne per fare una visita veloce e guardare qualcosa di diverso.

Tra questi ci sono l’American Folk Art Museum, al 2 di Lincoln Square, la Federal Hall National Memorial, al 26 di Wall Street, il National Museum of American Indian, al numero 1 di Bowling Street e così via.

Sui traghetti e nei terminal

Sui traghetti, come quello gratuito per Staten Island o il Circle Line si trova sempre un bagno, quindi potete approfittarne prima di scendere, anche se poi troverete comunque una toilette anche al terminal prima di salpare e all’arrivo.

In chiesa

Sembrerà strano, eppure anche in alcune chiese sono disponibili i bagni pubblici! Ad esempio nella Trinity Church si trovano dopo aver superato la Chapel of All Saints.

Nelle grandi stazioni

Nelle stazioni della metropolitana non ci sono i bagni pubblici, ma solo nelle grandi stazioni, come la Grand Central Terminal o la Penn Station.

A pagamento

A Madison Square Park troverete delle toilette pubbliche a pagamento, che costano 25 cents per 15 minuti.