Assicurare fotocamere ed obiettivi

Quando ho iniziato a fotografare molti anni fa avevo fatto un investimento non indifferente per comprare fotocamere ed obiettivi e mi ero chiesto se potesse valere la pena assicurare il tutto e vi dico che non vale la pena.

Costo

Le compagnie assicurative non sono stupide e sanno bene come calcolare i rischi e poter guadagnare. Voglio dire che per esempio per assicurare un appartamento del valore di 200.000 Euro bisogna pagare all’incirca 100Euro l’anno o poco più, perché è molto raro che si verifichino incidenti importanti come incendi ecc. per i quali l’assicurazione poi dovrà pagare.
Per quanto riguarda fotocamere ed obiettivi invece i furti e gli incidenti sono all’ordine del giorno quindi non troverete mai un’assicurazione economica. In realtà quello che considerano sono anche le truffe, cioè le possibilità in cui il cliente dica di aver subito un furto un danneggiamento quando invece non è vero.
Non c’è un vero e proprio listino perché dipende molto dalle condizioni che vi fanno, di quanto sarà la franchigia, in quali casi verrete rimborsati ecc. ma se assicurate fotocamere per un valore di 5000 Euro preparatevi a spendere anche qualche centinaio di euro l’anno.

Conviene?

Secondo me non conviene. E’ da oltre 15 anni che fotografo e non ho mai subito un furto o un danneggiamento particolarmente grave. Certo il mio potrebbe essere un caso, ma conosco centinaia di fotografi che hanno avuto la mia stessa fortuna. Avessi assicurato la mia attrezzatura a 200Euro l’anno, ora mi troverei con 3000Euro in meno.
Inoltre dovete considerare che molte casistiche potrebbero essere già coperte da assicurazioni che avete, per esempio:

  • Assicurazione di viaggio: spesso compreso nel prezzo avete anche la tutela contro furti e rapine che potrebbero coprire quindi anche la vostra attrezzatura fotocamera.
  • Assicurazione casa: se fate un’assicurazione generica sulla casa vi consiglio di estenderla anche contro i furti, in questo caso la vostra attrezzatura è protetta nel caso vi venga rubata in seguito alla violazione del vostro domicilio.

Attenzione ai furti

Non lasciate MAI l’attrezzatura da sola, nemmeno per 30 secondi. Il 99% dei furti avvengono perché c’è chi pensa a cose tipo “qua non succedono furti” o “la lascio in auto solo 5 minuti, tanto non lo sa nessuno” ecc.
Se siete in hotel consegnate tutto in reception mentre se siete in auto portate tutto sempre con voi quando scendete. Se avete moltissime cose e dovete fermarvi a mangiare per esempio, cercate un tavolo vicino alle finestre del ristorante in modo da tenere controllata l’auto in ogni istante.
Ricordatevi che i furti non avvengono in diversi minuti, ma è questione di pochi istanti: se siete al ristorante e guardate l’auto basta un complice che vi rovescia un caffè addosso, vi distraete 10 secondi e in quell’istante vi hanno già rotto il vetro e rubato tutto.

Segnatevi i seriali

E’ importante avere una lista scritta di tutti i codici seriali in vostro possesso, li trovate su ogni fotocamera ed obiettivo. La maggior parte dei furti vengono fatti da persone stupide che se fossero un po’ più intelligenti farebbero un altro lavoro. La loro stupidità porta spesso questi delinquenti a mettere su internet in vendita il materiale rubato da poco. In caso di furto è sempre utile dare un’occhiata ai principali siti di vendita di materiale usato per alcune settimane, è molto probabile che troverete in vendita le vostre cose. In quel caso rivolgetevi alla polizia, ma non sempre riusciranno ad aiutarvi purtroppo. I seriali servono anche per dimostrare alle compagnie assicurative l’effettivo vostro possesso dell’attrezzatura.

Se vuoi imparare a fotografare dai un'occhiata ai Manuali di fotografia che consiglio.