Avenue of Stars

Situata sul lungomare di Tsim Sha Tsui , ad Hong Kong, la Avenue of Stars è la versione orientale della più celebre Walk of Fame di Hollywood ed è stata pensata per onorare le celebrità legate all’industria cinematografica di Hong Kong.

Cenni storici

Il progetto originale risale al 1982, quando il New World Group realizzò una passeggiata sul lungomare Tsim Sha Tsui. Nel 2003, il Gruppo annunciò di voler la Avenue of Stars, un progetto sostenuto dalla Hong Kong Tourism Board, Tourism Commission, il Leisure and Cultural Services Department di Hong Kong e la Hong Kong Film Awards Association.

Il viale è stato aperto al pubblico per la prima volta il 28 aprile 2004, con una cerimonia di apertura tenutasi il giorno precedente e presieduta da diverse autorità politiche, tra cui Henry Tang (Segretario delle Finanze), Stephen Ip (Segretario per lo Sviluppo Economico e il Lavoro), Patrick Ho (Segretario degli Affari Interni), Selina Chow (Hong Kong Tourism Board), Manfred Wong (Regista e attore) e Cheng Yu Tung (New World Group).

Caratteristiche

Oltre alla passeggiata, la Avenue of Stars rappresenta il fulcro di varie attrazioni turistiche come il Museo d’Arte, il Museo dello Spazio e la Torre dell’Orologio .
Ad accogliere i visitatori, una replica alta 4.5 metri della statuetta data in premio ai vincitori degli Hong Kong Film Awards.
La passeggiata è lunga 440 metri e ripercorre la storia del cinema di Hong Kong, attraverso iscrizioni impresse su nove colonne rosse. Camminare sulla Avenue of Stars permette di riscoprire i fasti dell’industria cinematografica di questa città, a partire dal ‘padre del cinema di Hong Kong’, ossia Lai Man-wai, che nel 1913 realizzò il primo lungometraggio chiamato Zhuangzi, fino alle star più recenti, tra cui Jacky Chan e Chow Yun Fat.
Sul modello della passeggiata di Hollywood, il pavimento ospita numerose targhe che onorano le celebrità del cinema di Hong Kong. Alcune di esse contengono le impronte delle mani e gli autografi dei divi, ma la maggior parte riporta solo i nomi, dal momento che molte celebrità erano già decedute, quando la passeggiata fu realizzata. Il numero delle targhe è passato da 73 (quando il viale è stato inaugurato) alle attuali 101. Tra le celebrità più amate e conosciute: Michelle Yeoh, Jackie Chan, Bruce Lee, Jet Li, Chow Yun-Fat e Maggie Cheung.
Nel 2005 è stata eretta una statua di bronzo alta 2,5 metri in onore di Bruce Lee.
Presente anche una replica di grandi dimensioni della torcia olimpica relativa ai Giochi del 2008 tenutisi in Cina.
A stabilire i nomi di coloro che hanno diritto ad entrare nella Avenue of Stars è la Hong Kong Film Awards Association Limited, insieme ad altre società.
E’ stato proprio grazie agli sforzi fatti dall’industria cinematografica di Hong Kong, che molte persone, asiatiche e non, hanno acquisito familiarità con le bellezze di questa città, prima ancora di mettervi piede.
La Avenue of Stars vuole dunque rendere omaggio a quei nomi che hanno contribuito a rendere Hong Kong la ‘Hollywood d’Oriente’, offrendo ai visitatori una panoramica di molte icone locali, una su tutti la sua gloriosa skyline.
Nei pressi della passeggiata si tengono spesso spettacoli teatrali all’aperto e performances di animatori e artisti di strada, per lo più nei fine settimana e nei giorni festivi.
Vi sono inoltre tre chioschi di souvenir, di cui uno dedicato interamente a memorabilia su Jackie Chan.
Il viale offre una splendida vista panoramica sul porto di Hong Kong ed è l’ideale per passeggiare in qualsiasi momento della giornata, anche se probabilmente il momento migliore resta il tramonto, quando la skyline inizia ad illuminarsi. Ogni sera alle ore 8 si svolge uno spettacolo di suoni e luci chiamato “A Symphony of Light”, che dura un quarto d’ora e coinvolge 45 edifici su entrambi i lati del porto di Victoria.

Dove si trova

Mappa:

Nome: Avenue of Stars

Nelle vicinanze

Nelle vicinanze:

nathan-road-fA 1340 metri
yau-ma-tei-fA 1490 metri